• Laghi
    • Borghi

Scopri l'Alto Garda bresciano

Paesi a strapiombo sull'acqua, con vedute da vertigini. E strade scavate nella roccia, aspre come...

Il territorio del Parco dell'Alto Garda comprende nove Comuni: Salò, Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Gargnano, Tignale, Tremosine, Limone sul Garda, Valvestino e Magasa.

 

Le caratteristiche uniche di questo territorio lo contraddistinguono come una meta ideale per diversi tipi di esperienze a contatto con la natura. La bellezza di questi luoghi è esaltata dalla particolare sinergia tra l'ambiente lacustre e quello montano, elementi fondamentali di questa terra straordinaria.

I terrazzamenti e le strutture che proteggono le piante d’inverno, introdotti già nel XIII secolo, avevano colpito anche Goethe durante il suo Viaggio in Italia alla fine del Settecento. Diffusi sul territorio tra i centri abitati di Limone, Gargnano e Maderno, i resti delle limonaie testimoniano una lunga storia di fatica, abilità e soddisfazione, raccontata nei dettagli nell’Ecomuseo della limonaia Pra dela Fam, nel porto di Tignale.

La vasta serra, in riva al lago, è di notevole interesse paesaggistico-architettonico e offre degustazioni di prodotti realizzati con i frutti della limonaia (da provare i limoni sotto sale aromatizzati con peperoncino o pepe). Merita una visita anche la Limonaia del Castèl a Limone: addossata alle pareti di roccia del Monte Sughera, conserva il suo scenografico impianto di muri e pilastri e illustra le metodologie di coltivazione di agrumi.

 

Oltre i limoni
C’è lo zampino di Gabriele D’Annunzio nell’accessibilità di Limone del Garda, fino al 1931 raggiungibile solo a piedi o via barca. Il poeta infatti appoggiò con convinzione il completamento della Gardesana Occidentale che oggi costeggia la sponda lombarda dell’alto lago. Amata dai turisti tedeschi, la cittadina mantiene le sue vecchie case strette intorno al porticciolo, evocando il villaggio di pescatori che è stata.

Addentrandosi nei vicoli, si incontra la chiesetta di San Pietro, che veglia sugli abitanti dal IX secolo. Sul tetto si notano tegole piane di origine romana e sotto il piccolo portico rimangono tracce di affreschi. Il campanile è stato parzialmente abbattuto durante la Prima Guerra mondiale, per levare un prezioso punto di riferimento al cannone austriaco piazzato nella vicina località Crocette. A Limone è anche visitabile la casa natale di San Daniele Comboni e scoprire le attività che i missionari e le missionarie che da lui prendono il nome svolgono in vari Paesi del mondo.

 

Emozioni forti
Affacciata a strapiombo sul lago, Tremosine si sviluppa su un altopiano, più simile a un paese alpino che alle tipiche cittadine lacustri, essendo immerso nella natura dei pascoli e della montagna pur presentando una vegetazione tipicamente mediterranea.

La gita a Tremosine, tra i borghi più belli d’Italia, regala emozioni già per raggiungerla, percorrendo la Strada della Forra, definita da Winston Churchill l’ottava meraviglia del mondo. Sale incastonata tra le montagne, sfruttando una spaccatura scavata dal Brasa, un torrente della zona. È particolarmente suggestivo seguirla dopo il crepuscolo, possibilmente in moto. Da non perdere l’affaccio la Terrazza del Brivido, una piattaforma sospesa sul lago a 350 metri d’altezza, dalla quale si gode un panorama mozzafiato, con vista anche sulla Strada della Forra. Alla terrazza si accede liberamente dall’Hotel Paradiso.

 

Verde e silenzio
Sito di interesse comunitario per l’Unione Europea, la Valvestino è un paradiso per chi ama natura e silenzio. Zona montuosa, selvaggia e affascinante, è terra di confine e di passaggio, abitata fin dalla preistoria e poi attraversata dai romani. Durante la Prima Guerra mondiale era territorio austriaco.

Percorrendo un sentiero che da Magasa conduce ai Monti Tombea e Caplone si incontrano antichi depositi militari scavati nella roccia, trincee e postazioni strategiche in muratura o nel terreno. Segnaliamo anche i fienili con il tetto in paglia di Cima Rest e Denai che, unici in tutto l’arco alpino a testimoniare una cultura molto antica, sono stati convertiti in strutture ricettive.

 

Sport
Tra lago e monti, l’Alto Garda è ideale per gli sportivi. Vela e surf a Gargnano, Limone e Tremosine, equitazione, parapendio e golf a Toscolano Maderno, canyoning a Tignale. 

