• Cicloturismo
    • Arte e Cultura

Sentiero Valtellina

In bicicletta e a piedi nel cuore delle Alpi

La Valtellina, ultimo lembo di terra settentrionale della Lombardia e dell’Italia, è l’unica grande vallata fluviale alpina disposta da est a ovest.

 

Per la sua peculiare posizione geografica e’ sempre stata nella storia una terra di passaggio, una terra di confine, una terra appetita da chi voleva esercitare il controllo sulle vie indispensabili per le comunicazioni all’interno dell’area centro-europea.

Grazie al suo andamento trasversale nell’arco alpino, la Valtellina consente un accesso relativamente agevole sia alla valle dell’Inn e al bacino del grande Danubio, sia alla valle del Reno, quindi all’Europa centro-settentrionale.

La sua posizione di centralità nell’area europea ha fatto in modo che le venissero regalati una pluralità di influssi culturali e politici che hanno esercitato un’influenza sul modo di essere dei valtellinesi.

Spesso ancora oggi i turisti e i visitatori la percorrono utilizzando autovetture, motociclette e pullman lungo l’unica strada statale presente, per raggiungere le località turisticamente più rinomate come Bormio e Livigno o i grandi passi alpini come Stelvio e Gavia. Il viaggio per attraversarla viene visto come una perdita di tempo, da liquidare il prima e il più velocemente possibile.

Esiste però un’alternativa, che ribalta il paradigma: percorrere il Sentiero Valtellina, un itinerario ciclopedonale che si sviluppa lungo il fiume Adda da Colico a Bormio, per una distanza complessiva di 114 chilometri. Muovendosi lungo questo antico sentiero, si entra in un mondo dimenticato, quello del viaggio nel suo senso più arcaico e puro. 


Altri link

Facebook

Il viaggio come scelta, come presa di posizione ben definita, complessa, profonda.
Ecco allora trovarmi a fare (e poi a raccontare) un viaggio lento e autentico in bicicletta nelle magnifiche terre della Valtellina.

Dal Lago di Como alle Alpi di Bormio, seguendo il corso del fiume Adda, le ruote scivolano in mezzo a campi di grano e pannocchie, papaveri rossi, trattori, cascine in pietra, ponti in legno, lavatoi, cavalli, noci e pioppi secolari, rampe impervie e ripide discese, terrazzamenti eroici, contadini laboriosi, mele e miele, ruscelli, cascate, chiese e campanili. Percorrere questo sentiero consente di conoscere la storia delle genti che abitano la Valtellina, da sempre terra di passaggio e di confine nel cuore dell’Europa.

Il Sentiero segue il corso del fiume Adda, lo lambisce, si allontana per poi raggiungerlo di nuovo. Tutto intorno regna il verde di una valle rigogliosa, dove la natura e’ pressoché intatta e l’aria e pura. Di solito il corso di un fiume traccia un confine, una linea di demarcazione tra terre e genti. In questo caso, invece, l’Adda disegna e plasma il territorio in cui scorre e da sempre ne scandisce, da una riva all’altra, i ritmi, i tempi, la vita. Tra il rumore delle acque dell’Adda e lo sguardo severo di alti monti, si ha la sensazione di riconciliarsi con Madre Natura.

La Valtellina è una cesta di diamanti incastonata tra maestose montagne incantate.
In questo libro si è svelata, si è mostrata chiaramente dinnanzi al mio percorrerla in maniera lenta, arcaica, quasi in punta di piedi. Ha lasciato percorressi il suo Sentiero lentamente, come un antico pellegrino disarmato, svelandomi i suoi luoghi e gli anfratti più nascosti. Mi ha mostrato il proprio volto genuino, vero, reale, offrendomi i suoi frutti. Mi ha donato le storie di vita partorite dal suo grembo materno, sviluppatesi nel suo fondovalle e nelle valli che da esso si dipanano nelle fessure dell’arco alpino.

Valtellina, crocevia dell’Europa. Terra di passaggio, terra di confine, terra di conquista. Valtellina terra d’Europa.

