• Montagne
    • Active & Green
    • Arte e Cultura
    • Food & Wine

La Valle Seriana: tra borghi antichi e natura incontaminata

La vallata si sviluppa per circa 50 chilometri lungo il corso del fiume Serio: partendo dalla Bassa Valle, caratterizzata da ampi territori pianeggianti, si attraversa una zona intermedia di estesi altopiani, fino a raggiungere l’Alta Valle con le sue importanti vette. 

A poca distanza dal capoluogo, si trovano i comuni del fondovalle, come Alzano Lombardo e Villa di Serio, che ospitano importanti basiliche e dimore storiche circondate dalla natura.

La Bassa Valle si estende da Ranica fino ad Albino, tra percorsi di trekking, piste ciclabili e mountain-bike sul Monte Misma e sul Monte di Nese.

Da provare la pista ciclopedonale della Valle Seriana, che costeggia il corso del Fiume Serio. Il primo ramo, quello principale, collega Ranica a Clusone per più di 30 chilometri, mentre il secondo tratto, collega Clusone a Valbondione per una distanza di circa 24 chilometri.

Una sosta nei vicini paesi ricchi di storia e tradizioni locali: dalle testimonianze del lavoro in miniera a Nembro agli scavi paleontologici di Cene, fino a immergersi nei vari percorsi naturalistici tra i territori tra Gazzaniga e Colzate.
 
Al confine con la Val Brembana, tra le Orobie bergamasche, si trova l’Altopiano di Selvino e Aviatico con le  sue rinomate località sciistiche. Mete ideali per famiglie e bambini, sono anche luoghi di partenza di diversi e interessanti itinerari sui Monti Purito e Poleto. 

L’area della Media Val Seriana, che comprende i comuni da Cene fino a Parre, offre diverse possibilità di escursioni e itinerari, immersi nella natura incontaminata, tra cascate, ruscelli e laghi alpini. Da non perdere i percorsi di trekking in Val Vertova o sul Monte Farno, Elben e Grem, oltre alla pista di sci nordico sulla Montagnina. 

Poi si attraversa la Val Gandino con i borghi di Cazzano S. Andrea, Leffe, Peia, Casnigo e Gandino, ricchi di tradizioni locali e sapori autentici: tanti i prodotti da forno, dolci e salati a base di mais e ingredienti semplici, oltre ai sapori caseari come la tipica formaggella.

Prima di giungere nell’area più a nord, sulla sinistra del Serio si trova la Val del Riso, importante sede storica per l’estrazione di zinco, è un’area naturale ricca di percorsi d’acqua, che si estende da Oneta fino ad alcune frazioni di Gorno e Ponte Nossa.

 

Il paese principale dell’Alta Valle è Clusone, ricco di testimonianze storiche e artistiche, oltre al borgo di Rovetta, noto per la bottega dei Fantoni, importante  dinastia scultori e intagliatori attivi per secoli in diverse località della Val Seriana. 

I paesi montani di Castione della Presolana e Onore, sono punti di partenza ideali per diverse escursioni: dal trekking sulla cima del  Monte Visolo alle arrampicate sulle falesie di Lantana o in Corna Rossa e Margina, dalla mountain-bike sulla Via del Latte alla Presolana e ai comprensori sciistici del Donico e del Monte Pora.

Proseguendo lungo il corso del Serio, una sosta negli storici borghi di Ardesio e Gromo, passando da Gandellino, circondato da alcune tra le più suggestive cime delle alpi Orobie. Si arriva fino a  Valbondione dove ammirare il Lago del Barbellino e  le Cascate del Serio, le più alte d’Italia e le seconde in Europa. 

Non può mancare un’ escursione nel Parco delle Orobie Bergamasche, ricco di torrenti,  cascate e laghi alpini, che comprende diversi territori delle comunità montane della Val Seriana, della Val di Scalve e della Val Brembana

Il punto più a nord è la Val di Scalve, immersa nella tranquillità e nella natura, tra borghi storici e mete per gli sport invernali, come la stazione sciistica di Colere e la pista di sci nordico a Schilpario. La stagione invernale regala in tutto il territorio anche esperienze di pattinaggio e ciaspolate, tra tipiche baite e rifugi alpini immersi nella neve.

Al confine con la Valle Seriana, scorre l'incantevole Lago di Endine in Val Cavallina, meta ideale per  un picnic all'aria aperta. Se scegliete di rilassarvi sulle sue rive, preparatevi un cestino con i prodotti tipici della tradizione locale  come salumi e formaggi da accompagnare a un buon bicchiere di Valcalepio Rosso D.O.C.

