• Active & Green

Inizia l'avventura alle Miniere Marzoli

Elmetto in testa e via! Giù in trenino a 700 metri di profondità nel cuore della montagna con il tour alla Miniera Marzoli di Pezzaze (BS), un percorso unico e sorprendente alla scoperta della tradizione mineraria della Val Trompia.

La Val Trompia ha infatti una storia ultra-millenaria legata alle miniere e all’estrazione della siderite, un minerale molto ricercato composto da carbonato ferroso: si pensi che alla fine del Medioevo nella zona dell’alta valle, tra Bovegno, Collio e Pezzaze, erano ben 50 le miniere attive.

Da oltre 20 anni associazioni, società e comuni hanno intrapreso un percorso di valorizzazione che ha portato alla riapertura della Miniera Marzoli di Pezzaze, con l’obiettivo di trasmettere questo prezioso passato storico alle nuove generazioni.

 

La visita ha inizio con un video introduttivo sulla vita in miniera, con immagini e suoni provenienti del mondo geologico e minerario. Terminato il video, è il momento di immergersi nel cuore della montagna accompagnati da guide specializzate.

Ogni visita viene adattata su misura a seconda di chi entra in miniera: a partire dai bambini della scuola materna che scoprono la storia dei magici esseri che abitano la miniera e possono conoscere questo antico mondo soprattutto con l'uso dei sensi, fino alle scuole superiori con visite più specifiche improntate sulla geologia, sulla mineralogia, sulle tecniche estrattive, sulle attrezzature e sulle condizioni di lavoro e di vita dei minatori oltre che sulla sicurezza.

Quello all’interno della Miniera Marzoli è un viaggio che lascia a bocca aperta, un tour che ha dell’incredibile a ritroso nel tempo, in gallerie ricche di inside scavate con mezzi pressoché rudimentali come il piccone: un patrimonio di inestimabile valore che merita di essere conservato e conosciuto

È stato aperto un nuovo tratto di galleria, allestito con fotografie d’epoca che rendono la visita ancora più coinvolgente, ed è tornata visitabile la “Galleria di coltivazione” in cui veniva estratta la siderite, principale minerale della montagna. E non solo: il Museo “Il Mondo dei MInatori e l’Arte del Ferro” è stato arricchito dell’Archivio Storico della Miniera Marzoli, testimonianze d’epoca di eccezionale rilevanza.

 

La Miniera Marzoli è stato il primo sito recuperato e reso fruibile al pubblico con un nuovo percorso in sotterraneo ad anello, grazie alla realizzazione di una galleria di by-pass lunga ca. m 240 che ha consentito di fruire dell’uscita di emergenza in località Rasenale.

Il sistema museale della Valle Trompia, sin dagli anni ’90 del secolo scorso, ha realizzato numerose attività riguardanti corsi di formazione per guide di miniera e di museo, partecipazione a convegni nazionali ed internazionali, realizzazione di pubblicazioni letterarie e filmati, progettazione di programmi di sviluppo turistico.

 

Per quanto riguarda la presenza di acque sotterranee nei cantieri visitabili, si segnala la presenza di acque provenienti dall’esterno tramite i fornelli di aereazione, e una venuta di acqua proveniente dal torrente Morina che scorre nel soprasuolo, intersecando la parte più esterna del circuito di visita. La presenza di rigole ben strutturate nelle vie di carreggio consente di captare e far defluire le acque all’esterno, grazie alla leggera pendenza delle vie di carreggio.

 

La ventilazione di tutte le gallerie della miniera è naturale ed è stata verificata con opportune misure della velocità del flusso d’aria nei punti di sosta del circuito di visita.

È presente una descrizione dettagliata dell’itinerario di visita con indicati i punti di sosta, riportati anche in planimetria e relativa documentazione fotografica. L’ingresso in sotterraneo avviene su trenino di miniera, tramite un locomotore elettrico “Joung” da 16 kW con tre vagoncini a rimorchio per il trasporto dei visitatori. Dopo un tratto in trenino la visita procede a piedi lungo il circuito per terminare nuovamente con il trasferimento in esterno tramite il locomotore elettrico.

