• Turismo religioso

Cammino dei Monaci

Quinta tappa della Via Francigena Renana

Da S. Eustorgio – Parco delle Basiliche questa ultima tratta della Via Francigena Renana esce da Milano sviluppando un percorso rispondente alla fondamentale esigenza di propor-re un cammino in grado di ovviare ai problemi posti da interventi infrastrutturali di con-nessione veloce a pesante ricaduta ambientale (TAV, RETE AUTOSTRADALE, etc.)

...di assi-curare un cammino il più possibile lineare, adatto a viandanti “francigeni renani” ovvero di lunga percorrenza; di toccare luoghi di imperdibile importanza storica; di connettersi con vie storiche/religiose di importanza (trans)europea.  

Ed ecco il percorso a cui stiamo lavorando, che è già assolutamente percorribile ed identi-ficabile e che intercetta nei punti nodali la proposta di cammino della Associazione Noce-tum.

Il percorso esce da Milano privilegiando l’asse di Corso di Porta Romana, dove sorge-vano Hospitalia per pellegrini romei( S. Lazzaro, area Teatro Carcano; Ss. Pietro e Paolo ora studio privato); prosegue verso Nocetum e da lì verso Chiaravalle lungo il parco della Vettabbia; prosegue per Viboldone e poi tocca i passaggi imperdibili di Melegnano, Vizzolo Predabissi (sito cluniacense) e Lodi vecchio, con Basilica di S. Bassiano; prosegue poi per San Colombano al Lambro dove interseca il Cammino di San Colombano. Da San Colomba-no, per un itinerario diretto, si arriva alla Via Francigena di Sigeric e quindi a Orio Litta e a Corte Sant’Andrea, da cui si può guadare il Po per Soprarivo/Caledasco.

Il passaggio da Lodi Vecchio e S. Bassiano è fondamentale non solo per l’importanza stori-co-artistica del luogo, che riporta alle origini del cristianesimo in Lombardia, a Sant’Ambrogio e alla nascita delle prime diocesi lombarde, ma anche perché interseca l’Itinerarium Burdigalense, il più antico itinerario di pellegrinaggio per Gerusalemme.


Informazioni tecniche
Punto di partenza: Milano S. Eustorgio
Punto di arrivo: Corte Sant’Andrea. Per i pellegrini romei passaggio del Po da Corte a Soprarivo (Calendasco-PC-) 
Lunghezza  67,02 (km)
Difficoltà:  X facile   □ media   □ difficile
Mezzi di percorrenza:    X piedi   X bici   □ auto
Possibile guado del Po con traghetto privato autorizzato
Segnaletica per pedoni: da Nocetum a Corte Sant’Andrea adesivo “Cammino dei monaci” collocato dalla Associazione Nocetum ad indicare identità di intenti. Il tratto metropolitano non ha nessuna segnaletica.

Dello stesso tema

Da Airuno a Montevecchia

La dodicesima giornata del Cammino di Sant'Agostino
  • Turismo religioso
da Airuno a Montevecchia

Da Milano alla Certosa di Pavia

La venticinquesima giornata del Cammino di Sant'Agostino
  • Turismo religioso
da Milano a Certosa di Pavia

Da Robbio a Mortara

Seconda tappa della Via Francigena
  • Turismo religioso
Da Robbio a Mortara

Il Miele dei monaci

Una tradizione secolare ancora viva nelle abbazie
  • Turismo religioso
Il miele dei monaci, dove comprarlo in Lombardia

Ospitalità conventuale

Conventi e monasteri luoghi storicamente aperti all'accoglienza
  • Turismo religioso
Dormire in convento in Lombardia

Il Cammino di San Colombano

La Via di San Colombano è il percorso che, attraversando l’intera area della Lombardia Orientale, conduceva un tempo sino a Bobbio
  • Turismo religioso
Il Cammino di San Colombano

Il Cammino di Sant'Agostino

Ripercorrere il Cammino di una delle figure più importanti della storia darà nuova importante dimensione alla vostra conoscenza della vita
  • Turismo religioso
Il Cammino di Sant'Agostino

Da Cantù a Mariano Comense

La quarta giornata del Cammino di Sant'Agostino
  • Turismo religioso
da Cantù a Mariano Comense

Turismo accessibile per il Cammin breve

Suggerimenti di visita per persone con disabilità ed esigenze specifiche
  • Turismo religioso
Basilica di San Lorenzo Milano

Restauro libri: laboratori e attività nei monasteri

Restaurare libri rari significa preservare la memoria di opere passate, tasselli della nostra storia, ma anche salvare dall'oblio piccoli capolavori d'arte
  • Turismo religioso
Alla scoperta dell’arte di restaurare libri antichi

Chiese Mantova

Alla scoperta dei luoghi di culto del mantovano. Per riempire lo spirito tra fede e arte religiosa
  • Turismo religioso
Chiese Mantova, Lombardia da visitare

Da Pavia a Santa Cristina e Bissone

Quinta tappa della Via Francigena
  • Turismo religioso
Da Pavia a Santa Cristina e Bissone

Chilometro zero in Lombardia: l’agricoltura nei monasteri

Nei monasteri si respira ancora l' atmosfera di un tempo. Se volete comprare dei prodotti genuini, a Km 0, potete rivolgervi ai monaci
  • Turismo religioso
Agricoltura a KM0 nei monasteri della Lombardia

L’arte dell’affresco a Morimondo

A Morimondo non solo si ammirano le sue preziose opere ma si frequentano anche laboratori di affresco
  • Turismo religioso
A Morimondo, laboratori sull’arte dell’affresco

Da Mariano Comense a Monguzzo

La quinta giornata del Cammino di Sant'Agostino
  • Turismo religioso
da Mariano Comense a Monguzzo

Corte Sant'Andrea e la Via Francigena

Storia e tradizione si uniscono lungo il tratto francigeno che attraversa il territorio lodigiano
  • Turismo religioso
Arco - Corte Sant’Andrea e la Via Francigena

La Strada Cluniacense della Franciacorta

Alla scoperta delle Abbazie cluniacensi
  • Turismo religioso
La Strada Cluniacense della Franciacorta

Chiese Bergamo

Bergamo: una città con più bellezze di quanto non si pensi. Se ne stanno silenziose dietro facciate di chiese dalla storia centenaria
  • Turismo religioso
Chiese Bergamo, Lombardia da visitare

Cammini della Regina

Percorsi storici da Coira a Como
  • Turismo religioso
Percorsi storici da Coira a Como

Da Garlasco a Pavia

Quarta tappa della Via Francigena
  • Turismo religioso
Da Garlasco a Pavia