• Active & Green
    • Lifestyle

Lombardia: la primavera arriva in città

Arriva la primavera e si rinnova, puntuale e atteso ogni anno, il meraviglioso spettacolo della natura che si risveglia. Il freddo si allontana e le gemme, letteralmente, esplodono sui rami degli alberi e delle piante nei giardini e sui balconi delle città della Lombardia.

 

I fiori sbocciano ovunque: nei parchi e nelle aiuole, in ogni angolo verde, ma sono soprattutto i balconi a regalare a chi vive in città la soddisfazione di veder crescere margherite, tulipani, narcisi, violette, primule, gelsomini, camelie, glicini… E, per i più audaci, è il momento della semina di piccoli ortaggi, per un raccolto tutto casalingo. 

 

Sbocciano i fiori sui balconi in città 
Confinati in città e in casa dall’emergenza sanitaria, aspettando di tornare a godere dei bei panorami lombardi, moltissimi di noi si sono dedicati a un giardinaggio tutto urbano, creando oasi di verde casalinghe, palestre green per esercitare il pollice verde. E il gardening in Lombardia ha invaso balconi, terrazzi, finestre e anche giardini metropolitani. Vi siete già messi alla prova o volete farlo? Allora, scopriamo insieme i 10 fiori più comuni che sbocciano in primavera, tra marzo e aprile, segnando l’arrivo della bella stagione.

 

Fioriture primaverili in terrazzi e giardini
Volete darvi al giardinaggio in città? La primavera è il momento giusto! I primi fiori ad annunciare l’arrivo della primavera sono le margherite che creano fitti e morbidi tappeti di colore nei prati dei giardini pubblici, di villette e condomini. Insieme a loro fioriscono le primule, piantine spontanee nei prati, coloratissime e perfette per i balconi che si possono anche mangiare. Poi le tenere violette: le più coraggiose spuntano a fine marzo, riscaldate dal sole diretto.

Sul balcone in primavera non possono mancare i tulipani, i cui bulbi, piantati in autunno, diventano fiori dalle corolle sgargianti, che ricordano i turbanti. E si chiamano proprio tullband in Turchia, il Paese da cui furono importati nel 1500 nelle regge europee, dalla corte del sultano Solimano il Magnifico. Narra poi la leggenda, che i tulipani rossi siano gocce di lacrime mischiate al sangue della bella Ferhad, ferita a morte e disperata perché non avrebbe più rivisto il suo amato.

Ma ogni primavera, il suo ricordo rinasce, evocato dallo sbocciare di questo splendido fiore. Un altro elegante fiore da balcone è il narciso, che prende il nome dal bellissimo protagonista di tanti miti. In quello ellenico, il crudele Narciso, innamorato della propria immagine e pentito, si uccide e dalla terra, intrisa del suo sangue, spunta per la prima volta il fiore. Infine, incantevoli e colorate, in terrazza non possono mancare le gerbere, grandi margherite che sbocciano a primavera inoltrata. 
 

Rampicanti e arbusti che fioriscono in primavera
Sui rami dei ciliegi a marzo brillano corolle bianche e rosa. Le camelie, arbusti con fiori di grande bellezza, regalano sofisticati fiori bianchi e di tutte le sfumature del rosso. Gelsomini e glicini ci deliziano con i loro profumi intensi e dolcissimi. Il primo ha piccoli fiori bianchi che sembrano stelline, il secondo copre davanzali e si arrampica sui balconi e porticati con cascate di un inconfondibile color lilla.  

 

I balconi più belli? Quelli più fotografati! 
Se il pollice verde non vi appartiene oppure volete trovare un’ispirazione in più, sappiate che Instagram è popolato da moltissimi amanti dei fiori e del giardinaggio. Con l’hashtag #balconifioriti (oltre 23mila post) trovate i balconi più fotogenici della penisola, molti in Lombardia. Quasi 2mila sono i post taggati #balconiditalia con esempi provenienti da tutta Italia. Dedicato al capoluogo lombardo #balconimilanesi raccoglie foto di terrazzi e davanzali meneghini contemporanei e d’epoca. I famosi e fotografatissimi balconi del #boscoverticalemilano, in questo periodo sono un vero spettacolo! Infine, #igerslombardia mostra bellissimi video e immagini di fioriture primaverili nella nostra regione.  

