• Arte e Cultura

Lombardia in 5 Castelli

Fortezze inespugnabili, con suggestivo affaccio sul lago o abitate da misteriosi fantasmi. Cinque castelli da non perdere in Lombardia

Luoghi ammantati da un fascino da fiaba, arte e cultura, che raccontano storie antiche e misteriose. Dal Castello di Malpaga a Cavernago, in provincia di Bergamo, a Castel Grumello – Montagna In Valtellina.

Scopri cinque fortezze ricche di storia, arte e cultura. 

  1. Castello di Malpaga - Cavernago
    All’esterno, una fortezza inespugnabile; all’interno, le testimonianze di una vita di corte dedita al “bien vivre”, all’arte e alla cultura. Ci troviamo a Cavernago, piccolo comune all’interno del Parco del Serio. Qui si erge il Castello di Malpaga, acquistato nel 1456 dal condottiero bergamasco Bartolomeo Colleoni Capitano Generale della Repubblica di Venezia. Il castello, che ancora oggi è circondato dai campi coltivati, è l’epicentro dell’attività di Permalpaga, il progetto di rinascita del luogo imperniato sull’agricoltura innovativa, sulle energie rinnovabili e sul recupero del borgo storico e la sua valorizzazione come centro di attività culturali.
     
  2. Castello di Padernello – Rocca San Giacomo
    Edificato alla fine del XIV secolo, rimase alla famiglia Martinengo fino alla scomparsa del suo ultimo erede, e dopo alcuni passaggi di mano rimase disabitato definitivamente nel 1961. Da allora si susseguirono decenni di abbandono fino a quando la Fondazione Castello di Padernello (nella foto in alto) ha dato vita a una vasta campagna di restauri, iniziata nel 2006. Oggi il maniero è sede di un ricco calendario di attività culturali, artistiche ed enogastronomiche ed è inoltre sede di uno dei due “Mercati della Terra” di Slow Food in Lombardia.
     
  3. Castello di Vezio - Varenna
    Al centro del Lago di Como, su un promontorio che domina l’abitato di Varenna, si staglia la sagoma del Castello di Vezio. Immerso in uno splendido uliveto tra i più a nord del mondo, la cui sopravvivenza è assicurata dal clima lacustre, il castello gode di un’atmosfera di grande fascino: i diversi punti panoramici, come quello sulla sommità della torre, completamente visitabile, offrono scorci incantevoli sul lago e sui dintorni, mentre il centro di falconeria ospitato nella struttura permette di entrare in contatto con questa antica arte medievale, da poco entrata nel Patrimonio immateriale Unesco.
     
  4. Castello di Vigevano
    Il Castello di Vigevano costituisce una autentica città nella città, essendo disposto su una superficie che supera i settantamila metri quadrati e composto da un gran numero di corpi di fabbrica tutti collegati tra loro. Il modo migliore per visitare il castello consiste nel “perdersi” nel dedalo di edifici, lasciandosi trasportare dall’atmosfera peculiare del luogo. Al suo interno, il Museo Archeologico Nazionale della Lomellina raccoglie i reperti rinvenuti attraverso le numerose campagne di scavo condotte nel territorio e anche alcuni ritrovamenti casuali, offrendo un’immagine molto dettagliata della storia e dei costumi della regione nel corso dei secoli.
     
  5. Castel Grumello – Montagna in Valtellina
    Oggi della postazione difensiva e dell’edificio originario rimane ben poco, ma il luogo merita comunque una visita per la solennità delle rovine e per la magnifica vista sulle Alpi valtellinesi che si gode una volta arrivati sulla cima del colle. Il bene che apparteneva alla famiglia Reschigna Kettlitz, che ha dato nuovo impulso alla tradizione vinicola del territorio di Grumello e che organizza visite alle cantine, dal 1987 è amministrato dal FAI che ne ha curato il parziale recupero e vi organizza appuntamenti culturali di diverso genere.