Le bisse
Lo scafo a fondo piatto per incontrare minor resistenza sull'acqua, quattro vogatori che remano in piedi con una tecnica che combina sincronismo, equilibrio e ritmo dei movimenti. Dal 1967 le bisse sono tornate a solcare le acque del lago. Sulla sponda lombarda ci sono gruppi sportivi che tramandano questa antica tradizione in numerose località. 
 

 

    Dello stesso tema

    5 specchi d’acqua da scoprire

    Non solo grandi laghi: scopri con noi 5 piccoli bacini d’acqua dolce in Lombardia
    • Laghi
    Lago d'Idro

    Lago d'Iseo, 10 cose da fare

    L’isola lacustre più alta d’Europa. La Valcamonica e la Franciacorta. Il Sebino e i suoi itinerari. 10 cose da fare sul Lago d’Iseo
    • Laghi
    Lago d'Iseo, 10 cose da fare

    Passeggiata sospesa sul lungolago d'Iseo

    • Laghi
    Passeggiata sospesa sul lungolago d'Iseo

    Pasquetta sul fiume Po

    Gita fuori porta verso le “Grandi Spiagge”
    • Laghi
    Pasquetta sul fiume Po

    Vivere i laghi lombardi

    Le acque di un lago riflettono le bellezze che lo circondano. Scoprile insieme a noi!
    • Laghi
    Lago Como_Villa_Balbaniello

    In volo sul Lago di Como

    Bellagio e Varenna. I profili delle dimore storiche. In volo sul lago di Como, con partenza dallo storico Aero Club
    • Laghi
    In volo sul Lago di Como

    Da Como a Bellagio in battello

    In viaggio tra le due sponde del lago, in battello da Como da Bellagio. Tra splendidi litorali e la cornice maestosa delle Prealpi
    • Laghi
    Da Como a Bellagio in battello

    Lago di Iseo: preistoria e bollicine

    Le incisioni rupestri della Valle Camonica sono famose nel mondo, come il vino della Franciacorta
    • Laghi
    Lago di Iseo Preistoria e bollicine

    Un esercito di tavole da surf sui laghi lombardi

    Dal wakeboard al flyboard, dal kitesurfing al sup: gli sport acquatici di tendenza sulle acque dei laghi lombardi
    • Laghi
    Un esercito di tavole da surf sui laghi lombardi

    Canoa

    Vivere i laghi lombardi in canoa.
    • Laghi
    Canoa in Lombardia

    Lago Maggiore Pennellate d'artista

    Affreschi, trompe l’oeil, cicli pittorici lunghi cinque secoli, murales spontanei e organizzati: nei dintorni di Laveno Mombello il colore è ovunque
    • Laghi
    Villa della Porta Bozzolo

    Il Lario per gli sportivi

    Passeggiate, sport acquatici, trekking, cicloturismo, arrampicate, canyoning… un’estate in movimento tra Como, Lecco e il Triangolo Lariano
    • Laghi
    Lario per gli sportivi - Lago di Como

    In battello sul Lago d’Iseo

    Crociere diurne e notturne. Cene e musica sull’acqua. La gita in battello è un’esperienza originale per scoprire il Lago d’Iseo
    • Laghi
    In battello sul Lago d’Iseo

    Scopri l'Alto Garda bresciano

    Paesi a strapiombo sull'acqua, con vedute da vertigini. E strade scavate nella roccia, aspre come...
    • Laghi
    Alto Garda bresciano

    Lago di Como, 3 mete imperdibili

    Tre mete imperdibili. Menaggio, Bellagio, Cernobbio. I rifugi, le terrazze e le ville. Un itinerario sul Lago di Como
    • Laghi
    Lago di Como, 3 mete imperdibili

    Gravedona

    Benvenuti a Gravedona uno dei centri storico-religiosi più importanti dell'Alto Lario.
    • Laghi
    Lungolago e Centro di Gravedona

    Scopri i laghi della Brianza - Greenland

    • Laghi
    Laghi Brianza (Ph: shutterstock)

    Lago di Lugano Piccolo mondo antico

    I paesaggi dei libri di Fogazzaro, ma anche i fossili di Monte San Giorgio e le fortificazioni della Grande guerra. I luoghi segreti del Ceresio
    • Laghi
    Lago di Lugano Piccolo mondo antico

    Gargnano

    Gargnano: uno dei più bei centri storici del lago di Garda.
    • Laghi
    Lungolago e Centro di Gargnano

    Vela

    Navigare nei laghi della Lombardia con una barca a vela è la scelta migliore se si vuole godere di un clima ventilato.
    • Laghi
    Vela in Lombardia