 

Giardinaggio d’autore e non solo
Se oltre a fare giardinaggio urbano volete coltivare un piccolo orto, @ilcontadinonick, un ragazzo di Desio (MI) vi darà i migliori consigli sulla cura di fiore e primizie. E in attesa della riapertura dei giardini botanici, vi suggeriamo infine di ammirare gli scatti dei fiori appena sbocciati a @villacarlotta_lakecomo, uno dei più bei giardini botanici d’Italia.

Dello stesso tema

Trezzo d'Adda: cosa vedere?

Una piacevole giornata alla scoperta di Trezzo sull'Adda: il centro storico, le ville, il fiume e la centrale Taccani.
  • Active & Green
Trezzo d'Adda: cosa vedere in un giorno

Parco della Brughiera Briantea

Parco che si estende nel territorio tra Milano e Como e rappresenta una delle più vaste aree forestali della pianura lombarda.
  • Active & Green
Parco della Brughiera Briantea

Kitesurf in Lombardia

Sfruttare la corrente del vento e planare sull’acqua. Dal Garda al lago Maggiore, ecco dove fare Kitesurf in Lombardia
  • Active & Green
Windsurf, Lago di Como

Parco Sempione

  • Active & Green
Parco Sempione

Quattro passi per tutti

Oltre a molti rifugi della Valmalenco, facilmente raggiungibile dalle famiglie e da chi per la prima volta si avvicina al mondo dell'escursionismo, segnaliamo di seguito qualche semplice itinerario adatto a tutti
  • Active & Green
Quattro passi per tutti

Pic nic in Lombardia

8 mete facili per un pic nic in Lombardia. Sulle spiaggette dei nostri laghi, al fresco dei boschi, in compagnia dei dinosauri!
  • Active & Green
Lago di Endine

Alta via della Valmalenco - 6 sesta tappa

Rif. Marinelli Bombardieri (2813 m) - Bocchetta di Caspoggio (2983 m) - A. Fellaria e Rif. Bignami (2382 m)
  • Active & Green
Passaggio dalla bocchetta di Caspoggio

Il Resegone e i Piani d’Erna

Tutto il gusto della montagna tra relax e divertimento per le famiglie ai Piani d’Erna e le ascese più estreme sulle rocce verticali del monte manzoniano
  • Active & Green
Il Resegone e i Piani d’Erna

Montagne di storia antica: la Valle Camonica

  • Active & Green
@inlombardia -  Valle Camonica

Lombardia da brivido: alla scoperta dei luoghi misteriosi della nostra regione

  • Active & Green
Lombardia da brivido - Faccia del Diavolo

I 10 più spettacolari alberi monumentali in Provincia di Brescia.

Nella più estesa provincia lombarda crescono, in ambienti molto diversi tra loro, monumenti arborei davvero speciali.
  • Active & Green
I 10 più spettacolari alberi monumentali in Provincia di Brescia.

E-bike in Lombardia

La bicicletta è sicuramente il mezzo ideale per scoprire un territorio, grazie all’e-bike il cicloturismo è proprio alla portata di tutti!
  • Active & Green
Ciclabile parco Po

Running, che passione

Cremona la piana, così amata dai runner
  • Active & Green
Running, che passione

Alla scoperta del Monte Lesima

Trekking in provincia di Pavia, scopriamo il Monte Lesima
  • Active & Green
Alla scoperta del Monte Lesima

La Via del Sale

Tra pedalate in quota e panorami mozzafiato, da Varzi al mare
  • Active & Green
Via del Sale

Turismo sportivo Lombardia

I diversi paesaggi di quest'area della Lombardia consentono ad ogni sportivo di sperimentare diverse discipline
  • Active & Green
Turismo sportivo Lombardia, le nostre proposte

Pump Track

Il Pump Track è una pista composta da piccoli salti, dossi e curve paraboliche, progettata per essere percorsa senza mai pedalare!
  • Active & Green
Pump Track

Valle Intelvi: 4 escursioni nella terra tra i due laghi

Nel cuore delle Prealpi lombarde alla scoperta di una meta molto ambita dagli alpinisti rilassati in fuga dal caos cittadino
  • Active & Green
Valle Intelvi

Weekend del 25 aprile in Lombardia

Fai sbocciare la tua voglia di scoperta, organizza giornate indimenticabili scegliendo tra tante interessanti attività 
  • Active & Green
Weekend del 25 aprile in Lombardia

Il Sentiero dei Celti e dei Liguri

Il primo cammino da Milano al mare: una nuova alleanza tra città e montagna
  • Active & Green
Il Sentiero dei Celti e dei Liguri - Pavia_Certosa di Pavia_Vista sul complesso monumentale della Certosa - inLombardia