• Lifestyle
    • Arte e Cultura

Milano, città a colori

Scopriamo insieme quanto è colorata Milano

Milano è brutta, c’è solo traffico, smog, nebbia, tanto freddo in inverno e tanto caldo condito dal ronzio delle zanzare d’estate. Ma ne siete sicuri? E se vi dicessi che Milano è una “città a colori”?

E non stiamo parlando dei colori cui purtroppo ci ha abituati la pandemia che ancora stiamo vivendo: zone bianche, gialle, arancioni o rosse. Stiamo parlando di veri quartieri colorati, tanto che alcuni amano definirli “quartieri arcobaleno”.

Siamo in zona Città Studi, dove nel 1915, nell’area campestre delle c.d. “Cascine doppie”, viene posata la prima pietra di quella che sarebbe diventata, appunto, la Città degli Studi: ambizioso progetto che prevedeva la realizzazione di nove padiglioni destinati al Politecnico, alla Scuola di Agricoltura, agli Isti-tuti clinici di Perfezionamento, alla Scuola di Veterinaria, all’Orto Botanico, all’Accademia di belle arti e all’Accademia scientifico-letteraria. Stava nascendo una cittadella della cultura dove ci si prefiggeva di superare la contrapposizione fra sapere scientifico ed umanistico… e intorno ai nuovi palazzi destinati a studenti, studiosi e lezioni - dove ancora oggi si trova uno dei poli universitari più importanti della città di Milano e non solo - sorgevano anche case per i professori e le loro famiglie. Semplici allora, molto caratteristiche oggi.

Proviamo a camminare ad esempio in via Giuseppe Colombo e dopo pochi passi ci ritroveremo a bocca aperta e nasi all’insù ad osservare le diverse casette colorate con relativo giardino privato inter-no che caratterizzano questo asse viario. Alcuni passi in più e, dopo aver attraversato il trafficato viale Romagna, un altro quartiere nel quartiere ci farà domandare “ma siamo davvero a Milano”? Sì, Milano è proprio tutta da scoprire. La via Andrea del Sarto e le vie limitrofe sono caratterizzate da piccole e grandi ville in stile Liberty, oggi quasi tutte restaurate: una vera bellezza camminare qui.

Non solo a Città Studi troviamo piccoli quartieri-arcobaleno. Spostandoci poco più verso il centro, tra la via Archimede e la via Sottocorno, si trova la via Lincoln: qui davvero sembra di passeggiare in un mondo fatato. Piccoli giardini incantati, casette colorate, una dimensione silenziosa e semi-nascosta ci “rituffa” nel passato. Case popolari ma indipendenti per gli operai che lavoravano a fine ‘800 in questa zona… divenute ora dimore molto ambite, ma anche bellissime solo da osservare da fuori.

Milano a colori è anche: i muri delle massicciate ferroviarie che delineano una sorta di cerchio esterno periferico. Ecco, su questi muri da alcuni anni il Comune permette ai writers di dar libero sfogo al loro estro e alla loro fantasia nel disegno o nelle scritte. Davvero una bella iniziativa e un piacere per gli oc-chi vedere questi muri di confine ferroviario colorati. Sono i “muri liberi”. Un modo di permettere agli artisti di esprimersi decorando muri anonimi ma al tempo stesso un modo di invitare ad esprimersi su muri autorizzati.

Qualche esempio per passeggiate alla ricerca di opere di street art lungo i “muri liberi” milanesi? Non perdete nella zona di NO.LO. (acronimo americaneggiante di North Loreto identifica la zona di vie a nord - appunto - di piazzale Loreto) la lunga via Pontano, collegamento tra la via Padova e il viale Monza.

Ci spostiamo completamente di zona della città - da est a ovest - e ci ritroviamo a Baggio, siamo in fondo alla via Forze Armate, estrema periferia dove la storia del piccolo borgo è raccontata sui muri con deliziose immagini in maiolica: dai contadini che pigiavano l’uva agli incontri in taverna fino a quel personaggio che pensò fosse una buona idea issare il suo cavallo in cima al campanile per fargli mangiare l’erbetta cresciuta lassù, immaginate che comodità!

Questi sono solo alcuni esempi della nostra Milano, città a colori.
Al prossimo appuntamento… possibilmente colorato!