Non dimenticatevi di assaggiare il pane e i dolcetti realizzati con il mais rosso a Rovetta o il mais spinato nelle zone vicino a Gandino.  Imperdibili le paste tipiche, come i Casoncelli, le "Creste scalvine" o gli "Scarpinòcc".

-

Ph Ig: @alberto_bigoni

Dello stesso tema

Un viaggio nella bassa bresciana tra campi e natura ancora incontaminata

Laghi, valli, pianure ne caratterizzano il territorio con la sua atmosfera senza tempo
  • Montagne
Un viaggio nella bassa bresciana tra campi e natura ancora incontaminata

Monitoraggio del ghiacciaio di Fellaria

Il progetto di monitoraggio del ghiacciaio del Servizio Glaciologico Lombardo
  • Montagne
Monitoraggio del ghiacciaio di Fellaria

Alla scoperta del patrimonio culturale Camuno

La Valle Camonica è un territorio di racconti: per migliaia di anni gli uomini hanno lasciato qui, sulla pietra di queste montagne, il segno della loro presenza, di un passaggio, di un incontro.
  • Montagne
Alla scoperta del patrimonio culturale Camuno

Itinerario: La Piana di Chiavenna

Grazie alla sua conformazione permette ai cicloamatori di percorrere un interessante itinerario ad anello.
  • Montagne
Itinerario: La Piana di Chiavenna

Scialpinismo in Valmalenco

Alcuni itinerari classici di scialpinismo in Valmalenco
  • Montagne
Scialpinismo in Valmalenco

Weekend in Valtellina

Un'occasione per scoprire una valle di paesaggi spettacolari e tanto buon cibo.
  • Montagne
Weekend in Valtellina

Sciare all'Aprica

Guardati intorno e goditi la bellezza delle cime immerso nel cuore delle Orobie
  • Montagne
Sciare all'Aprica

Sciare in Valgerola-Pescegallo

Visitate la Valgerola, la patria del famosissimo Bitto, i suoi rifugi, le dighe ed il comprensorio sciistico di Pescegallo.
  • Montagne
Valgerola: arte, sport e natura

Snow Tubing in Lombardia

Divertiti con i ciambelloni sulla neve! Un modo allegro per trascorrere qualche momento sulla neve senza gli sci.
  • Montagne
Snow Tubing

Rifugi alpini, vedette della Lombardia

Un’estate al fresco in alta montagna: 10 rifugi alpini in Lombardia da visitare almeno una volta
  • Montagne
Rifugi alpini, vedette della Lombardia

Ghiacciai in Lombardia

9 ghiacciai in Lombardia da scoprire attraversando spettacolari sentieri glaciologici
  • Montagne
I ghiacciai in Lombardia

Vivere la Valtellina d'estate

Fare trekking, pedalare in mountain-bike, rilassarvi alle terme, questo e molto di più in Valtellina d'estate.
  • Montagne
Consigli per godersi la Valtellina nella bella stagione

Sci con i bambini a Ponte di Legno - Passo del Tonale

  • Montagne
Sci con i bambini a Ponte di Legno - Passo del Tonale

Campodolcino

Meta ideale per le vacanze, Campodolcino offre al turista un oasi di pace immersa nella bellezza del paesaggio delle Alpi.
  • Montagne
Campodolcino: vita all'aria aperta in Valle Spluga

Val Seriana e Val di Scalve

Non solo neve... in Val Seriana e Val di Scalve tante attività per tutte le stagioni
  • Montagne
Massiccio Presolana - Val Seriana (BG)

Insider Orobie

Dalla Valle Brembana alla Val Seriana. Scopri 7 consigli di chi ha percorso in lungo e in largo le Orobie bergamasche
  • Montagne
Insider Orobie

Caspoggio

Un bellissimo balcone che si affaccia sul paesaggio del Bernina dominando tutta la Valmalenco.
  • Montagne
Caspoggio: puro divertimento in Valmalenco

Alla scoperta dell'Alto Lago di Como: Val Cavargna e Val Rezzo

  • Montagne
Cusino

Sulla neve al Pian delle Betulle

Splendida località montana dell'Alta Valsassina, circondata dalle montagne del Lago di Como.
  • Montagne
Pian delle Betulle

Il museo dell'arrampicata e dell'escursionismo

Introdotta in Valmalenco all'inizio dell'Ottocento, l'arrampicata è giunta ai giorni nostri conquistando sempre più seguaci, grazie a una gloriosa tradizione di guide alpine.
  • Montagne
Il museo dell'arrampicata e dell'escursionismo