• Active & Green
    • Lifestyle

Lombardia: la primavera arriva in città

Arriva la primavera e si rinnova, puntuale e atteso ogni anno, il meraviglioso spettacolo della natura che si risveglia. Il freddo si allontana e le gemme, letteralmente, esplodono sui rami degli alberi e delle piante nei giardini e sui balconi delle città della Lombardia.

 

I fiori sbocciano ovunque: nei parchi e nelle aiuole, in ogni angolo verde, ma sono soprattutto i balconi a regalare a chi vive in città la soddisfazione di veder crescere margherite, tulipani, narcisi, violette, primule, gelsomini, camelie, glicini… E, per i più audaci, è il momento della semina di piccoli ortaggi, per un raccolto tutto casalingo. 

 

Sbocciano i fiori sui balconi in città 
Confinati in città e in casa dall’emergenza sanitaria, aspettando di tornare a godere dei bei panorami lombardi, moltissimi di noi si sono dedicati a un giardinaggio tutto urbano, creando oasi di verde casalinghe, palestre green per esercitare il pollice verde. E il gardening in Lombardia ha invaso balconi, terrazzi, finestre e anche giardini metropolitani. Vi siete già messi alla prova o volete farlo? Allora, scopriamo insieme i 10 fiori più comuni che sbocciano in primavera, tra marzo e aprile, segnando l’arrivo della bella stagione.

 

Fioriture primaverili in terrazzi e giardini
Volete darvi al giardinaggio in città? La primavera è il momento giusto! I primi fiori ad annunciare l’arrivo della primavera sono le margherite che creano fitti e morbidi tappeti di colore nei prati dei giardini pubblici, di villette e condomini. Insieme a loro fioriscono le primule, piantine spontanee nei prati, coloratissime e perfette per i balconi che si possono anche mangiare. Poi le tenere violette: le più coraggiose spuntano a fine marzo, riscaldate dal sole diretto.

Sul balcone in primavera non possono mancare i tulipani, i cui bulbi, piantati in autunno, diventano fiori dalle corolle sgargianti, che ricordano i turbanti. E si chiamano proprio tullband in Turchia, il Paese da cui furono importati nel 1500 nelle regge europee, dalla corte del sultano Solimano il Magnifico. Narra poi la leggenda, che i tulipani rossi siano gocce di lacrime mischiate al sangue della bella Ferhad, ferita a morte e disperata perché non avrebbe più rivisto il suo amato.

Ma ogni primavera, il suo ricordo rinasce, evocato dallo sbocciare di questo splendido fiore. Un altro elegante fiore da balcone è il narciso, che prende il nome dal bellissimo protagonista di tanti miti. In quello ellenico, il crudele Narciso, innamorato della propria immagine e pentito, si uccide e dalla terra, intrisa del suo sangue, spunta per la prima volta il fiore. Infine, incantevoli e colorate, in terrazza non possono mancare le gerbere, grandi margherite che sbocciano a primavera inoltrata. 
 

Rampicanti e arbusti che fioriscono in primavera
Sui rami dei ciliegi a marzo brillano corolle bianche e rosa. Le camelie, arbusti con fiori di grande bellezza, regalano sofisticati fiori bianchi e di tutte le sfumature del rosso. Gelsomini e glicini ci deliziano con i loro profumi intensi e dolcissimi. Il primo ha piccoli fiori bianchi che sembrano stelline, il secondo copre davanzali e si arrampica sui balconi e porticati con cascate di un inconfondibile color lilla.  

 

I balconi più belli? Quelli più fotografati! 
Se il pollice verde non vi appartiene oppure volete trovare un’ispirazione in più, sappiate che Instagram è popolato da moltissimi amanti dei fiori e del giardinaggio. Con l’hashtag #balconifioriti (oltre 23mila post) trovate i balconi più fotogenici della penisola, molti in Lombardia. Quasi 2mila sono i post taggati #balconiditalia con esempi provenienti da tutta Italia. Dedicato al capoluogo lombardo #balconimilanesi raccoglie foto di terrazzi e davanzali meneghini contemporanei e d’epoca. I famosi e fotografatissimi balconi del #boscoverticalemilano, in questo periodo sono un vero spettacolo! Infine, #igerslombardia mostra bellissimi video e immagini di fioriture primaverili nella nostra regione.  

