• Lifestyle

Un viaggio nel tempo sui treni storici in Lombardia

Viaggiare sui treni storici lombardi, in sbuffanti locomotive a vapore, littorine, elettrotreni o convogli diesel, a bordo di carrozze degli anni 50 e 60, regala il gusto di un turismo sostenibile, dal ritmo lento.

 

Percorrere binari senza tempo su treni d’epoca, scoprire dai finestrini antichi borghi, colline e paesaggi immersi nel verde lungo le antiche linee ferrate, sostare nelle storiche stazioni della Lombardia, è un piacere unico che dimostra la verità del detto “il viaggio non inizia dalla meta ma lungo il tragitto”. 

 

Treni storici della Lombardia: prima di partire
Definiti “musei storici in movimento”, i treni custoditi e gestiti dalla Fondazione FS italiane costituiscono un patrimonio di oltre 400 mezzi rotabili (150 operativi) tra locomotive a vapore, automotrici e carrozze di più epoche. Il progetto Binari senza Tempo ha recuperato 10 linee ferrate abbandonate, percorsi ideali dei viaggi che potete prenotare qui.  Ma non solo: oggi potete addirittura noleggiare un treno della Fondazione FS per festeggiare a bordo il vostro compleanno!

Anche l’associazione FTI Ferrovie Turistiche Italiane promuove la cultura ferroviaria dei treni storici, gestendo in Lombardia, con le FS e gli enti locali, il servizio turistico viaggiatori sulle linee FBS-Ferrovia del Basso Sebino e FTC-Ferrovia Turistica Camuna. Qui il calendario dei viaggi.

E ora, tutti a bordo sui treni storici della Lombardia in partenza a novembre e dicembre 2021!

 

Un treno storico diretto alla mostra sulla storia del treno
Per gli appassionati di treni, ma non solo, l’appuntamento è per il 27 novembre: da Milano Centrale parte infatti il Treno Storico per il Museo m.a.x. di Chiasso diretto alla mostra Treni fra arte, grafica e design. L’esposizione è dedicata al ruolo della strada ferrata nell’economia, nella società e nella cultura e propone manifesti storici originali, dépliant, cartoline, menù, calendari, almanacchi, fotografie vintage e oggetti di design creati per il treno.

Il viaggio si svolge a bordo della locomotiva elettrica con carrozze della storica serie 45000, con bagagliaio DZ e postale, entrate in servizio dal 1959 e caratterizzate dai nuovi carrelli da 160 km/h, doppie ritirate, divani imbottiti, compartimenti da 8 posti riscaldati elettricamente, costruite anche nelle versioni “cuccette” e “ristoro”.

 

Da Milano, verso il mercatino di Natale di Trento
Partenze il 5 e l’8 dicembre, sempre da Milano Centrale, per il treno d’epoca del mercatino di Natale diretto a Trento, la città ai piedi del Monte Bondone, già immersa nella magica atmosfera natalizia. Accompagnati dalle guide dell’associazione “Ferrovie Turistiche Italiane”, oltre a visitare il trentennale mercatino ospitato nelle piazze della città, potrete godetevi il viaggio sulla locomotiva elettrica con carrozze anni ’50 e ‘60 della serie 45000, UIC-X con bagagliaio. 

Costruite dal 1964 rappresentano la famiglia di vetture viaggiatori più numerosa del parco FS. Tra le innovazioni: riscaldamento ad aria soffiata, luci fluorescenti, compartimenti a 6 posti, sedili reclinabili, livrea grigio ardesia per le vetture, 1a classe con rivestimenti in velluto rosso, 2a in sky.

Itinerari pieni di gusto sul treno storico Sebino Express
Pronti a salire, il 20 novembre, sul treno storico della Fondazione FS Sebino Express, che collega Milano con Paratico Sarnico, per la tappa lombarda del progetto Itinerari in Treno Storico, promosso dal Ministero del Turismo con Fondazione FS, Albatravel e Gambero Rosso. Il progetto abbina al viaggio su treni storici la riscoperta delle eccellenze paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche italiane. 

La locomotiva a vapore ed elettrica d’epoca, con carrozze Centoporte degli anni ’30, carrozze Corbellini (1948-1963) e bagagliaio, parte da Milano Centrale e procede verso Bergamo e la sponda sud-est del Sebino, raggiungendo i comuni gemelli di Paratico e Sarnico, affacciati sulle sponde opposte del lago.

