• Cicloturismo

L’Oltrepo mantovano

Un viaggio lento come lo scorrere del fiume, per godere delle bellezze della sponda destra del Po, con i suoi parchi, le antiche corti e dimore.

I territori di San Benedetto Po e Pegognaga, durante il medioevo passarono nelle mani della famiglia Canossa, in particolar modo centrale divenne la figura di Matilde di Canossa, che diede impulso al rinnovamento architettonico di questa area. 

Il percorso circolare inizia e termina a Pegognaga. Dal fianco della chiesa di San Lorenzo a Pegognaga, seguiamo per l'omonimo parco e raggiungiamo Bondanello.

Da qui si segue la pista ciclabile, che affianca a sinistra il Secchia, sino al bivio con la strada delle fioriere. Retrocedendo su strada secondaria si arriva a San Benedetto Po. Qui si supera l'argine del fiume e si prende l'itinerario del percorso del Po, che seguiamo sino a Portiolo. Poi si prosegue per la ciclabile sulla sponda destra del Po sino alla fermata dell'autobus 4541-037.

Scendiamo poi lungo il margine e per strade secondarie ritorniamo a Pegognaga.


ITINERARIO
Distanza: 44.7 km
Difficoltà: facile
Fondo stradale: asfalto e sterrato
Dislivello: +188 m, -187 m; (Pendenza max: 4.1%, -3.4%, Pendio medio: 0.5%, -0.5% )
Adatto a: tutti
Tipologia di bicicletta consigliata: MTB e ibrida
Durata media: 4 h ca.


ALCUNI PUNTI DI INTERESSE

Abbazia di Polirone a San Benedetto Po
L'abbazia fu fondata nel 1007 dal conte Tebaldo di Canossa, nonno di Matilde, attraverso una donazione ai monaci benedettini. Verso la metà dell'XI secolo si riedificò la chiesa costruendo l'oratorio di Santa Maria, tuttora esistente.
Info utili: Infopoint in Piazza Matilde di Canossa, 7 - San Benededetto Po. 
Tel. 0376/623036 
e-mail: info@turismosanbenedettopo.it 
sito web: www.turismosanbenedettopo.it
Geolocalizzazione su mappa: 45.04255, 10.92814

Villa Gonzaga a Portiolo (San Benedetto Po)
L'area proviene da una donazione fatta da Matilde di Canossa ai monaci dell'Abbazia di San Benedetto. Il complesso, che fu edificato tra il XIV e XV secolo, è il primo esempio di villa-castello realizzato dai Gonzaga.
Info utili: Visitabile solo dall'esterno. Per informazioni rivolgersi all'Infopoint in Piazza Matilde di Canossa, 7 a San Benededetto Po. 
Tel. 0376/623036 
e-mail: info@turismosanbenedettopo.it 
sito web: www.turismosanbenedettopo.it
Tel. 0376/623036 
Geolocalizzazione su mappa: 45.04572, 10.86243

Corte Bardella a Pegognaga
Collocata presso l'antico sbocco di Po vecchio, la corte, una delle più grandi della zona, rimane oggi una delle meglio conservate corti rurali. 
Info utili: Visitabile solo dall'esterno
Geolocalizzazione su mappa: 45.0307, 10.88838

San Lorenzo a Pegognaga
La chiesa è un complesso di stile romanico, sorta su un dosso già abitato in epoca romana e che vede alle sue spalle il Parco San Lorenzo. Si ritiene che la chiesa sia stata costruita nel 1082.
Info utili: Comune di Pegognaga, Piazza Matteotti n. 1 Telefono: 0376-554611 
Sito internet: www.comune.pegognaga.mn.gov.it
Geolocalizzazione su mappa: 44.99034, 10.86577

Canale delle bonifiche
La storia del territorio mantovano è da sempre caratterizzata dalla lotta e da opere per la regolazione delle acque per garantire la sicurezza idraulica. Il Consorzio si occupa della sistemazione idraulica del territorio.
Info utili: Tel. 0376 222780 ; E-mail: info@gondagadxpo.it
Geolocalizzazione su mappa: 45.03002, 10.95989

Chiavica alle Borsone
Lungo la pista ciclabile, nascosta dall’erba dell’argine del Secchia, si può scorgere una vecchia chiavica. L'edificio, costruito nel 1836, era stato utilizzato sino al 1908, data in cui entra in funzione il nuovo canale della bonifica.
Geolocalizzazione su mappa: 45.02851, 10.96302

Dello stesso tema

Su due ruote da Pavia a Milano

Da Pavia a Milano: sei tappe da scoprire su due ruote.
  • Cicloturismo
Prima tappa

