• Laghi
    • Sport

Un esercito di tavole da surf sui laghi lombardi

Sempre praticati da chi cerca brividi, emozioni e divertimento, i nuovi sport acquatici sono i protagonisti dell’estate in Lombardia. Wakeboard, flyboard, kitesurfing, sup (stand up paddle), i più comuni, ma anche subwing, wingfoil, fliteboard: le nuove discipline acquatiche attraggono appassionati e amanti del movimento, della natura, dell’avventura.

Palestra ideale per praticarli, la Lombardia, con i suoi 5 laghi maggiori e i tanti minori, circondati dalla splendida cornice dell’arco alpino e animati dalle brezze del Nord. 

Nuovi sport acquatici: dall’adrenalinico wakeboard al contemplativo sup
Se nuovi sport acquatici, spesso estremi, promettono fatica, regalano altresì un grandissimo divertimento. Il wakeboard, che si pratica su una tavola simile a quella da snowboard, agganciati agli attacchi, prevede salti, curve, capriole ed evoluzioni spericolate mentre si viene trainati da un motoscafo. Si può praticare anche in versione wakeskate (con tavola antiscivolo), sitwake (con seduta), cable (in impianti appositi). 

Nel flyboard, i salti nell’aria diventano ancora più spettacolari: con o senza traino della moto d’acqua, la spinta prodotta dal sistema propulsore e trasmessa a stivali e giubbotto tecnico vi farà spiccare letteralmente il volo! 

Adrenalina a mille anche con il kitesurfing, per surfare tra le nuvole e fare acrobazie a pelo d’acqua. L’occorrente? Vento, tavola e un aquilone a cui sorreggersi attraverso un trapezio con maniglia.

Trend tra gli sport d’acqua dell’estate, dedicato ai più contemplativi, il sup - stand up paddle non richiede particolare allenamento, ma solo una tavola, una pagaia e… un po’ di equilibrio per non cascare in acqua!

Oltre a quelli più noti, in Lombardia si stanno diffondendo altri sport acquatici di tendenza, come il subwing, sorta di snorkeling motorizzato subacqueo, trainati da una barca, o il wingfoil, per volare sulle onde a bordo di una tavola con pinna hydrofoil muniti di un’ala gonfiabile con cui sfruttare il vento. Infine, dedicato ai più pigri c’è il fliteboard, tavola da surf elettrica con telecomando per orientarsi tra le onde.

Surfando sui laghi lombardi
Venti famosi, come il Pelér e l’Ora sul Lago di Garda o il Magiuur del Lago Maggiore, correnti naturali e spiagge: i laghi della Lombardia sono perfetti per dedicarsi ai nuovi sport d’acqua. E ovunque non mancano centri che noleggiano attrezzature e forniscono istruttori professionisti.

Tavole a tutta velocità sui Laghi bresciani
I laghi bresciani sono frequentati da sempre dagli amanti degli sport d’acqua. Sul lago di Garda, meta prediletta degli amanti del windsurf, il kitesurf è un successo, grazie alla ventosità delle sponte e alle spiagge, come quella di Campione, indispensabili per praticarlo. Venti di una certa intensità soffiano anche a Torbole, Riva, Malcesine e Gargnano. In estate, quando calano, con la tavola da sup si raggiungono insenature, golfi e spiaggette. 

Sul Lago d'Idro, vicino a Ponte Caffaro (BS) a Nord, c’è un’area riservata ai kitesurfer, che si allenano in pomeriggio, quando sale l’Ora. Sul lago, il soffiare costante dell’Ander favorisce gli sport da tavola veloci. La mattina, a vento calmo, è il momento ideale per praticare sup e waterboard. 

Le acque del Lago d’Iseo, grazie ai venti provenienti dalle valli, sono ideali per gli amanti dei nuovi sport acquatici, da praticare soprattutto al Nord, a Marone, Pisogne, Lovere, Riva di Solto. Mancando spiagge, per fare kitesurfing bisogna raggiungere in barca la zona di Vello e approfittare dei venti locali. 

Con la tavola sulle acque del Lago Maggiore
Percorso da correnti d’aria costanti, il Lago Maggiore è un paradiso per i surfer. Grazie alla Tramontana e all’Inverna, a Verbania, Arona, Meina, Cannobio, Ispra, Laveno, Cannero, Ascona, Locarno, Sesto Calende, Angera, si pratica diffusamente kitesurf. Il grande lago è anche adatto a wakeboard, flyboard e sup, da praticare planando e pagaiando sulla sua distesa di acque calme e cristalline. 

Imparare a surfare sul Lago di Como 
Onde calme e venti regolari (Breva e Tivano) fanno del Lago di Como il luogo perfetto per esercitarsi negli sport acquatici di tendenza. Qui hanno sede numerose scuole e club per avvicinarsi alle nuove discipline, con corsi di tutti i livelli. Per fare kitesurf è indicato l’Alto Lario, arioso e ventoso, con sponde pianeggianti e ampie spiagge.