Ph: Lorenzo Gambetta
 

Dello stesso tema

MTB-Alpe Campelli di Albosaggia, Lago Casera

Albosaggia Alpe Campelli, Baita Campello, Casera del Meriggio, Baita Zocche, Baita Lago della Casera,Bedolessi, Albosaggia Alpe Campelli
  • Cicloturismo
MTB-Alpe Campelli di Albosaggia, Lago Casera

Lungo l'antico alveo del Po

  • Cicloturismo
Lungo l'antico alveo del Po

Itinerario: La Ciclovia della Val Seriana

La ciclovia della Val Seriana è uno degli itinerari più belli e varii della Lombardia.
  • Cicloturismo
Itinerario: La Ciclovia della Val Seriana

Monte Sette Termini e Monte la Nave Luino

Itinerario che si sviluppa sulle strade e le mulattiere che raggiungevano le fortificazioni e gli appostamenti della linea Cadorna.
  • Cicloturismo
Monte Sette Termini e Monte la Nave Luino

In bici a Varese

Itinerari e come esplorare il territorio di Varese in bici
  • Cicloturismo
Itinerari e come esplorare il territorio di Varese in bici

In bici a Cernusco sul Naviglio

  • Cicloturismo
In bici a Cernusco sul Naviglio

Itinerario in bici Colli Mantovani

Itinerario in bici lungo i Colli Mantovani, partiamo!
  • Cicloturismo
Itinerario in bici Colli Mantovani, partiamo!

MTB-Piateda, tracciolino Gaggio

Piateda, Sazzo, Arigna, Briotti-Dosso del Grillo, tracciolino, Gaggio, Bessega, Piateda Alta, Piateda
  • Cicloturismo
MTB-Piateda, tracciolino Gaggio

Parco Agricolo Sud Milano

  • Cicloturismo
Parco Agricolo Sud Milano

MTB-Montagna, Alpe Mara

Montagna, Farina, S.Maria Perlungo, Scessa, Oniscio, Alpe Arcinio, Mara, Alpe Mara, Rifugio Gugiatti-Sertorelli - ritorno a Montagna
  • Cicloturismo
MTB-Montagna, Alpe Mara

MTB-San Giuseppe, Sasso Alto

San Giuseppe, I Barchi, Lago Palù, Alpe Palù, Passo Campolungo, Monte Motta Sasso Alto - ritorno a San Giuseppe
  • Cicloturismo
MTB-San Giuseppe, Sasso Alto

MTB-Torre S. Maria, Alpe Arcoglio inferiore e Alpe Piasci

Torre Santa Maria, San Giuseppe, Musci, Prà Curati, Braccia, Alpe Piasci, Prà le Corti, Alpe Arcoglio Inferiore - ritorno a Torre Santa Maria
  • Cicloturismo
MTB-Torre S. Maria, Alpe Arcoglio inferiore e Alpe Piasci

L’Asse del Chiese

Un velodromo da campioni. E poi: pievi, laghi, musei e un ottimo olio extravergine. Scopri le meraviglie dal Garda all’asse del Chiese
  • Cicloturismo
L’Asse del Chiese

In bicicletta tra le vie di Lodi

Alla scoperta dello stile Liberty su due ruote
  • Cicloturismo
In bicicletta tra le vie di Lodi

MTB-Chiesa Campo Moro

Chiesa Valmalenco, Lanzada, Tornadri, Campo Franscia, Largone, Campo Moro - ritorno a Chiesa Valmalenco
  • Cicloturismo
MTB-Chiesa Campo Moro

Da Pigra al rifugio Venini a Tremezzo

  • Cicloturismo
Da Pigra al rifugio Venini a Tremezzo

Lungo i navigli cremonesi

Alla scoperta di un territorio ad alto valore naturalistico e ambientale.
  • Cicloturismo
navigli cremonesi

Il Pavese, in bici

Ponti, argini e vigneti in un territorio che alterna colli e pianura. In bici nel Pavese, alla confluenza di due fiumi
  • Cicloturismo
Il Pavese, in bici

MTB - Il sentiero Valtellina - ciclopedonale

Selvetta, Colorina, Fusine, Cedrasco, Caiolo, Albosaggia, Sondrio, Faedo, Piateda, Ponte, Castello Dell’Acqua
  • Cicloturismo
MTB - Il sentiero Valtellina - ciclopedonale

Cicloescursioni al Monza ENI Circuit

In bici sulla leggendaria pista dell’Autodromo di Monza? Si può. Scopri come.
  • Cicloturismo
Cicloturismo Autodromo di Monza