• Lifestyle

Rombo di motori in Lombardia

In visita ai musei lombardi dedicati alle 4 ruote

Non tutti sanno che, come la Motor Valley, la nostra regione vanta una lunga tradizione nelle quattro (e due) ruote e un patrimonio di storie imprenditoriali di eccellenza, che trovano nei musei dedicati all’automobile in Lombardia i testimoni più eloquenti.

 

Ecco una gita diversa per gli amanti del volante e non solo, alla scoperta delle origini, le curiosità e la bellezza di berline, spider e coupé d’epoca, bolidi leggendari e mezzi di servizio che hanno scritto la storia dell’automotive Made in Italy. Tutti in macchina, verso i musei lombardi delle auto

 

La Lombardia e i motori

Molte città lombarde, Milano soprattutto, hanno avuto un ruolo primario per lo sviluppo dei mezzi a motore fin dall’inizio del XX secolo, quando ancora in città circolavano le ultime carrozze a cavalli. Ed è proprio in Lombardia che hanno origine marchi di automobili famosi nel mondo, come Isotta Fraschini e Alfa Romeo, dal cui reparto corse nacque, nel 1929, la Scuderia Ferrari. 

In Lombardia nascono anche piccole case automobilistiche sportive, case costruttrici di motocicli e scooter (Guzzi, Gilera e Cagiva). La prima automobile circola a Milano, nel 1893, e nel 1922, l’Automobile Club di Milano celebra il 25° anniversario dalla fondazione, costruendo l’Autodromo di Monza. Nel 1927, da Brescia parte e arriva la prima “Mille Miglia” conosciuta come la “corsa più bella del mondo”. 

 

Tre musei dell’auto da non perdere in Lombardia

Ad Arese (MI), il Museo Alfa Romeo dedicato al mitico marchio, ne racconta la storia in un suggestivo spazio espositivo di 6 piani. In mostra più di 70 “top-auto” dalle carrozzerie spettacolari, oltre a quelle della Collezione Storica ospitata in un edificio organizzato come un vero garage. Non perdetevi Yugoslavia (1959), prototipo antenato della Giulia, e il New York Taxi disegnato da Giugiaro per il M.O.M.A. di New York. 

Il Museo Fratelli Cozzi a Legnano (MI), propone oltre 60 modelli di Alfa Romeo (1950-2015) e il Cozzi.Lab, archivio di documenti, disegni, foto e poster, trofei, modellini, riviste e stampe d’epoca. Esemplare il design concept espositivo, firmato da Gabriele e Oscar Buratti, che immerge il visitatore in un percorso stradale virtuale. Tre le navate dedicate a berline, coupé e spider. 

Dal 2004, il Museo Mille Miglia, dedicato alla leggendaria Freccia Rossa accoglie i visitatori nell’affascinante complesso monastico di Sant’Eufemia, ristrutturato per l’occasione. Le auto d’epoca, veri e propri “gioielli a 4 ruote” protagoniste dell’epica gara, possono essere ammirate in una cornice adatta alla loro unicità storica e in un allestimento scenografico che valorizza l’eco delle epoche passate.

 

Qualcosa in più nei dintorni di Milano

L’interessante collezione privata dell’Alfa Blue Team, club fondato nel 1972 a Milano, è visitabile su appuntamento a Settala (MI). Lo spazio espone auto e veicoli del brand dal dopoguerra fino alla cessione a Fiat.

A Chignolo Po (PV), Cortociruito accoglie la collezione privata di Fabrizio Pasquero.  Moto, autocarri e auto rare del ‘900 (MG, Austin-Healey, Jaguar, Alfa Romeo, Triumph, Iso Isetta…) e l’originale “corto circuito”, pista di 600 m che si snoda nel parco.

A Varese, all’interno di Volandia, non perdete il Museo Flaminio Bertoni, dedicato al grande designer, automobilista e scultore, padre dell’iconica Citroën DS. In esposizione, auto, bozzetti e opere dell’artista, varesino di nascita.

A Mantova, non solo auto

Mantova ospita il Museo Tazio Nuvolari, dedicato al “Mantovano volante”, leggendario pilota di auto e moto cui diede i natali e a Learco Guerra, ciclista campione mondiale nel 1931. Il museo, ospitato nella ex chiesa del Carmelino, custodisce coppe, trofei, medaglie, stampe, foto e manifesti, quotidiani e riviste d'epoca. 

