• Food & Wine

Pontoglio ed il suo "Casoncello De.Co"

Pontoglio, un borgo nato sulle sponde del fiume Oglio con una storia ricca, tutta da conoscere.

 

Pontoglio è l'unico paese sulle sponde del fiume Oglio ad avere un piatto storico certificato De.Co.: il Casoncello di Pontoglio.
Quest’ultimo è legato alla tradizione popolare, in particolar modo alla festa di Sant’Antonio Abate, che si celebra il 17 gennaio di ogni anno.

In questa occasione tutti i Pontogliesi passano momenti di convivialità familiare con parenti e amici, preparando i casoncelli di Pontoglio.

La pasta stesa a mano, tagliata a cerchio con un bicchiere, riempita nel cuore con macinato di carne di maiale e manzo ed arricchita con formaggio grattugiato e spezie chiusa poi rigorosamente a mano formando così una mezzaluna che viene sigillata con l’utilizzo della forchetta, il colore alla vista di presenta di un giallo intenso dovuto all’utilizzo di uova a pasta gialla di galline allevate a terra, all’interno invece il colore predominante è il nocciola scuro, questo per le lunghe cotture della carne che lo compongono, al palato invece risulta un composto omogeneo e delicato, tutti questi elementi, fanno di questo casoncello un’armonia di storia e sapori intensi.

Manoscritti e documenti storici fanno risalire la tradizione del casoncello al lontano 1886, e da qui, ogni anno si è sempre svolta portando risalto al territorio. L'evolversi delle materie prime, più nobili e ricercate, hanno permesso di mutare il sapore e le caratteristiche del casoncello, rendendolo più gustoso ai palati di oggi.

Successivamente, nel 2018 nasce l’Accademia italiana del Casoncello, un organo con il compito di tutelare la tradizione del piatto storico, dalla forma alla lavorazione. Si arriva poi, un anno dopo, il 12 novembre 2019 ad ottenere la denominazione comunale (De.Co.) del Casoncello di Pontoglio.

I sapori sono piacevoli, equilibrati e distinti, nel rispetto dei valori della tradizione Pontogliese.

Il nostro consiglio: da provare assolutamente!

Immagine di Copertina: accademiaitalianadelcasoncello.it

Dello stesso tema

Strada del Vino e Sapori del Garda

Da Limone a Peschiera, nell’entroterra della sponda lombarda. In viaggio sulla strada del vino e dei sapori del Lago di Garda
  • Food & Wine
Strada del Vino e Sapori del Garda

Un viaggio tra i sapori unici della Lombardia

  • Food & Wine
Un viaggio tra i sapori unici della Lombardia

I formaggi della Lombardia

È proprio dalla Lombardia che provengono alcuni dei formaggi italiani più famosi in tutto il mondo
  • Food & Wine
I formaggi della Lombardia

Provolone Valpadana DOP

Storia e caratteristiche del formaggio filante della Pianura Padana
  • Food & Wine
Provolone Valpadana DOP

Dolci di Natale in Lombardia

Il Natale è in arrivo. La tradizione dolciaria in Lombardia è ricca e varia ed ogni provincia ha il suo dessert tipico.
  • Food & Wine
Dolci di Natale in Lombardia

Miccone

Il miccone è un pane tipico dell'Oltrepò Pavese con crosta croccante e mollica compatta ma morbida.
  • Food & Wine
Miccone di Stradella

La strada del vino e dei sapori

Si tratta di un percorso affascinante, alla scoperta dei produttori del Nebbiolo delle Alpi
  • Food & Wine
La strada del vino e dei sapori

Ricetta della Torta Resegone

Il dolce che, insieme alla torta Grigna, rappresenta in tavola le due montagne per eccellenza di Lecco.
  • Food & Wine
Ricetta della Torta Resegone

Sapori e prodotti del Garda

Il Lago di Garda è un luogo ideale per buongustai e amanti del vino
  • Food & Wine
Scopri i sapori e i prodotti tipici del Lago di Garda

Il dolce autunno lombardo

Arrivano i primi freddi e con loro il desiderio di trascorrere tranquilli pomeriggi casalinghi, riscaldati da un dolce che ci riporti i sapori tradizionali della nostra infanzia in Lombardia
  • Food & Wine
Il dolce autunno lombardo

Il filo conduttore del “Buono” d’Oltrepò

Perché visitare l’Oltrepò Pavese? Per le sue bellezze e le sue bontà. Ma c’è un filo conduttore enogastronomico che unisce le cose buone d’Oltrepò?
  • Food & Wine
Il filo conduttore del “Buono” d’Oltrepò

Cipolla Rossa di Breme

Della Cipolla Rossa di Breme si hanno notizie che risalgono al X secolo, all’epoca della fondazione della celebre abbazia che nei secoli successivi divenne una tra le più importanti d'Europa.
  • Food & Wine
Cipolla rossa di Breme

Ricetta Pizzoccheri Valtellinesi

Sono il simbolo di una tradizione ricca di sapori legati alla terra e all'arte casearia
  • Food & Wine
Ricetta Pizzoccheri Valtellinesi e dove mangiarli

Mangiare sul Lago d'Iseo

Tra pesce e buon vino
  • Food & Wine
Sardine essiccate: gustale con la polenta

Franciacorta, terra di eccellenze

I piatti della cucina contadina affiancano i vini rinomati di lunga tradizione. Un viaggio tra i sapori della Franciacorta
  • Food & Wine
Franciacorta, terra di eccellenze

I formaggi lodigiani

Curiosità e caratteristiche dei formaggi da gustare a Lodi e nei dintorni
  • Food & Wine
Formaggi lodigiani

Salame di Varzi D.O.P.

Il Salame di Varzi è un’eccellenza a marchio D.O.P. e un prodotto tradizionale della Valle Staffora
  • Food & Wine
Salame di Varzi D.O.P.

Fagiolo Borlotto di Gambolò

Il fagiolo borlotto, coltivato da secoli nell’areale agricolo di Gambolò e nei suoi immediati dintorni
  • Food & Wine
Fagiolo Borlotto

I locali storici della Lombardia

La storia la si può anche respirare nei locali storici siano essi ristoranti, alberghi, caffè, pasticcerie o trattorie
  • Food & Wine
I locali storici della Lombardia

Dove mangiare nel lecchese

Uno scenario gastronomico unico: risotto, polenta, carni e salumi, formaggi e la preziosa realtà del pesce e dell'olio d'oliva
  • Food & Wine
Un invito a tavola nei 6 migliori ristoranti del lecchese