• Cicloturismo
    • Active & Green

In bici lungo l’Adda

In bici lungo l’Adda, scoprirai un territorio ricco di sorprese.

Un itinerario che può essere percorso a piedi e in bici, lungo le sponde del fiume Adda. Il Parco dell’Adda Sud è ricco di itinerari, per la maggior parte sotto i 30 km, e quindi alla portata di quasi tutti i cicloturisti.

Possono essere percorsi diversi tipi di strade, in buone condizioni. Possono essere uniti diversi percorsi, approfittando dei ponti edificati nel corso dei secoli lungo il fiume. Stiamo parlando di un totale di circa 200 km di piste ciclabili, sommando tutti i percorsi esistenti.

In questo caso, la gita parte da Rivolta d’Adda in direzione Lodi, quindi da nord a sud. Un'ottima opportunità per raggiungere la cittadina a sud di Milano, forse meno nota di altre, ma con diverse attrazioni storiche e artistiche, dalla Cattedrale a Palazzo Broletto. Il tutto a contatto con la natura, attraverso meravigliosi paesaggi.

Ecco le 5 soste da non perdere:

  1. Passeggiata lungo la pista ciclabile che costeggia il fiume Adda
    Volevamo visitare Lodi e per farlo abbiamo scelto di arrivarci in bici lungo la pista ciclabile che da Rivolta d’Adda costeggia il fiume per circa 25 km. Il percorso è adatto a qualsiasi tipologia di bicicletta, anche se all’inizio troverai alcuni tratti un po’ sassosi. Fai attenzione se hai una city bike.
     
  2. Fra l'azzurro del fiume e il verde del Parco Adda Sud
    La prima parte si svolge all'interno dei boschi del Parco Adda Sud. L’azzurro intenso del fiume e il verde degli alberi creano uno scenario naturalistico molto suggestivo che ti accompagnerà per diversi chilometri, fino a quando gli alberi cedono spazio ai campi coltivati.
     
  3. Il Canale Vacchelli, per una possibile svolta verso Cremona
    A circa un terzo del percorso arriverai l’imbocco del Canale Vacchelli, importante opera idraulica realizzata alla fine dell’Ottocento per portare le acque dell’Adda nelle terre della provincia di Cremona. Volendo, qui potrai essere guidato dalla pista ciclabile che si estende lungo il canale fino a Genivolta, per poi giugere verso Cremona o lungo il fiume Oglio. Un bello spunto per la prossima biciclettata.
     
  4. Fino a Boffalora d'Adda, per poi puntare verso Lodi
    Continuando a pedalare fino a Boffalora d’Adda, dove termina la pista ciclabile che collega il fiume e dovrai fare una piccola deviazione per prendere quella che porta alla città di Lodi. Attraverserai assolati campi fino al paese, qui consigliamo di imboccare prima via Vittorio Veneto e poi via Umberto I per congiungerti finalmente alla ciclabile protetta, asfaltata e ben segnalata. Ti porterà dritto a Lodi.
     
  5. Visita le bellezze di Lodi, fra storia e modernità
    Finalmente in città dove potrai esplorare il centro di questo capoluogo davvero ricco di sorprese. La meravigliosa Piazza della Vittoria, la cattedrale romanica e il Tempio dell’Incoronata, una costruzione ottagonale completamente affrescata, capolavoro del Rinascimento lombardo. Prima di tornare a pedalare, fai un salto alla sede della Banca Popolare progettata dal grande architetto Renzo Piano.

Dello stesso tema

In bici in Lombardia: 5 itinerari in famiglia

5 percorsi facili in bici in Lombardia. Per una pedalata formato famiglia.
  • Cicloturismo
Bici Settembre Lombardia

L’altra via dell'Aprica: da Morbegno a Colico

  • Cicloturismo
L’altra via dell'Aprica

MTB-Piateda, Ambria

Piateda, Previsdomini, Piateda Alta, San Bartolomeo Val Venina, Vedello, Ambria - ritorno a Piateda
  • Cicloturismo
MTB-Piateda, Ambria

Nel mantovano delle Serenissime: Mantova e Venezia

  • Cicloturismo
Nel mantovano delle Serenissime: Mantova e Venezia

Tra Napoleone Bonaparte a Napoleone III

  • Cicloturismo
Tra Napoleone Bonaparte a Napoleone III

Rigorosamente Bike Friendly

Locali per viaggiatori su due ruote.
  • Cicloturismo
Rigorosamente Bike friendly

Parco Agricolo Sud Milano

  • Cicloturismo
Parco Agricolo Sud Milano

Dalla montagna alla pianura

Dalla Valtellina alla Pianura Padana, 200 km da vivere in bicicletta
  • Cicloturismo
Dalla Valtellina alla Pianura Padana, 200 km da vivere in bicicletta

Da Pizzighettone a Crema seguendo la ciclabile delle città murate

  • Cicloturismo
Da Pizzighettone a Crema seguendo la ciclabile delle città murate

Su due ruote da Pavia a Milano

Da Pavia a Milano: sei tappe da scoprire su due ruote.
  • Cicloturismo
Prima tappa

MTB-Boirolo (Tresivio), Bocchetta Mara

Boirolo (Tresivio), S.Stefano, Alpe Rogneda, Bocchetta di Mara - ritorno a Boirolo
  • Cicloturismo
MTB-Boirolo (Tresivio), Bocchetta Mara

Monte Sette Termini e Monte la Nave Luino

Itinerario che si sviluppa sulle strade e le mulattiere che raggiungevano le fortificazioni e gli appostamenti della linea Cadorna.
  • Cicloturismo
Monte Sette Termini e Monte la Nave Luino

Train&Bike in Lombardia

Vivi emozionanti avventure in sella ad una bicicletta, alla scoperta delle bellezze lombarde
  • Cicloturismo
Train&Bike in Lombardia

MTB-Alpe Campelli di Albosaggia, Lago Casera

Albosaggia Alpe Campelli, Baita Campello, Casera del Meriggio, Baita Zocche, Baita Lago della Casera,Bedolessi, Albosaggia Alpe Campelli
  • Cicloturismo
MTB-Alpe Campelli di Albosaggia, Lago Casera

Dal Lago Maggiore al Po

Fregi liberty e ciclabili sugli argini. Pedalando si passa dalla Belle époque a un mondo rurale ancora vivo. Dal Lago Maggiore al Po
  • Cicloturismo
Borgo di Arcumeggia

Ciclabile del Parco lombardo del Ticino

Pedalata in silenzio lungo il fiume azzurro, seguendo un percorso che conduce idealmente nel centro di Milano
  • Cicloturismo
Ciclabile Parco lombardo del Ticino

I luoghi del Giro d'Italia 2019

La corsa rosa del Giro d’Italia attraversa la Lombardia con tre tappe sedi di inedite salite ciclistiche
  • Cicloturismo
I luoghi del Giro d'Italia 2019

Lungo l'antico alveo del Po

  • Cicloturismo
Lungo l'antico alveo del Po

Da Laveno a Luino

Un facile itinerario che dal lago ritorna al lago percorrendo le prealpine Valcuvia e Valtravaglia.
  • Cicloturismo
Da Laveno a Luino

Una giornata sulla pista ciclabile della Val Brembana

Una pedalata dal gusto retrò tra vecchie stazioni ferroviarie e natura incontaminata.
  • Cicloturismo
ESPLORARE LA VALLE BREMBANA IN BICI