• Lifestyle

Varese in un weekend

Dai giardini di Palazzo Estense alle prospettive del Sacro Monte. Una città a misura d’uomo. Scopri Varese in 48 ore

Un palazzo ducale, la collina del Belvedere, le geometrie di un giardino all’italiana che riempie e disegna lo spazio.

A Varese, il parco di Palazzo Estense (1771) è l’icona meraviglia della Città Giardino. 

Giacomo Leopardi la chiamava la piccola Versailles. Lungo i viali intorno alla fontana, tra le siepi, a dettare legge è una simmetria rassicurante. L’emozione di 56mila metri quadri di verde secolare, curato nel minimo dettaglio. 

L’ America a Villa Panza. Dopo un viaggio a New York e Los Angeles nel 1954, Giuseppe Panza di Biumo inizia a collezionare l’arte di giovani artisti americani. Scommette su nomi pressoché sconosciuti che ora sono dei giganti, come Dan Flavin, James Turrell o Mark Rothko. A Villa Menafoglio Litta Panza, i loro lavori reinterpretano gli spazi della casa neoclassica. Per un contrasto forte che rompe gli schemi di noi che guardiamo. Affidata al Fondo Ambiente Italiano, la villa ospita anche mostre d’arte di respiro internazionale. 

La salita delle meraviglie. Una passeggiata, un cammino di fede, un museo del barocco a cielo aperto: è la Via Sacra, Patrimonio Unesco. Quattordici cappelle seicentesche collegano la città al Santuario. Merita una pausa, la Casa Museo Pogliaghi: un impetuoso antiquarium dove busti classici, sarcofagi egizi o un bozzetto di Gianlorenzo Bernini si incrociano con le opere del padrone di casa. A luglio, l’appuntamento è sulla Terrazza del Mosè per il festival “Tra Sacro e Sacro Monte”: per provare il piacere estivo del teatro fuori dal teatro. 

Inviti a corte. Affreschi tardogotici come se fossero “disegni Manga”. Siamo nella sala degli svaghi del quattrocentesco Castello di Masnago, sulle pareti si ammirano scene della vita di corte, quando all’ombra delle mura ci si poteva dedicare agli strumenti musicali o alla caccia con il falcone. L’edificio nel ’700 abbandona ogni velleità difensiva, rafforzando la sua indole di residenza di campagna. A cinque minuti dal centro, tra ozi e divertimenti di 600 anni fa. 

Nell’isolino delle palafitte. Ovvero l’Isolino Virginia, Patrimonio Unesco da raggiungere in venti minuti di navigazione da Biandronno. È uno dei 111 villaggi palafitticoli dell’arco alpino, il più antico, abitato già nel 5200 a.C. fino all’Età del Bronzo. Oggi è anche un’oasi naturalistica dove avvistare germani, folaghe e svassi. E perdersi nell’orizzonte del lago.

Dello stesso tema

Ciak #inLombardia a 360°

E' online il bando per giovani videomaker
  • Lifestyle
Ciak #inLombardia a 360°

Bergamo: un capolavoro italiano

Una città che vale doppio e un territorio ricco di natura, arte e cultura
  • Lifestyle
Bergamo: un capolavoro italiano

Via Scarpatetti Sondrio

Tra le vie dello storico quartiere si viaggia nel tempo alla scoperta della tradizione rurale valtellinese
  • Lifestyle
Le case di pietra di Sondrio

Museo della Fotografia Sestini

  • Lifestyle
Museo della Fotografia Sestini

DICONO DI NOI

Le emozioni di chi ha scelto Cremona
  • Lifestyle
DICONO DI NOI

Milano, shopping, moda & design

Settimana della Moda e Fuorisalone. Shopping, Fashion & Design. Guida agli appuntamenti da non perdere a Milano
  • Lifestyle
Milano, shopping, moda & design

Un weekend a 5 stelle in Lombardia

Centri benessere, piscine, boutique, campi da golf: serviti e riveriti per un soggiorno all'insegna del lusso
  • Lifestyle
Un weekend a 5 stelle in Lombardia

7 cose da fare a Natale in Lombardia

  • Lifestyle
7 cose da fare a Natale in Lombardia

9 spunti per un weekend romantico in Lombardia

  • Lifestyle
Skyline Mantova

Viaggiare in metropolitana in Lombardia, tra storia e curiosità

Le linee metropolitane di Milano e di Brescia: dalla rete più lunga d’Italia a quella che serve la città con meno abitanti tra le 7 italiane dotate di questo mezzo di trasporto
  • Lifestyle
Viaggiare in metropolitana in Lombardia, tra storia e curiosità

Le fontane, specchi d’acqua delle città lombarde

Riflessi e giochi d’acqua nelle fontane della Lombardia, opere d’arte firmate da architetti e scultori famosi di ogni epoca
  • Lifestyle
Le fontane, specchi d’acqua delle città lombarde

Pavia in un weekend

Sulle tracce dei Longobardi o tra i chiostri dell’Università, senza dimenticare sapori ed etichette. Scopri Pavia in 48 ore
  • Lifestyle
Pavia in un weekend

Made in Brianza

Arredamento, design, industria tessile, gastronomia. Brianza è, da sempre, sinonimo di “saper fare”.
  • Lifestyle
Molteni Museum

Shopping, che passione

Griffe, brand e trends: suggerimenti utili per un guardaroba da urlo
  • Lifestyle
Guida agli outlet a Milano e dintorni

10 motivi per visitare Lodi

Parchi e musei civici. Ceramiche e formaggi tipici. Una piazza completamente porticata. Ma non solo. 10 motivi per visitare Lodi
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Lodi

6 Cose da fare con i bambini tra Monza e Brianza

  • Lifestyle
Centrale elettrica Bertini

Estate al parco

Piscine, attrazioni, spettacoli, avventura, sport: vivi l’estate nei parchi divertimento più belli della Lombardia
  • Lifestyle
Estate al parco

10 motivi per visitare Cremona

Maestri del “saper fare”, dal violino al torrone. Cremona offre cultura e gastronomia. Ecco 10 buoni motivi per visitarla
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Cremona

Itinerario Mantova e Sabbioneta

Lasciate a casa la fretta e prendetevi del tempo per passeggiare tra le vie e i palazzi delle città Patrimonio dell'umanità
  • Lifestyle
Itinerario di 3 giorni, fra Mantova e Sabbioneta

Villa Invernizzi….nel quadrilatero del silenzio

Nel centro di Milano una villa di altri tempi
  • Lifestyle
Villa Invernizzi….nel quadrilatero del silenzio