Il wakeboard impazza in città
E per chi vuole allenarsi sulla tavola ma non ha il lago vicino, all’Idroscalo di Milano c’è Wakeparadise: un cablepark di 50mila m2 con impianto ad anello e piscina per surfare tra le onde artificiali.

Dello stesso tema

Canoa - Rafting

Un'attività perfetta per gli amanti della natura, alla ricerca di emozioni forti e di paesaggi spettacolari.
  • Laghi
Foto di Ass. Canoa Club Valtellina

Vela

Navigare nei laghi della Lombardia con una barca a vela è la scelta migliore se si vuole godere di un clima ventilato.
  • Laghi
Vela in Lombardia

Lago d'Idro Fresche e dolci acque

Ai piedi delle Piccole Dolomiti, lambito da pendici boscose, è quasi un bacino di montagna.
  • Laghi
Lago d'Idro Fresche e dolci acque

Una gita fuori porta in Brianza tra arte e natura

  • Laghi
Una gita fuori porta in Brianza tra arte e natura

Passeggiata sospesa sul lungolago d'Iseo

  • Laghi
Passeggiata sospesa sul lungolago d'Iseo

Lago di Garda tra castelli e vestigia

Terra di piacere e di invasioni, il basso Garda è ricco di testimonianze storiche, che affondano le radici addirittura nell’età del Bronzo
  • Laghi
Lago di Garda Tra castelli e vestigia

Vivere il Lago Maggiore

Il Museo della Bambola. I borghi e le contrade. Trekking, equitazione e sport sull’acqua. Consigli per vivere il Lago Maggiore
  • Laghi
Vivere il Lago Maggiore

Lago di Como in primavera

Alla scoperta del Lago di Como, tra glicini in fiore, paesaggi idilliaci e acque cristalline.
  • Laghi
Visitare le ville in battello

Gardone Riviera

Splendido borgo del Lago di Garda, un luogo eccezionale, fra giardini botanici e ricordi legati a Gabriele D'Annunzio.
  • Laghi
Lungolago di Gardone Riviera

Al lago in treno

Lasciati emozionare dal fascino, dalla ricchezza e dallo charme dei laghi lombardi
  • Laghi
Laghi lombardi in treno

Lago di Iseo: l'amena Monte Isola

Automobili vietate a Monte Isola, dove si va a piedi o in bicicletta per riscoprire il fascino del silenzio, percorrendo le strette stradine dei borghi
  • Laghi
Lago di Iseo: l'amena Monte Isola

Lago di Como, 3 mete imperdibili

Tre mete imperdibili. Menaggio, Bellagio, Cernobbio. I rifugi, le terrazze e le ville. Un itinerario sul Lago di Como
  • Laghi
Lago di Como, 3 mete imperdibili

Canyoning in Valmalenco

Un percorso di canyoning unico in tutte le Alpi, creato dal torrente Cormor, che ha inciso profondamente il proprio letto nella serpentinite.
  • Laghi
Speleocanyoning nel torrente Cormor in Valmalenco

Lecco in primavera

In primavera il Lago di Lecco offre molti spunti paesaggistici, storici e architettonici, vieni a visitarli !
  • Laghi
Andar per ville, parchi e giardini botanici

Lago di Garda: l'ombra di D'Annunzio

Dal Vittoriale degli Italiani al Duomo quattrocentesco di Salò, passando per la Valle delle Cartiere a Toscolano Maderno: gli spettacolari dintorni di Gardone Riviera
  • Laghi
Lago di Garda, lungolago Zanardelli

Isola dei Conigli sul Garda

Un'isola molto suggestiva, un piccolo paradiso lacustre.
  • Laghi
Scopriamo l’Isola dei Conigli, o di San Biagio, sul Lago di Garda

Maldive... No, #inLombardia

Scoprite i luoghi più inaspettati ed "esotici" della Lombardia
  • Laghi
Grotte di Catullo Sirmione Lago di Garda

Pesca sportiva

Se vi piace andare a pesca, in Lombardia avrete solo l'imbarazzo della scelta su dove lanciare l'amo.
  • Laghi
Pesca sportiva in Lombardia

Lago di Como: Bellagio, la perla

Località tra le più amate al mondo, si trova sul promontorio centrale del lago, da dove si possono raggiungere via battello o traghetto le sponde dei due rami del Lario
  • Laghi
Lago di Como: Bellagio, la perla

Lago di Como: Manzoni ma non solo

“Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti…”: alla scoperta della sponda orientale del Lario
  • Laghi
Lago di Como: Manzoni ma non solo