A S. Giorgio Bigarello, il Museo Tullo Pezzo è dedicato alla casa bavarese BMW. Tra le auto esposte, la capostipite è una BMW 326 del 1938, una 335 cabrio del 1939 il pezzo forte. Due rarità: una Z8 del 1999 e un’Isetta, microvettura prodotta dalla Iso di Bresso, poi da BMW fino al 1962.

Se la curiosità si è impossessata del tutto di voi, a Mantova potete visitare anche la Galleria storica Nazionale dei Vigili del Fuoco con esposti i mezzi del corpo.

-

Ph cover: museofratellicozzi.com

Dello stesso tema

ilPassaporto

A caccia di timbri per scoprire le destinazioni più belle della Lombardia
  • Lifestyle
Richiedi #ilPassaporto #inLombardia

Welcome Card

Visita guidata tutti i giorni (inclusi festivi) alle ore 14.30!!
  • Lifestyle
Welcome Card

Carnevale in Lombardia

Pronti ad indossare la vostra maschera migliore e a sfilare per le vie delle città lombarde? Ecco i carnevali più tradizionali!
  • Lifestyle
Carnevale in Lombardia

Como, le vie della seta

Capitale mondiale della seta, eccellenza del Made in Italy che si basa sulla maestria delle tessiture, stamperie e seterie lariane
  • Lifestyle
Como Vie della Seta

Il Badalisc di Cevo…in un film

Il Badalisc della Valle Camonica diventerà protagonista di un film Walt Disney
  • Lifestyle
Il Badalisc di Cevo…in un film

Bergamo, shopping e sapori

Lo shopping a Bergamo si divide tra Città Alta e Città Bassa. La promessa: botteghe artigiane, storici caffè, vetrine alla moda
  • Lifestyle
Bergamo, shopping e sapori

48 ore a Milano

Prendete mappa e cartina dei mezzi pubblici... e vi faremo conoscere la città!
  • Lifestyle
Idee weekend: 48 ore a Milano

Viaggiare in metropolitana in Lombardia, tra storia e curiosità

Le linee metropolitane di Milano e di Brescia: dalla rete più lunga d’Italia a quella che serve la città con meno abitanti tra le 7 italiane dotate di questo mezzo di trasporto
  • Lifestyle
Viaggiare in metropolitana in Lombardia, tra storia e curiosità

Pavia in estate

Tra una gita in battello lungo il Ticino e passeggiate al fresco nelle oasi e parchi in città
  • Lifestyle
Gita al Giardino botanico di Pietra Corva

Corso Buenos Aires

Più di 1 km di negozi lungo la Fifth Avenue milanese
  • Lifestyle
Corso Buenos Aires

Alla scoperta dei più bei portici, porticati e gallerie in Lombardia

Un giro virtuale nei paesi e nelle città della Lombardia, tra porticati urbani ottocenteschi, eleganti arcate di palazzi rinascimentali, gallerie medievali trasformate in mercati all’aperto.
  • Lifestyle
Alla scoperta dei più bei portici, porticati e gallerie in Lombardia

9 spunti per un weekend romantico in Lombardia

  • Lifestyle
Skyline Mantova

Mercatino di Brera: le domeniche dell'antiquariato a Milano

Là dove un tempo c'erano campi oggi c'è un vivace quartiere d'arte e d'antichità
  • Lifestyle
Mercatino di Brera: le domeniche dell'antiquariato a Milano

Botteghe storiche e tradizioni artigiane lombarde

Uno straordinario viaggio a ritroso nel tempo
  • Lifestyle
Botteghe storiche e tradizioni artigiane lombarde

Il Grande Autunno a Bergamo

Da settembre, la città è più viva che mai!
  • Lifestyle
Bergamo

Giro in barca sui navigli milanesi e Darsena

Percorso storico culturale dei Navigli milanesi
  • Lifestyle
Itinerario della Darsena

Castelli e Risaie

Un itinerario tra castelli e specchi d’acqua per conoscere una terra di raffinata bellezza
  • Lifestyle
Castelli e Risaie

Milano: 6 quartieri di tendenza

Arte e architettura. Ma anche sport e buon cibo. Scopri con noi 6 quartieri dove Milano detta tendenza
  • Lifestyle
Milano: 6 quartieri di tendenza

La Street Art colora la Lombardia

Alla scoperta delle più belle opere di arte urbana nelle città lombarde
  • Lifestyle
La Street Art colora la Lombardia

10 motivi per visitare Lecco

Sport sull’acqua e in montagna. Borghi romantici dove si respira cultura letteraria e religiosa. Ecco 10 motivi per visitare Lecco
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Lecco