• Active & Green
    • Montagne
    • Arte e Cultura

La tradizione rivive nella miniera di Foghera

Oneta (BG): sul territorio comunale insistono numerose testimonianze dell’attività mineraria, tra cui la galleria denominata “FOGHERA”.
 

Grazie al Consorzio Minerario Val del Riso Val Parina costituitosi nel 2003 e con il finanziamento della Regione Lombardia, il comune di Oneta ha provveduto al ripristino e alla rifunzionalizzazione con finalità turistico di un tratto della miniera “Foghera” in comune di Oneta.

La miniera si colloca a 900 m. s.l.m. facilmente raggiungibile dalla strada comunale di Via Plazza.
Ha una lunghezza di 200 m, per la maggior parte costituita da gallerie di carreggio di dimensioni contenute. La parte finale, prima dell’uscita di sicurezza, è costituita da una stanza di escavazione, sostenuta da pilastri, di dimensione massime di 40 m x 18 m circa.

Le mineralizzazioni sono comprese nella formazione del Metallifero Bergamasco al limite stratigrafico Ladinico-Carnico. I corpi mineralizzati presentano una distribuzione secondo direzione N-S e una forma colonnare.
Alla galena e alla blenda si associano come mineralizzazioni secondarie pirite, mercasite, solfolsali di Cu, Sb e As.

La miniera è accessibile a piedi, è illuminata con appositi faretti, è stata attrezzata con alcuni macchinari: un piccolo tratto di ferrovia Decauville con vagone, un perforatore con servo sostegno, diversi attrezzi per il disgaggio e per la perforazione a percussione manuale.
Al termine della galleria è stata realizzata una scalinata di risalita per una seconda uscita che permette un facile e rapido sfollamento. Contro eventuali cadute dall’alto di detriti di piccole dimensioni sono state collocate delle reti di protezione a maglia fitta tipo maccaferri. La galleria è accessibile e adatta a tutti.

Per le sue particolari caratteristiche di facile accessibilità e per la sua integrità strutturale, essendo un’area estrattiva abbandonata alla fine degli anni Quaranta del secolo scorso, la galleria è molto rappresentativa sul piano storico e archeologico, essendo parte di un’area mineraria antica.
Infatti, nel 1890 in un cunicolo molto prossimo alla miniera “Foghera”, venne rinvenuta una moneta con l’effigie dell’imperatore Galba, successore di Nerone.  Il tratto di galleria è molto adatto alla visita di scolaresche a partire dalla scuola primaria. Il ripristino della miniera “Foghera” a fine turistico/didattico è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale di Oneta per sottolineare l’importanza di mantenere le proprie radici, che hanno visto, nell’attività estrattiva durata diversi secoli, il motore per lo sviluppo socio economico dell’intera Valle.  


L’ambiente interno è molto suggestivo: procedendo a piedi si incontra un laghetto, una cavità naturale prodotta dall’erosione delle acque interessante anche dal punto di vista speleologico, e al termine del percorso una grande “sala” che potrebbe essere attrezzata con gli strumenti di lavoro del minatore cercando di creare suggestioni attraverso l’uso scenografico della luce.
Sono visibili le vene del minerale estratto, blenda e calamina, e dei fornelli di collegamento con le gallerie sottostanti.
La miniera è raggiungibile attraverso una strada carrale percorribile anche dai pullman. Un ampio parcheggio si trova a circa 200 metri, con servizi igienici e un punto di ristoro.

Per la prima domenica di ottobre a Oneta è organizzata una giornata alla scoperta della nuova miniera “Foghéra” aperta al pubblico a agosto con visita guidata.

Per l’ingresso in galleria è necessario un abbigliamento pesante.
(quota di partecipazione € 8,00). Prenotazione obbligatoria chiamando il 3473240391.