 

Dalla Valtellina alla Svizzera sullo storico treno rosso del Bernina 
Diretto a Saint Moritz, in Svizzera, il trenino rosso del Bernina parte dal capolinea italiano nel comune di Tirano (Sondrio), in Lombardia, unica stazione italiana della ferrovia Retica. Classe 1910, è il treno più alto d’Europa (raggiunge i 2.253 metri) e percorre parte della Valtellina, attraversando un panorama spettacolare, che ha contribuito a farlo eleggere Patrimonio dell’Unesco.

-

Ph: Ferrovia Basso Sebino, Ferrovie turistiche, L. Banfi, Archivio FBS-FTI

Dello stesso tema

10 motivi per visitare Cremona

Maestri del “saper fare”, dal violino al torrone. Cremona offre cultura e gastronomia. Ecco 10 buoni motivi per visitarla
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Cremona

Magazine #inLombardia

Scarica gratuitamente i Magazine tematici per scoprire le meraviglie #inLombardia!
  • Lifestyle
Magazine #inLombardia

Antichi saperi: i pezzotti della Valtellina

  • Lifestyle
Prodotti artigianali valtellinesi

I tram di Milano

Prendete posto sulle sue panche di legno e godetevi un viaggio nel tempo tra storia e tradizione milanese
  • Lifestyle
I Tram di Milano

Monza Virtual Tour

Un’esperienza immersiva che ti farà vivere Monza ovunque tu sia. Esplora ed accedi nei luoghi iconici della città, con informazioni interattive e percorsi tematici anche in Virtual Reality.
  • Lifestyle
Monza Virtual Tour

Mantova in un weekend

Uno skyline inconfondibile disegna la Città dei Gonzaga. Scopri Mantova in 48 ore, un capolavoro Patrimonio Unesco
  • Lifestyle
Mantova in un weekend

10 buoni motivi per...

Moda, design, food, laghi..alcuni suggerimenti per il vostro soggiorno in Lombardia
  • Lifestyle
10 buoni motivi per scegliere una vacanza in Lombardia

Milano, shopping, moda & design

Settimana della Moda e Fuorisalone. Shopping, Fashion & Design. Guida agli appuntamenti da non perdere a Milano
  • Lifestyle
Milano, shopping, moda & design

San Valentino, appuntamento con l'amore in Lombardia

Mete, eventi, iniziative originali per celebrare la festa degli innamorati in Lombardia
  • Lifestyle
San Valentino, appuntamento con l'amore in Lombardia - valmalencoskiresort.com

10 motivi per visitare Brescia

Due cattedrali in una piazza sola. Resti romani. Il Castello. Il lago d’Iseo e quello di Garda. Dieci buoni motivi per visitare Brescia
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Brescia

Paolo Sarpi Milano

Atmosfere orientali, prelibatezze asiatiche in questo suggestivo angolo di Cina a Milano
  • Lifestyle
Paolo Sarpi: un angolo di Cina a Milano

Le 10 destinazioni lombarde più visitate nel 2020

  • Lifestyle
Le 10 destinazioni lombarde più visitate nel 2020

Monza in un weekend

Dal Tesoro di Teodolinda all’ebbrezza dell’Autodromo. Scopri Monza in 48 ore: una città a doppia velocità. Con capolavori da record
  • Lifestyle
Monza in un weekend

Monza e l'Arte del Cappello

Botteghe, artigiani e sviluppo industriale a Monza, in passato definita la "Città del Cappello"
  • Lifestyle
Monza e l'Arte del Cappello

FieraMilano, un capolavoro di vetro e acciaio

Un luogo di scambio e d'incontro, palcoscenico dei maggiori appuntamenti fieristici internazionali
  • Lifestyle
FieraMilano, Monumenti Milano

Terrazze e panorami mozzafiato in Lombardia

Scopri la lombardia attraverso i suoi meravigliosi panorami.
  • Lifestyle
Terrazze e panorami mozzafiato in Lombardia

Sondrio in un weekend

Tradizioni millenarie, strade da scoprire a piedi o in bicicletta, sapori unici. Sondrio, la porta della Valtellina, in 48 ore
  • Lifestyle
Sondrio in un weekend

Da Varese al Lago Maggiore

72 ore alla scoperta di Varese e del Lago Maggiore. Per un weekend lungo immerso nel verde
  • Lifestyle
Da Varese al Lago Maggiore

Itinerario Brescia e Lago d'Iseo

Soprannominata "Leonessa d'Italia" sfodera grandi doti turistiche grazie al suo ricco patrimonio artistico e ambientale
  • Lifestyle
Brescia e Lago d'Iseo in 2 giornate

2 cuori in pista

Valmalenco da sogni: glamping, romanticismo e unicità.
  • Lifestyle
Suite 2 cuori in pista - Ski area Valmalenco