Il Pavese, in bici

Ponti, argini e vigneti in un territorio che alterna colli e pianura. In bici nel Pavese, alla confluenza di due fiumi
  • Cicloturismo
Il Pavese, in bici

Le Ciclovie del Po

Un ponte di chiatte. Paludi e canneti. Gioielli artigianali. E a tavola gustosi bolliti e Grana Padano. Dieci tappe sulle ciclovie del Po
  • Cicloturismo
Le Ciclovie del Po

Un PO di Bicicletta

  • Cicloturismo
Un PO di Bicicletta

In bici a Varese

Itinerari e come esplorare il territorio di Varese in bici
  • Cicloturismo
Itinerari e come esplorare il territorio di Varese in bici

Fat Bike in Valtellina

Divertimento assicurato in qualsiasi percorso e condizione
  • Cicloturismo
Divertimento assicurato in qualsiasi percorso e condizione

Monte Sette Termini e Monte la Nave Luino

Itinerario che si sviluppa sulle strade e le mulattiere che raggiungevano le fortificazioni e gli appostamenti della linea Cadorna.
  • Cicloturismo
Monte Sette Termini e Monte la Nave Luino

In bici dalla Valtellina al Cremonese

Vigneti terrazzati, sentieri da mountain bike, osterie tipiche. E un lago da attraversare. In bici dalla Valtellina al Cremonese
  • Cicloturismo
In bici dalla Valtellina al Cremonese

MTB-La via dei Terrazzamenti ciclopedonale

ovest. Morbegno, Ponte di Ganda, S. Croce, Selva Piana, provinciale per Dazio, Dazio, Regolido, S. Antonio, Bosco, Pilasco, Masino, Ardenno, Villapinta, Ronco, Maroggia, Piasci, Monastero, Regoledo di Berbenno, Foppa, Molini, Polaggia, Postalesio, Vendolo, Castione, Moroni, Triasso, Rocce Rosse, Colombera S. Anna, Campoledro, Sondrio est. Sondrio, Ponchiera, Montagna, Poggiridenti, Tresivio, Ponte, Chiuro, Castionetto di Chiuro, Teglio, Bianzone, Villa di Tirano, Tirano
  • Cicloturismo
MTB-La via dei Terrazzamenti ciclopedonale

Dalle Orobie al Cremasco

Pedalate stupende tra gioielli d’arte, castelli turriti, borghi e ponti che raccontano la storia. 9 soste tra le Orobie e il Cremasco
  • Cicloturismo
Dalle Orobie al Cremasco

Nelle Terre tra Oglio e Po

  • Cicloturismo
Nelle Terre tra Oglio e Po

L’altra via dell'Aprica: da Morbegno a Colico

  • Cicloturismo
L’altra via dell'Aprica

Da Bergamo alta al ponte del Chitò in valle Imagna

  • Cicloturismo
Da Bergamo alta al ponte del Chitò in valle Imagna

Dal Ticino all'Oglio

Canali artificiali, dighe, ville patrizie. Città storiche e archeologia industriale. Scoprili, in bici, dal Ticino all’Oglio
  • Cicloturismo
Dal Ticino all'Oglio

MTB-Ponte, Val d'Arigna

Ponte stazione, Sazzo, Arigna, Centrale di Armisa, Foppe, Prataccio in Val d’Arigna - ritorno a Ponte stazione
  • Cicloturismo
MTB-Ponte, Val d'Arigna

MTB-Fusine, Valmadre

Fusine, La Madonnina, Casa Borghetti, Dosso di Sopra, Valmadre, Le Tecce, Baita Forni, Casera Dordona, Passo Dordona - ritorno a Fusine
  • Cicloturismo
MTB-Fusine, Valmadre

Itinerario in bici Colli Mantovani

Itinerario in bici lungo i Colli Mantovani, partiamo!
  • Cicloturismo
Itinerario in bici Colli Mantovani, partiamo!

In bici in Lombardia: 10 itinerari in famiglia

10 percorsi facili in bici in Lombardia. Per una pedalata formato famiglia.
  • Cicloturismo
Bici Settembre Lombardia

Dalla Ciclabile dei laghi di Varese e di Comabbio al Lago Maggiore

Attraverso boschi e canneti due anelli circondano due laghi ricchi di segni della natura, della storia e del lavoro.
  • Cicloturismo
Dalla Ciclabile dei laghi di Varese e di Comabbio al Lago Maggiore

Cerro di Laveno Santa Caterina Arolo

Uno dei luoghi di fede più suggestivi della Lombardia, a raggiungere pedalando fra antichi borghi e splendide vedute della sponda occidentale del Lago Maggiore.
  • Cicloturismo
Cerro di Laveno Santa Caterina Arolo