Dello stesso tema

Solferino e San Martino: la battaglia dei tre Re

4 giugno 1859 – 24 giugno 2019: 160° anniversario della battaglia di Solferino e San Martino
  • Arte e Cultura
Solferino e San Martino: la battaglia dei tre Re

Le 10 destinazioni lombarde più visitate nel 2019

Il vero viaggio non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi. (M. Proust)
  • Arte e Cultura
Le 10 destinazioni lombarde più visitate nel 2019

Alla scoperta della sponda varesina del Lago Maggiore

  • Arte e Cultura
Sponda varesina del Lago Maggiore (Ph Ig:@sarah_hartwood)

Varese in primavera

Varese: passeggiate, picnic, spiagge segrete. In primavera trascorrete una giornata all’aria aperta nella terra dei laghi.
  • Arte e Cultura
Un pieno di cultura e aria fresca alla Villa Della Porta Bozzolo

Sulle orme di Napoleone e della Campagna d'Italia

  • Arte e Cultura
Sulle orme di Napoleone - La battaglia di Castiglione

Le impronte di Mario Baciocchi a Milano

  • Arte e Cultura
Le impronte di Mario Baciocchi a Milano

Itinerario barocco a Lodi

  • Arte e Cultura
Itinerario barocco a Lodi

Sabbioneta, il Polo Museale "Vespasiano Gonzaga"

  • Arte e Cultura
Sabbioneta, il Polo Museale

La strada cavallera del Muretto

Un antichissimo corridoio di collegamento alpino, via di transito di merci, persone e cultura
  • Arte e Cultura
La strada cavallera del Muretto

Cremona, le Botteghe di liuteria

Maestri del legno e del violino. Botteghe storiche e collezioni. La liuteria a Cremona è patrimonio culturale immateriale Unesco dal 2012
  • Arte e Cultura
Cremona, le Botteghe di liuteria

Bergamo Città Bassa

Scorci di antichi borghi lungo le principali vie di comunicazione tra l'alta città e il territorio
  • Arte e Cultura
Bergamo Città Bassa

Monumenti Varese

Dimore signorili, edifici religiosi, fortificazioni e tesori dell'Unesco tra le bellezze di Varese e dintorni
  • Arte e Cultura
Monumenti Varese, Lombardia da visitare

Alla scoperta del Pordenone

Prosegue il percorso condiviso con le città di Piacenza e Pordenone
  • Arte e Cultura
Alla scoperta del Pordenone

Un tour virtuale alla Pinacoteca di Brera

A35 Brebemi consiglia un tour virtuale fra le bellezze della Pinacoteca di Brera di Milano.
  • Arte e Cultura
Un tour virtuale alla Pinacoteca di Brera

Un viaggio alla scoperta del mondo di Leonardo

Vai alla scoperta di un mondo fatto di intrighi e passioni
  • Arte e Cultura
Castello Sforzesco

Sondrio nel mito di Orlando

Castel Masegra è un possente edificio che da uno spuntone di roccia alto sessanta metri domina Sondrio
  • Arte e Cultura
Sondrio Castello Masegra

Musei Pavia

Capolavori dell'arte, tesori e tradizioni secolari nei musei di Pavia e dintorni
  • Arte e Cultura
Musei Pavia, Lombardia da visitare

Fiera di San Bassiano a Lodi

Un giro nel centro di Lodi per la Festa in onore del Santo Patrono, alla scoperta di tradizioni e prodotti artigianali
  • Arte e Cultura
Fiera di San Bassiano_Lodi

Pezzotti valtellinesi

Forse il prodotto artigianale valtellinese più famoso, il pezzotto è un tessuto molto resistente confezionato utilizzando ritagli di stoffe, le pezze appunto, ordite a mano al telaio.
  • Arte e Cultura
Pezzotti valtellinesi

Itinerario Mincio e Po

Un piacevole itinerario per scoprire le ricchezze naturalistiche ed architettoniche di questo lembo di Lombardia.
  • Arte e Cultura
Mincio Mantova