• Montagne
    • Active & Green

Toccare il cielo con un dito

Suggerimenti per escursioni ad alta quota.

Basta poco per staccare la spina: l'aria fresca e pulita, lo sguardo che si riposa spaziando dal verde dei prati, al bianco delle cime e all'azzurro del cielo, e le gambe che macinano chilometri per conquistare vette più alte e panorami mozzafiato.

Lo spettacolo della montagna va in scena in Lombardia, dove, con un viaggio in lungo e in largo lungo il "tetto d'Italia" è possibile scoprire ancora natura selvaggia e sovrana, ritmi lenti e prodotti genuini.

Un primo assaggio lo si ha intraprendendo un itinerario in Valtellina.

Una volta raggiunta Sondrio, infatti, si può salire fino a Chiesa in Valmalenco, rinomata località sciistica, o proseguire fino a Livigno, dove gli alpinisti possono sperimentare, ad esempio, salite su ghiaccio al Piz Paradisin (3.302 metri) al Corno di Campo (3.232 metri) e al Pizzo Val Nera (3.188 metri), e su roccia alla Cima di Cavagl (2.991 metri) e al Piz da Tropion (3.048 metri).

Altra alternativa è offerta da Bormio, la regina della neve e delle montagne lombarde, dove si può intraprendere un'escursione di media difficoltà fino al monte Vallecetta, detto anche "pich de la crosc" per la croce che svetta in cima a oltre 3.000 metri d'altezza, o addentrarsi nel Parco Nazionale dello Stelvio e esplorare il Ghiacciaio dei Forni.

Con un breve viaggio si raggiunge anche la località di Ponte di Legno, nell'Alta Valcamonica, adagiata tra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco dell'Adamello: questo non è solo il paradiso degli sciatori, ma anche degli escursionisti che trovano qui alcuni degli itinerari alpinistici più emozionanti, come il Sentiero dei fiori, che si inerpica a quota tremila sulle creste comprese tra il Castellaccio e il Pisgana.

Spostandosi nel lecchese, la Grigna Settentrionale, con i suoi 2.409 metri, e la Grignetta, di 2.111 metri, sono montagne aspre ma accessibili. Soprattutto quest'ultima è considerata una vera e propria palestra per gli appassionati arrampicatori, che qui trovano vie di roccia ancora percorribili tracciate dai grandi nomi dell'alpinismo: Walter Bonatti, Riccardo Cassin o Emilio Comici.

Un'escursione piacevole, da fare qui in giornata, è quella ai Piani Resinelli, dove si ozia passeggiando a bassa quota tra i prati, o dove si sceglie una delle tante via d'arrampicata che dipartono nella zona, per raggiungere i picchi più alti, come il Torrione Magnaghi Meridionale, Centrale e Settentrionale.

Dello stesso tema

Una giornata a Chiareggio

Una perla della Valmalenco
  • Montagne
Una giornata a Chiareggio

Cosa fare sulle montagne lombarde

La Lombardia una meta perfetta per chi ama le vacanze in montagna davanti allo splendido scenario delle Alpi.
  • Montagne
Cosa fare sulle montagne lombarde

Val Madre

Fusine
  • Montagne
Val Madre

Pattinare sul ghiaccio in Lombardia

Ecco dov'è possibile volteggiare tra divertimento e qualche caduta.
  • Montagne
Pattinaggio sul ghiaccio

Valdidentro

In Valdidentro molte sono le attrazioni e le attività da praticare per tutta la famiglia, da non perdere assolutamente!
  • Montagne
Valdidentro (SO)

La Valle Seriana: tra borghi antichi e natura incontaminata

A pochi chilometri da Bergamo, nel cuore delle Prealpi Orobiche, si estende la Val Seriana, tra borghi antichi, estese pianure e alte vette dalle quali ammirare panorami mozzafiato.
  • Montagne
La Valle Seriana: tra borghi antichi e natura incontaminata

Ciaspolare a Ponte di Legno - Passo del Tonale

  • Montagne
Ciaspolare a Ponte di Legno - Passo del Tonale

Dossena

Un piccolo angolo di mondo pronto a svelare un grande capitolo di storia
  • Montagne
Dossena

Lombardia, con le guide alpine

Trekking. Rifugi. Animali selvatici. Arrampicate, alpinismo o ritmi più lenti. Goditi la Lombardia a spasso con una guida alpina
  • Montagne
Guide alpine - Valmalenco - Sondrio

Il museo dell'arrampicata e dell'escursionismo

Introdotta in Valmalenco all'inizio dell'Ottocento, l'arrampicata è giunta ai giorni nostri conquistando sempre più seguaci, grazie a una gloriosa tradizione di guide alpine.
  • Montagne
Il museo dell'arrampicata e dell'escursionismo

Valle Camonica: a spasso nella natura

Vere e proprie oasi di pace, dove immergersi nel ritmo e nella vita della natura
  • Montagne
Ponte_di_legno_tonale

Insider Valle Camonica

7 consigli per viaggiare in Valle Camonica scoprendo le mete preferite da chi la conosce da molto vicino
  • Montagne
Insider Valle Camonica

Il museo diffuso del Serpentino

Il giovello: il luogo di nascita del prodotto simbolo della Valmalenco, la pioda
  • Montagne
Il museo diffuso del Serpentino

Sentiero tematico - Glaciologico Vittorio Sella

Percorso dedicato a Vittorio Sella, insuperato pioniere della fotografia di montagna, che ritrasse queste montagne sin dalla fine dell' '800
  • Montagne
Sentiero tematico - Glaciologico Vittorio Sella

Sleddog

Emozionanti escursioni, per grandi e piccini, dove cimentarsi nella guida di una slitta trainata da un muta di cani.
  • Montagne
Sleddog

Valtellina in primavera

5 motivi per visitare la Valtellina in primavera...
  • Montagne
Valtellina in primavera

Trekking e relax in Valtellina

Arrampicata. Rafting. Lunghi trekking o passeggiate rilassanti. Il benessere delle terme. Scopri il lato Active & Green della Valtellina
  • Montagne
Trekking e relax in Valtellina

Toccare il cielo con un dito

Suggerimenti per escursioni ad alta quota.
  • Montagne
Le cime più alte della Lombardia

B-ICE & HERITAGE

Progetto Interreg di collaborazione tra Italia e Svizzera per la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale
  • Montagne
B-ICE & HERITAGE

Carona

Situata nel cuore delle Orobie, è da sempre considerata la perla dell'Alta Valle Brembana.
  • Montagne
Carona