• Borghi
    • Active & Green

La sorprendente bellezza della Valle San Martino

Siamo tra le Prealpi orobiche e la costa orientale del Fiume Adda, in un paesaggio per lo più collinare che arriva fino alle pendici del Monte Canto e al Monte Albenza, situato sul confine con la vicina Valle Imagna.

La vallata comprende diverse località che appartengono a due province distinte, quella di Bergamo e quella di Lecco. Nello specifico, i quattro comuni bergamaschi sono Caprino, Cisano, Pontida e Torre de Busi, mentre i cinque lecchesi sono Calolziocorte, Carenno, Erve, Monte Marenzo e Vercurago.

In passato, le aree montane della Valle vennero dedicate al pascolo e alla raccolta delle castagne. Si sviluppò anche la coltivazione della vite, attività che maturò intorno alla metà del Ottocento e che si è mantenuta ancora oggi, principalmente nell’area bergamasca. Nei dintorni di Carenno, invece, ebbe un ruolo importante l’agricoltura e la coltivazione del “Mais Scagliolo”, ingrediente principale della tipica polenta locale.
 

Importante luogo di confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica Veneta, venne definita Valle San Martino a partire dal Basso Medioevo. Oggi è un territorio da scoprire, ricco di testimonianze storiche e artistiche, dove ammirare chiese, abbazie, torri e castelli.

Tra le fortezze spicca l'Innominato, dal celebre personaggio dei Promessi Sposi soprannominato anche Rocca di Vercurago, oltre al Castello presente nella frazione Rossino a Calolziocorte. I diversi monumenti e luoghi religiosi testimoniamo l’importanza della fede nella cultura locale. Dalla Chiesa di Santa Maria Assunta in Celana che ospita una pala di Lorenzo Lotto, al Complesso di San Michele a Torre de Busi; dalla Chiesetta Romanica di Santa Margherita a Monte Marenzo, ai magnifici Santuari a Pontida e Vercurago.

I centri montani più abitati sono Erve, Carenno e Torre de Busi, ma il paesaggio si caratterizza per la presenza di diversi casolari e piccoli borghi, come Nesolio, rustico e immerso nei boschi di castagno. Molti sono i percorsi nel verde, tra sentieri e mulattiere; ad esempio, quelli che da Calolziocorte salgono verso i prati di Valcava o verso il Monte Tesoro, dove poter ammirare un eccezionale panorama. 

Tra i principali siti di interesse, si segnalano anche antichi palazzi e ville signorili, come a Pontida e nel centro storico di Caprino Bergamasco. Da non perdere una bella passeggiata sulle sponde del Lago di Garlate, dove una lunga pista ciclopedonale collega Calolziocorte al comune di Olginate.

Ph Ig: @_iwasfinebeforeyoucame

Dello stesso tema

Storia di Lodi

La città di Lodi lega le sue origini
  • Borghi
Storia di Lodi

Valsassina: terra di natura, sport, relax e cultura

  • Borghi
Valsassina: terra di natura, sport, relax e cultura

Borghi e tradizioni della pianura bresciana

  • Borghi
Borghi e tradizioni della pianura bresciana

Bassa Bergamasca... un viaggio nel tempo

Pochi chilometri racchiudono un’incredibile concentrazione di castelli e di borghi medievali, la maggior parte dei quali perfettamente conservati e aperti al pubblico.
  • Borghi
Bassa Bergamasca... un viaggio nel tempo

Grazie per "Il Borgo dei Borghi 2024"

Il Borgo, a pochi chilometri da Mantova, in lizza per vincere il concorso della trasmissione "Alle falde del Kilimangiaro"
  • Borghi
Grazie, Borgo dei Borghi - Curtatone, Mantova, Lombardia

Brianza: tra sentieri e cascine

In Brianza per sentieri e cascine dove tradizioni rurali e storia si intrecciano.
  • Borghi
Brianza: tra sentieri e cascine

Scopri la classifica delle città lodigiane più visitate nel 2019

  • Borghi
Scopri la classifica delle città lodigiane più visitate nel 2019

Gita fuori porta: i paesi dipinti in Lombardia tra lecchese e comasco

Una gita fuori porta in Lombardia, tra le sorprendenti opere d’arte a cielo aperto disseminate nei borghi gioiello del lecchese e del comasco.
  • Borghi
Gita fuori porta: i paesi dipinti in Lombardia tra lecchese e comasco

Il fiume Oglio tra la Provincia di Brescia, Bergamo e Cremona

Percorre tutta la regione Lombardia bagnando la Pianura Padana nelle province di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova dove si immette nel Po’
  • Borghi
Il fiume Oglio tra la Provincia di Brescia, Bergamo e Cremona

Val Cavallina: un salto nella storia alla scoperta di borghi perduti

Lungo i confini orientali della provincia di Bergamo alla conquista della Val Cavallina.
  • Borghi
Val Cavallina: un salto nella storia alla scoperta di borghi perduti

In Lombardia per borghi in 7 mete da scoprire

  • Borghi
Fortunago (PV)

Tour Tremosine meravigliosa

  • Borghi
Tour Tremosine meravigliosa

5 cose da fare a Lonato del Garda

A due passi dal lago di Garda, un borgo ricco di storia e cultura
  • Borghi
5 cose da fare a Lonato del Garda

Borghi Pavia

Arte, sapore, relax. I borghi del pavese sono una fantastica meta per il week end
  • Borghi
Borghi Pavia, Lombardia da visitare

Mantova e il risveglio dei fiori di loto

Appena fuori Mantova, il Borgo di Grazie è uno scrigno di tesori d’arte nell’incantevole scenario del Lago Superiore del Mincio
  • Borghi
Mantova e il risveglio dei fiori di loto

Bergamo: le 10 località più turistiche del 2019

L’esplorazione è veramente l’essenza dello spirito umano.(F. Borman)
  • Borghi
Bergamo: le 10 località più turistiche del 2019

I borghi più belli del cremonese

Tempo lento, ricchezza culturale, tradizioni antiche: i borghi medievali del cremonese raccontano storie tutte da ascoltare
  • Borghi
I borghi più belli del cremonese

Terre del Vescovado

  • Borghi
Terre del Vescovado

Le 10 mete più turistiche del 2019 del territorio bresciano

Vi presentiamo la classifica delle 10 destinazioni più frequentate nell’area bresciana nel 2019.
  • Borghi
Le 10 mete più turistiche del 2019 del territorio bresciano

Sulle dolci colline moreniche

Tra vigne e castelli: un percorso che dalle colline moreniche scende in pianura tra luoghi di devozione e borghi murati
  • Borghi
Sulle dolci colline moreniche