Ho trovato 54 risultati per linea cadorna

In montagna a due ore da Milano

Hai voglia di scappare in montagna e concederti una pausa di relax? Scopri la tua meta a meno di due ore da Milano
In montagna a due ore da Milano

Lago Maggiore Pennellate d'artista

Affreschi, trompe l’oeil, cicli pittorici lunghi cinque secoli, murales spontanei e organizzati: nei dintorni di Laveno Mombello il colore è ovunque
Villa della Porta Bozzolo

10 cose da sapere per organizzare la tua visita

10 cose da sapere per organizzare la tua visita   1. IL CENACOLO DI LEONARDO Come si prenota il Cenacolo di Leonardo da Vinci? E' possibile prenotare la visita del capolavoro di Leonardo attraverso il sito www.cenacolovinciano.net oppure chiamando il numero di telefono 02 92800360. La prenotazione è sempre obbligatoria e non può essere effettuata il giorno stesso della visita.Per avere maggiori informazioni leggi "L'ultima Cena di Leonardo da Vinci e il Codice Atlantico" Quali altre opere di Leonardo sono visitabili a Milano? Per scoprire tutti i luoghi e le opere di Leonardo a Milano leggi "Sulle orme di Leonardo da Vinci a Milano" Il 2019 è l'anno ideale per visitare i luoghi di Leonardo a Milano Milano celebra il 500 anniversario dalla morte di Leonardo con un palinsesto di iniziative lungo nove mesi (maggio 2019 – gennaio 2020) chiamato Leonardo 500 che ha il suo cuore al Castello – dove Leonardo giunse nel 1482 per mettere le sue competenze a servizio del duca Ludovico Sforza. Per maggiori informazioni leggi "Leonardo 500" 2. ACQUISTARE UN BIGLIETTO PER IL TEATRO ALLA SCALA E PER LE PARTITE DI CALCIO Come acquistare un biglietto per una rappresentazione al Teatro alla Scala I biglietti per assistere ad uno spettacolo al Teatro alla Scala si possono acquistare online sul sito www.teatroallascala.org oppure presso la biglietteria centrale situata in Largo Ghiringhelli/Piazza Scala, aperta dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 18.00 e la domenica dalle 12.00 alle 18.00 salvo diversa indicazione pubblicata sul sito del Teatro.Per maggiori informazioni leggi "Teatro alla Scala" Come acquistare un biglietto per le partite di Inter e Milan Per le partite di calcio in casa di Inter e Milan, i punti vendita sono segnalati sui rispettivi siti alle pagine di INTER e MILAN 3. TOUR GUIDATI, GIORNATE CON INGRESSO GRATUITO AI MUSEI E PASS TURISTICl Sono previste giornate con ingresso gratuito ai musei?   Salvo manifestazioni straordinarie che coinvolgono più musei cittadini, i musei civici e i musei statali sono aperti gratuitamente la prima domenica del mese. I Musei civici sono a ingresso libero il primo e terzo martedì del mese dopo le 14.00. Quali pass può acquistare il turista? Per i Musei Civici è disponibile un abbonamento che consente, al costo di € 12, un ingresso in ogni museo entro 3 giorni dal primo utilizzo.E' possibile acquistare anche l'Abbonamento Musei Lombardia Milano che, al costo di € 45,00, permette l'ingresso in oltre 100 musei, residenze, ville, giardini, torri, collezioni permanenti e mostre di Milano e della Lombardia per 365 giorni.Altre card che comprendono servizi turistici, mezzi pubblici e ingressi ridotti a musei e monumenti sono in vendita presso agenzie private. Quale biglietto dei mezzi pubblici conviene acquistare al turista? A Milano, prima città in Italia, è possibile viaggiare in metropolitana e sui mezzi di superficie pagando direttamente al tornello con carte contactless dei circuiti Mastercard, Visa, Maestro e VPay. Tipi di biglietti e dove acquistarli Per coloro che vogliono visitare la città con i mezzi pubblici, esistono differenti forme di abbonamento.Biglietto 24h: € 4,50. Biglietto 48 ore: € 8,25 validi illimitatamente in ambito urbano su bus, metro, tram. Biglietto urbano valido su bus, metro, tram: € 1,50, validità 90’. E' consentito