Immagine di copertina:@comune.oneta.bg.it
Portami qui: La tradizione rivive nella miniera di Foghera

Dello stesso tema

Alla scoperta della Val Cavargna

  • Active & Green
Alla scoperta della Val Cavargna

Passeggiata Teglio - San Silvestro - fonte della Frascesca

Itinerario di media difficoltà che, attraverso percorsi panoramici, consente di raggiungere le frescure della fonte della Frascesca.
  • Active & Green
Passeggiata Teglio - San Silvestro - fonte della Frascesca

Greenway dei Patriarchi

Un percorso di mobilità dolce alla scoperta di Varenna e delle sue caratteristiche frazioni, con scorci unici sul bacino del centro lago.
  • Active & Green
Greenway dei Patriarchi

Esplorando le Miniere di S. Aloisio

Comune di Collio (BS)
  • Active & Green
Esplorando le Miniere di S. Aloisio

Itinerari naturalistici in Val di Scalve

Tra boschi, percorsi e miniere
  • Active & Green
itinerario naturalistico in Val di Scalve

Andar per funghi in Lombardia

Tre mete infallibili per raccogliere il più prelibato, il porcino: Valtellina, Val Brembana e Val d’Intelvi
  • Active & Green
Andar per funghi in Lombardia

Bergamo, in the Parco dei Colli

An Active & Green day? In Bergamo you can start from the city and enjoy a nature trekking break in the Parco dei Colli
  • Active & Green
Bergamo, in the Parco dei Colli

Lombardia: la primavera arriva in città

Sbocciano i fiori di primavera sui balconi, le terrazze, i davanzali e nei giardini delle città e dei paesi lombardi 
  • Active & Green
Lombardia: la primavera arriva in città

Bosco Villoresi

Venite a trascorrere una bella giornata nell'oasi Bosco Villoresi di Carugate!
  • Active & Green
Bosco Villoresi

Il Triangolo Lariano: i Corni di Canzo

Montagne sorprendenti per chi ama l’outdoor, dalle pareti per arrampicatori ai massi erratici per i boulders fino ai trekking in quota con vista lago
  • Active & Green
Il Triangolo Lariano: I Corni di Canzo

Escursioni per bambini

  • Active & Green
Escursioni per bambini

Greenway Voghera - Varzi

Una via verde verso l'Appennino
  • Active & Green
Greenway Voghera Varzi

Lombardia da brivido: alla scoperta dei luoghi misteriosi della nostra regione

  • Active & Green
Lombardia da brivido - Faccia del Diavolo

Vacanze natura Lombardia

La Lombardia è una regione molto ricca dal punto di vista naturalistico. C'è davvero tanto da scoprire ... fatelo con noi !
  • Active & Green
Vacanze natura Lombardia, guida

Il sentiero della Trementina: l'oro colato delle montagne della Valgrigna

Valgrigna, un emozionante percorso tra storia e tradizione, passeggiando tra gli antichi larici che producono trementina
  • Active & Green
Il sentiero della Trementina: l'oro colato delle montagne della Valgrigna

Ciaspolata Prato Valentino: Anello Dosso Laù

Silenzio ovattato, inebriante profumo di bosco, tracce di animali selvatici sulla neve e fantastici panorami. È quanto si può godere compiendo un'attività fisica alla portata di tutti e poco dispendiosa: le escursioni con le racchette da neve.
  • Active & Green
Ciaspolata Prato Valentino: Anello Dosso Laù

Itinerari artistici e naturalistici in Val Cavallina

Sono moltissime le affascinanti escursioni che si possono svolgere per scoprire la bellezza della Val Cavallina.
  • Active & Green
Itinerari artistici e naturalistici in Val Cavallina

La Bergamasca in un tuffo

Laghi e fiumi: qualità dell’acqua? Eccellente!
  • Active & Green
La Bergamasca in un tuffo

Turismo lento in Vallecamonica

Per rigenerarsi, stupirsi e ritrovarsi
  • Active & Green
Turismo lento Valle Camonica

In Bici Lungo l'Adda Nord

Durante il percorso si possono osservare varie specie di uccelli acquatici, magnifici scorci sul Resegone e sulle Grigne da un lato e, dall’altro, sulle verdi colline brianzole.
  • Active & Green
bike tour adda