• Active & Green
    • Montagne

Arrampicare su falesia a Sondrio Valmalenco

La roccia maggiomente diffusa in Valmalenco è il serpentino. Numerose sono le falesie di Campo Moro con il deposito degli Inerti e dello Zoia sapranno soddisfare chiunque.

Quella dello Zoia rappresenta una ottima palestra naturale per utti quanti vogliono allenarsi e migliorarsi in un ambiente naturale unico. Qui spesso si inconrano i migliori alei nazionali e non solo. Alre falsie a più tiri sono quelle della Val Poschiavina, della diga di Campo Moro, del Torrione Porro e della Sentinella della Vergine, situate nei pressi del rifugio Porro e Ventina. 

FALESIE DELLO ZOIA

Accesso: Da Campo Franscia salire per la strada ENEL fino Campo Moro (7 km); dopo una curva, in vista del muro della seconda diga, lasciare l'auto nel grande piazzale del Rifugio Poschiavino, sotto il Rifugio Zoia. Direttamente dal parcheggio si possono notare i muri rossastri, caratterizzanti i tiri di quest'area.

 

AREA DI CHIAREGGIO

Chiareggio in Valmalenco è una tra più note località turistiche in quota delle Alpi, culla della storia alpinistica e sede di gloriose scuole di alpinismo.

Già a partire dal dopoguerra alcune pareti vicine all'abitato vennero utilizzate come palestra e scuola di roccia.

Con l'avvento dell'arrampicata libera, dopo la metà degli anni '70, i "sassisti" trovarono su queste brevi strutture di fondovalle un terreno di gioco ideale per sperimentare la nuova filosofia e tecnica di arrampicata.

L'evoluzione dell'arrampicata sportiva ampliò il campo d'azione con nuove e più difficili vie attrezzate.

Negli ultimi anni il terreno di gioco degli arrampicatori si è ampliato con la riscoperta del bouldering, ovvero la scalata sui massi alti pochi metri disseminati dalla piana di Chiareggio sino al Rifugio Gerli-Porro. Tutte le pareti descritte si trovano in un contesto di alta montagna di grande bellezza, dai 1500 metri dei massi di Senevedo, collocati in piccole radure nascoste nella pecceta, alla piana di Chiareggio, agli alti pascoli dell'Alpe Ventina dei 2000 metri.

AREA DELLA SASSELLA

Accesso: A due passi dalla città di Sondrio: procedendo in automobile sulla Strada Statale 38, da Milano verso Sondrio circa 300 metri prima dell'imbocco della strada tangenziale di Sondrio alla rotonda imboccare la seconda uscita, si può vedere la falesia sulla sinistra. Procedendo, al contrario, da Sondrio verso Milano, alla fine della tangenziale alla rotonda imboccare la prima uscita sulla destra.

 

 

 

Portami qui: Arrampicare su falesia a Sondrio Valmalenco

Dello stesso tema

VALLE IMAGNA - 5 buoni motivi per amarla

  • Active & Green
San Tomé

Falchi pellegrini a Palazzo Pirelli

  • Active & Green
Falchi pellegrini a Palazzo Pirelli

A Morbegno sul Ponte nel Cielo

In Val Tartano, il Ponte Tibetano più alto d'Europa
  • Active & Green
ph. Pagina Facebok Ponte nel cielo

Pump Track

Il Pump Track è una pista composta da piccoli salti, dossi e curve paraboliche, progettata per essere percorsa senza mai pedalare!
  • Active & Green
Pump Track

Andar per castagne in Lombardia

  • Active & Green
Andar per castagne #inLombardia

Fattorie didattiche in famiglia

Un'occasione unica per riavvicinarsi alla natura e ai suoi ritmi
  • Active & Green
Lodi, domenica in fattoria con tutta la famiglia

Le Bine

Volete vedere la rana di Lataste, uno degli anfibi più rari d'Europa, allora venite alla riserva naturale Le Bine.
  • Active & Green
Riserva Naturale Regionale Oasi Le Bine

Trezzo d'Adda.. Cosa vedere?

Una piacevole giornata alla scoperta di Trezzo sull'Adda: il centro storico, le ville, il fiume e la centrale Taccani.
  • Active & Green
Trezzo d'Adda: cosa vedere in un giorno

Alta via Valmalenco

L'Alta Via della Valmalenco è un percorso escursionistico in quota costituito da 8 tappe per circa 110 km, che alla fine riporta al punto di partenza.
  • Active & Green
Alta via Valmalenco

Alta via della Valmalenco - 6 sesta tappa

Rif. Marinelli Bombardieri (2813 m) - Bocchetta di Caspoggio (2983 m) - A. Fellaria e Rif. Bignami (2382 m)
  • Active & Green
Passaggio dalla bocchetta di Caspoggio

Il Caloggio

Visitate l'Oasi WWF Il Caloggio in Comune di Bollate rimarrete stupiti dalla ricca e rara biodiversità presente.
  • Active & Green
Il Caloggio

Galbusera Bianca

Riscoprite il sapore del vivere con lentezza immersi in una natura incontaminata, visitate l'Oasi di Galbusera Bianca.
  • Active & Green
Galbusera Bianca

Dove rinfrescarsi in Lombardia

Se siete in cerca di un po' di refrigerio dal caldo estivo, ecco qualche suggerimento.
  • Active & Green
Dove rinfrescarsi in Lombardia

Passaporto #inLombardia

Dai un timbro alle tue vacanze in Lombardia. Richiedi #ilPassaporto e colleziona le tue esperienze.
  • Active & Green
Passaporto in Lombardia

Oasi di Montorfano

Ecco un bosco rinato grazie al WWF: l'Oasi di Montorfano, nel Comune di Melegnano.
  • Active & Green
Oasi di Montorfano

La Bergamasca in un tuffo

Laghi e fiumi: qualità dell’acqua? Eccellente!
  • Active & Green
La Bergamasca in un tuffo

Alta Via della Valmalenco - 7 settima tappa

Rif Bignami (2382 m) - A Gembrè (2190 m) - A Val Poschiavina (2230 m) - Passa Canciano (2464 m) - Passo Campagneda (2601 m) - Rif. Cristina (2227 m)
  • Active & Green
Diga di Alpe Gera

Parco del Livignese

Parco di notevole interesse ambientale, per la naturalità del paesaggio tipicamente alpino e per la ricchezza del patrimonio faunistico.
  • Active & Green
Parco del Livignese

Aereoclub di Sondrio

  • Active & Green
Aereoclub di Sondrio

Il Fiume Azzurro e le sue acque

Qualche suggerimento per trascorrere una giornata fuoriporta con i bambini
  • Active & Green
Rafting sul Fiume Ticino