un solo viaggio in metropolitana. I biglietti sono in vendita nelle edicole, bar-tabacchi e nei distributori automatici delle stazioni della metropolitana, non a bordo.ATM Infoline: tel. +39 02 48607607 Esistono tour guidati della città?Dove posso trovare degli itinerari per visitare la città? Per maggiori informazioni leggi "Tour organizzati e itinerari per conoscere Milano" Dove posso acquistare i biglietti per i Musei?Esiste una guida dei musei della città? Per maggiori informazioni leggi "Musei Civici di Milano e guida" 4. MUSEI, MONUMENTI E ATTRATTIVE PER I BAMBINI Cosa offre la città alle famiglie con bambini? Per scoprire le molteplici attività cui bambini e famiglie potranno partecipare durante il loro soggiorno in città leggi "Proposte per famiglie e bambini a Milano" 5. TURISTI CON DISABILITA' E CON BISOGNI SPECIFICI IN VISITA A MILANO Esiste un sito dedicato all'accessibilità dei luoghi turistici? Il portale www.milanopertutti.it è promosso dal Comune di Milano e realizzato dalle principali associazioni lombarde delle persone con disabilità: offre le informazioni e gli strumenti necessari ai turisti che vogliono scoprire la città. Per saperne di più sul progetto, leggi "Milano per Tutti" 6. ARRIVARE E PARTIRE IN AEREO E BUS E DEPOSITO BAGAGLI Come si raggiungono gli aeroporti di Malpensa, Linate e Bergamo Orio al Serio? Malpensa: bus da/per Stazione Centrale, tempo di percorrenza 50 min. circa (consulta i siti: www.malpensashuttle.com - www.autostradale.it - www.terravision.eu) treno da/per Stazione Centrale, Porta Garibaldi tempo di percorrenza 50 min. circa treno da/per Stazione Cadorna tempo di percorrenza 40 min. circa (www.malpensaexpress.it)  Linate: bus da/per Stazione Centrale, tempo di percorrenza 30 min. circa (www.autostradale.it) bus 73 da/per via Maurizio Gonzaga (vicino al Duomo di Milano), tempo di percorrenza 40 min. circa (www.atm.it)  Bergamo Orio al Serio: bus da/per Stazione Centrale tempo di percorrenza 60 min. circa (consulta i siti: www.orioshuttle.com - www.autostradale.it)  Servizio taxi: è possibile prenotare telefonicamente un taxi chiamando il numero: 02 7777. Vi sono stazioni taxi in molti luoghi della città. Non è possibile fermare un taxi in strada. Esiste un deposito bagagli in città? E’ possibile lasciare il proprio bagaglio: al deposito della Stazione Centrale – piano terra:Deposito bagagli - KiPoint h. 06.00 - 23.00Aperto tutti i giorniTel. 02 39622425 da Stow your bags, deposito bagagli completamente automatizzato in via Pergolesi 22, a pochi metri dalla Stazione Milano Centrale:Indirizzo: Via Pergolesi, 22, MilanoOrari di apertura: 365 giorni l'anno, 7:00 - 21:00 Dove si trova la stazione dei pullman di linea nazionali e internazionali? Il terminal di Lampugnano (fermata M1 Lampugnano) costituisce il principale punto di arrivo/partenza delle maggiori compagnie di autobus da e per l’Italia. 7. MUOVERSI A MILANO IN AUTO (AREA C E SOSTA), IN BICICLETTA E CON I MEZZI PUBBLICI Che cos'è l'Area C? Area C è la congestion charge che regola gli accessi nel centro di Milano. Per informazioni visita il sito www.areac.it  Com'è regolamentata la sosta in città? In vaste aree della città la sosta è sottoposta a particolare regolamentazione con pagamento e/o riserva di spazi per i residenti ed equiparati. Gli spazi in cui vige una limitazione della sosta sono facilmente riconoscibili perché contrassegnati da strisce colorate e da segnaletica verticale riportante le modalità di sosta.Per maggiori informazioni leggi "Parcheggi a Milano" Esiste un servizio di bike-sharing a Milano? Il Bike Sharing a Milano è presente sia con biciclette prelevabili nelle stazioni adibite al servizio, sia con biciclette a flusso libero, dislocate a bordo strada o nelle rastrelliere diffuse in tutta la città.Per maggiori informazioni leggi "Bike-sharing, in