 

Giardinaggio d’autore e non solo
Se oltre a fare giardinaggio urbano volete coltivare un piccolo orto, @ilcontadinonick, un ragazzo di Desio (MI) vi darà i migliori consigli sulla cura di fiore e primizie. E in attesa della riapertura dei giardini botanici, vi suggeriamo infine di ammirare gli scatti dei fiori appena sbocciati a @villacarlotta_lakecomo, uno dei più bei giardini botanici d’Italia.

Dello stesso tema

Scopri Sporty!

L’ App di Regione Lombardia dedicata agli appassionati di sport e turismo di montagna
  • Active & Green
Escursionismo sulla neve a Bormio

Torbiere del Bassone di Albate

L'Oasi Torbiere del Bassone di Albate racchiude in pochi ettari una ricchezza estrema di habitat molto diversi fra loro.
  • Active & Green
Torbiere del Bassone di Albate

B-ICE & Heritage - Scopri di più

B-ICE&Heritage - oltrepassa i confini, reinterpretando in chiave attuale i rapporti che da sempre hanno unito la Valmalenco al Grigioni italiano.
  • Active & Green
B-ICE & Heritage - Scopri di più

La Via del Sale

Tra pedalate in quota e panorami mozzafiato, da Varzi al mare
  • Active & Green
Via del Sale

Escape Room Monastero di Cairate

Varese Turismo
  • Active & Green
Monastero di Cairate

Alberi monumentali in Lombardia

L’arte di conoscere gli alberi. In Lombardia alla scoperta di quelli più antichi e rari
  • Active & Green
Alberi monumentali in Lombardia

In bicicletta da Tresenda a Prato Valentino

  • Active & Green
In bicicletta da Tresenda a Prato Valentino

Passeggiata Ca' branchi - Somasassa - Caven - Tresenda

  • Active & Green
Somasassa

Dove rinfrescarsi in Lombardia

Se siete in cerca di un po' di refrigerio dal caldo estivo, ecco qualche suggerimento.
  • Active & Green
Dove rinfrescarsi in Lombardia

Foliage in Lombardia

Dalla Via Francigena alla Linea Cadorna. Scopri dove ammirare il foliage in Lombardia
  • Active & Green
Via Francigena Corte Sant'Andrea Lodi

Alta via della Valmalenco - 8 ottava tappa

Rif. Cristina (2227 m) - A. Acquanera (2116 m) - Piazzo Cavalli (1710 m) - Caspoggio (1098 m) - Torre di Santa Maria (772 m)
  • Active & Green
Alpe cavaglia

Escursioni per bambini

  • Active & Green
Escursioni per bambini

La strada del vino e dei sapori

  • Active & Green
La strada del vino e dei sapori

Trezzo d'Adda.. Cosa vedere?

Una piacevole giornata alla scoperta di Trezzo sull'Adda: il centro storico, le ville, il fiume e la centrale Taccani.
  • Active & Green
Trezzo d'Adda: cosa vedere in un giorno

Si chiamano orridi, ma sono bellissimi!

I sei orridi più belli da visitare in Lombardia: quelli di Bellano e di Nesso, i più famosi, e poi gli orridi di Caino, di Cunardo, della Val Taleggio e della Via Mala, altrettanto spettacolari
  • Active & Green
Orridi in Lombardia - Bellano - discoveringbellano.eu

Running al Parco di Monza

Correre fa bene alla salute. Correre in mezzo alla natura? Ancora meglio! Ti aspettiamo al Parco di Monza.
  • Active & Green
Running Parco di Monza

Pavia in primavera

5 suggerimenti per poter trascorrere una giornata primaverile all'insegna del outdoor nel territorio pavese.
  • Active & Green
Una gita in battello sul Po

Quattro passi per tutti

Oltre a molti rifugi della Valmalenco, facilmente raggiungibile dalle famiglie e da chi per la prima volta si avvicina al mondo dell'escursionismo, segnaliamo di seguito qualche semplice itinerario adatto a tutti
  • Active & Green
Quattro passi per tutti

Natura maestra nella Bassa del Po

A scuola e non solo nelle fattorie didattiche della Bassa Lombarda, per conoscerne le ricchezze ambientali e culturali delle nostre campagne
  • Active & Green
Natura maestra nella Bassa del Po

Fare sport a Varese

Dal canottaggio sul lago al volo a vela. Dal ciclismo al trekking. Dal golf all’equitazione. I consigli per fare sport a Varese
  • Active & Green
Fare sport a Varese