 


Orari di apertura al pubblico

Marzo domenica ore 14-16.30
Aprile domenica ore 10-12 e 14-16.30
Maggio domenica 10-12 e 14-16.30
Giugno sabato e domenica 10-12 e 14-16.30
Luglio sabato e domenica 10-12 e 14-16.30
Agosto tutti i giorni 10-12 e 14-16.30
Settembre domenica 10-12 e 14-16.30
Ottobre domenica 10-12 e 14-16.30
Novembre domenica 10-12 e 14-16.30
Dicembre domenica 14-16.30


Biglietti 
Intero 10€ a persona
Ridotto (4-13 anni) 7€ a persona
Gratuito 0-3 annI
Ultimo ingresso ore 16.15
Obbligatoria la prenotazione

 

Portami qui: Inizia l'avventura alle Miniere Marzoli

Dello stesso tema

AltroFestival anteprima estate

  • Active & Green
AltroFestival anteprima estate

4 passi per tutti - I maggenghi di Caspoggio

Sant'Antonio (1337 m) oppure la Motta (1480 m)
  • Active & Green
4 passi per tutti - I maggenghi di Caspoggio

Alta Via della Valmalenco - 7 settima tappa

Rif Bignami (2382 m) - A Gembrè (2190 m) - A Val Poschiavina (2230 m) - Passa Canciano (2464 m) - Passo Campagneda (2601 m) - Rif. Cristina (2227 m)
  • Active & Green
Diga di Alpe Gera

Trekking: 6 percorsi facili

Passeggiare per le montagne lombarde: 6 percorsi a portata di bambino 
  • Active & Green
Gemelli e Pizzo Becco

Turismo per famiglie Lombardia

La Lombardia... a misura anche di "bambino"
  • Active & Green
Turismo per famiglie Lombardia, qualche proposta

Alta Via della Valmalenco

L'Alta Via della Valmalenco è un percorso escursionistico in quota costituito da 8 tappe per circa 110 km, che alla fine riporta al punto di partenza.
  • Active & Green
Alta Via della Valmalenco

Valle Camonica in Primavera

4 idee per potersi godere la stagione più frizzante dell'anno in Val Camonica.
  • Active & Green
Segni di Primavera nel Sito Unesco

Il Triangolo Lariano: i Corni di Canzo

Montagne sorprendenti per chi ama l’outdoor, dalle pareti per arrampicatori ai massi erratici per i boulders fino ai trekking in quota con vista lago
  • Active & Green
Il Triangolo Lariano: I Corni di Canzo

Il Lodigiano

Territorio ricco di testimonianze di storia, arte e cultura.
  • Active & Green
Il Lodigiano

Sfumature d'autunno - Escursioni alla scoperta del foliage

  • Active & Green
Sfumature d'autunno - Escursioni alla scoperta del foliage

Birdwatching in Lombardia

Parchi, riserve e oasi dove osservare la vita segreta degli uccelli
  • Active & Green
Birdwatching in Lombardia

Bosco di Suzzara

Un bosco urbano nel Comune di Suzzara, realizzato per ricreare un ambiente tipico della pianura padana di un tempo.
  • Active & Green
Bosco di Suzzara

L'Oasi della Bruschera

Sulla sponda del Lago Maggiore, un piccolo paradiso, luogo di passaggio e nidificazione di varie specie di uccelli.
  • Active & Green
Visita all’Oasi della Bruschera e i canneti del Lago Maggiore

Viaggio all'interno della miniera Bagnada

Comune di Lanzada (SO)
  • Active & Green
Viaggio all'interno della miniera Bagnada

Foppe di Trezzo

Gita fuori porta nei dintorni di Trezzo d'Adda per scoprire un'oasi WWF piccola ma molto suggestiva.
  • Active & Green
Foppe di Trezzo

Il parco dello Stelvio, Bormio e la Valdidentro

Passeggiate e trekking impegnativi nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio tra natura incontaminata e a stretto contatto con la fauna alpina
  • Active & Green
Il parco dello Stelvio, Bormio e la Valdidentro

Tra lago e cielo

Episodio 2
  • Active & Green
Tra lago e cielo

Mototurismo in Lombardia

Itinerari in moto, per conoscere la Lombardia con l'ebbrezza delle due ruote
  • Active & Green
Mototurismo in Lombardia

Alpe Campagneda e Alpe Prabello - In giro per alpeggi

Valmalenco
  • Active & Green
Alpe Campagneda e Alpe Prabello - In giro per alpeggi

Escursioni per bambini

  • Active & Green
Escursioni per bambini