città su due ruote" Quale biglietto dei mezzi pubblici conviene acquistare al turista? A Milano, prima città in Italia, è possibile viaggiare in metropolitana e sui mezzi di superficie pagando direttamente al tornello con carte contactless dei circuiti Mastercard, Visa, Maestro e VPay. Tipi di biglietti e dove acquistarli Per coloro che vogliono visitare la città con i mezzi pubblici, esistono differenti forme di abbonamento.Biglietto 24h: € 4,50. Biglietto 48 ore: € 8,25 validi illimitatamente in ambito urbano su bus, metro, tram. Biglietto urbano valido su bus, metro, tram: € 1,50, validità 90’. E' consentito un solo viaggio in metropolitana. I biglietti sono in vendita nelle edicole, bar-tabacchi e nei distributori automatici delle stazioni della metropolitana, non a bordo.ATM Infoline: tel. +39 02 48607607 Fino a che ora viaggiano i mezzi pubblici? Per quanto riguarda le linee della metropolitana, le prime partenze dai capolinea sono dalle ore 5.40 alle 5.55, dal lunedì al sabato a seconda della linea, e arrivano fino alle ore 24.00 circa; la domenica le prime partenze sono alle ore 6.15 ca. a seconda della linea e si svolgono fino alle ore 24.00 circa.Oltre al normale orario di servizio delle linee ATM esiste una rete di autobus notturni che sostituisce anche le linee metropolitane e alcune linee tranviarie. 8. SHOPPING Dove e in che orari è possibile fare shopping in città? Il Quadrilatero della Moda rappresenta lo shopping di lusso a Milano ed è compreso tra le vie Montenapoleone, della Spiga, Manzoni, Corso Venezia. Altri punti di riferimento per lo shopping nel centro storico sono l’elegantissima Galleria Vittorio Emanuele, Corso Vittorio Emanuele, Via Dante e via Torino. In queste zone i negozi sono aperti tendenzialmente con orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 20.00, domenica e festivi inclusi. Alcuni grandi magazzini e negozi posticipano la chiusura in occasioni di eventi e festività particolari. Tra le maggiori vie dello shopping fuori dal centro storico segnaliamo: Corso Buenos Aires, Corso Vercelli, Corso di Porta Ticinese, Corso Garibaldi, Corso Como, quartiere Brera. A differenza dei negozi del centro storico, alcune attività commerciali di queste zone non effettuano l’orario continuato e chiudono la domenica. In città esistono diversi outlet, alcuni stagionali, altri permanenti, che permettono di acquistare capi firmati a prezzo ridotto. Milano è anche famosa per i suoi saldi d’inizio gennaio e inizio luglio dove è possibile trovare ottime occasioni. Cosa sono le botteghe storiche? Le cosiddette Botteghe storiche sono attività commerciali e artigiane operanti in città da oltre 50 anni. Ottenuto il riconoscimento di “Bottega Storica” dal Comune di Milano, gli esercizi sono insigniti di una targa attestante il valore e lo status di bene culturale. 9. FREE WI-FI DELLA CITTÀ DI MILANO Esiste una rete wi-fi gratuita in città? Open Wi-Fi Milano è la rete wireless gratuita del Comune di Milano. Il servizio permette di navigare gratuitamente in tutte le aree coperte dal servizio. Per informazioni su come registrarsi visita il sito www.openwifimilano.it 10. METE TURISTICHE PER UN'ESCURSIONE DA MILANO Quali località è possibile raggiungere in breve tempo da Milano? Fino a un’ora di viaggio circa in treno da Milano è possibile raggiungere le regioni dei Laghi Como, Maggiore e Garda oppure altre città d’arte quali Bergamo, Pavia, Monza e Vigevano. Grazie all’Alta Velocità è possibile raggiungere in breve tempo città d’arte e storia quali Parma, Piacenza, Torino, Bologna, Verona, Modena. Altre tipologie di treno raggiungono Genova, Cremona, Mantova e altri siti di interesse turistico. Da dove partono i treni per le maggiori città turistiche italiane? E' possibile partire dalla Stazione Centrale con Alta Velocità e Treni Regionali Veloci.