Testo a cura di ELENA MEVIO, guida abilitata ConfGuide-GITEC 

Se questo racconto ti è piaciuto, CLICCA QUI per scoprire le sue varie proposte d'itinerario.


Altri link

Facebook
Portami qui: Milano, città a colori

Dello stesso tema

In pista a tutta velocità

Circuito tra i più antichi e leggendari al mondo, mito e icona dell’universo motoristico è l'Autodromo Nazionale di Monza
  • Lifestyle
In pista a tutta velocità

Pavia in estate

Tra una gita in battello lungo il Ticino e passeggiate al fresco nelle oasi e parchi in città
  • Lifestyle
Gita al Giardino botanico di Pietra Corva

Botteghe storiche e tradizioni artigiane lombarde

Uno straordinario viaggio a ritroso nel tempo
  • Lifestyle
Botteghe storiche e tradizioni artigiane lombarde

Musei d'Impresa in Lombardia

I Musei d’Impresa sono una tappa obbligata per chi vuole vivere in prima persona l’esperienza del Made in Italy.
  • Lifestyle
Musei d'Impresa in Lombardia

ilPassaporto

A caccia di timbri per scoprire le destinazioni più belle della Lombardia
  • Lifestyle
Richiedi #ilPassaporto #inLombardia

I Quarzi di Selvino

  • Lifestyle
I Quarzi di Selvino

Corso Buenos Aires

Più di 1 km di negozi lungo la Fifth Avenue milanese
  • Lifestyle
Corso Buenos Aires

Alla scoperta dei più bei portici, porticati e gallerie in Lombardia

Un giro virtuale nei paesi e nelle città della Lombardia, tra porticati urbani ottocenteschi, eleganti arcate di palazzi rinascimentali, gallerie medievali trasformate in mercati all’aperto.
  • Lifestyle
Alla scoperta dei più bei portici, porticati e gallerie in Lombardia

10 Cose da vedere a Monza

  • Lifestyle
10 Cose da vedere a Monza

48 ore a Milano

Prendete mappa e cartina dei mezzi pubblici... e vi faremo conoscere la città!
  • Lifestyle
Idee weekend: 48 ore a Milano - Lombardia

Verso l'Alto Oltrepò

Un itinerario tra antichi borghi paesaggi montani e gourmandise
  • Lifestyle
Monte Lesima

Itinerario Lago di Garda

Tre giorni per farvi innamorare di Brescia e delle sue splendide località sul lago
  • Lifestyle
Itinerario di 3 giorni, dal Lago di Garda a Brescia

5 esperienze glamour in Lombardia

La Lombardia propone esperienze glamour che coniugano il fascino del lusso con la scoperta di tesori naturali e culturali.
  • Lifestyle
5 esperienze glamour in Lombardia  - Barca a vela Lago di Como

Monza in un weekend

Dal Tesoro di Teodolinda all’ebbrezza dell’Autodromo. Scopri Monza in 48 ore: una città a doppia velocità. Con capolavori da record
  • Lifestyle
Monza in un weekend

SOSPENSIONE TASSA DI SOGGIORNO

A Cremona sospesa anche per tutto il 2021 l’imposta di soggiorno
  • Lifestyle
SOSPENSIONE TASSA DI SOGGIORNO

Il Badalisc di Cevo…in un film

Il Badalisc della Valle Camonica diventerà protagonista di un film Walt Disney
  • Lifestyle
Il Badalisc di Cevo…in un film

10 buoni motivi per visitare Milano

Arte, food, design, moda, shopping e divertimento... Milano guarda al futuro. Scopri dieci spunti per conoscerla (molto) da vicino
  • Lifestyle
10 buoni motivi per visitare Milano

Como in un weekend

Cuore medioevale per una città che ama la scienza e progetta con la luce. Scopri Como in 48 ore. Senza perder di vista il lago
  • Lifestyle
Como in un weekend

Mantova e Cremona

Due città, due patrimoni Unesco. I nostri consigli per un weekend tra Mantova e Cremona
  • Lifestyle
Scorcio Mantova

Made in Brianza

Arredamento, design, industria tessile, gastronomia. Brianza è, da sempre, sinonimo di “saper fare”.
  • Lifestyle
Molteni Museum