Dal Rifugio Cà San Marco a Foppolo

Dal rifugio Ca' San Marco, in corrispondenza del solido paravalanghe, si percorre un tratto di mulattiera dell’antica Priula, che con alcuni tornanti sale fino al Passo San Marco (1.992 m, 30’ dalla partenza).   Raggiunto il passo, caratterizzato da un grande omino in pietra e da un altare realizzato dagli alpini, si percorre per circa 150 metri la strada asfaltata sul versante valtellinese. Incontrata la deviazione si abbandona la strada che scende verso Morbegno e si prosegue lungo il sentiero, indicato con frequenti segnavia, in direzione del Monte Fioraro. Si continua lungo le pendici settentrionali del Pizzo Segade, sulla testata della Valle d’Orta e, raggiunto lo stretto crinale, lo si percorre per alcuni minuti fino a una forcella (2.070 m, 1h dalla partenza). La cresta spartiacque ci regala una magnifica veduta aerea del rifugio Madonna delle Nevi, verso il quale punteremo, prestando molta attenzione, abbassandoci lungo un breve, ma ripido, canalino, quindi, a mezza costa, proseguiremo attraverso le pendici del monte Fioraro. Raggiunta la solitaria baita degli Agnelli (1.990 m), si prosegue attraverso l’Alpe Fioraro e oltrepassata, senza raggiungerla, la baita Colomber, lungo un avvallamento, si perviene al passo della Porta (2.028 m) dove, poco oltre, s’incontra la baita Piano (2.018 m). Si attraversano i pascoli dell’Alpe Azzaredo, caratterizzati dalla presenza di numerose recinzioni in pietra che testimoniano il duro lavoro svolto in passato dai mandriani. Poco più in alto si nota un dominante “ometto” di sassi realizzato per conto dell’IGM durante l’effettuazione di rilievi topografici. Un centinaio di metri più in basso appare il bivacco Zamboni di proprietà dell’ERSAF, gestito dal CAI di Piazza Brembana e sempre aperto. Proseguendo in lieve discesa, al limite di un’incantevole spianata, si scorgono le baite Azzarini, si attraversa un torrente e, raggiunto il ripido fianco del lungo crinale del monte Azzaredo, lo si supera lungo alcuni tornanti (2.090 m circa). Si prosegue per ripida discesa fino a giungere nei pressi della baita di Piedevalle (1.994 m). Continuando si percorre l’agevole mulattiera, lungo i fianchi del Pizzo Rotondo, e si supera il piccolissimo lago di Cavizzola, punto d’incontro con il sentiero che sale da Madonna delle Nevi. Si prosegue per pascolo, lasciandoci guidare dai segnavia, fino a raggiungere l’ennesimo caratteristico recinto in pietre e la baita Cascinetto dei Siltri (1.973 m) da cui, con un ultimo sforzo, si perviene alla Forcella Rossa  (2.055 m), da dove è possibile ammirare l’intera conca di San Simone. Dalla bocchetta si scende dirigendosi sulla sinistra lungo un breve canale erboso, si divalla a mezza costa fino a giungere nelle vicinanze di una pozza d’acqua poi, piegando a sinistra, si scende in direzione dello sterrato che si tocca nei pressi di un acquedotto (4h dalla partenza). Si prosegue in direzione del piccolo agglomerato di caratteristiche baite indicate come Baitone (1.854 m). Superato il nucleo rurale, la carrareccia si riduce a buon sentiero che, dopo un primo tratto in leggera discesa, prosegue in piano a mezza costa offrendo un’aerea veduta sulla Valle delle Saline, mentre sull’opposto versante è visibile il monte Arete e, più alto, sulla sinistra, il monte Valegino. Si contornano così, con percorso pianeggiante, le ripide scarpate della Cima di Lemma, fino a entrare nell’ampio vallone pascolivo. Si segue in salita fino a superare la baita delle Saline, dove all’estremità dei resti della stalla è stata realizzata una copertura arredata con un tavolo e relative panche per una meritata pausa all’ombra. Risalito l’ultimo tratto di pascolo si raggiunge il passo di Tartano  (2.108 m, 5h 15’ dalla partenza) caratterizzato da una slanciata croce in ferro; nei pressi sono visibili interessanti resti di numerose trincee (linea Cadorna), recentemente sistemate a cura della Comunità Montana. Ignorato il sentiero che scende sul versante valtellinese, si continua sulla destra lungo il costone erboso, ora segnalato con il segnavia n°201, che offre un magnifico colpo d’occhio sulla Val Lunga e, disposti a quote diverse, sui laghi di Porcile, vere perle color turchese. Lungo i pendii della Val Lunga, tributaria con la Val Corta della Valle di Tartano, si scorgono parecchie baite con i tipici recinti in pietra. Percorso il breve tratto di costa, dove si osservano i resti di appostamenti di mitraglia ancora ben conservati, con alcuni ripidi tornanti si discende lungo il versante valtellinese, in direzione dei laghi di Porcile. Successivamente, percorso un tratto piano lungo le pendici del monte Valegino, prestando attenzione ai numerosi segnavia posti sui grossi massi, si attraversa fino a raggiungere il più alto dei tre caratteristici laghetti (2.095 m) di origine glaciale. Costeggiata la sponda sinistra del lago e, superata una vecchia baita d’alpeggio, si va avanti spostandosi sulla sinistra del vallone, evitando i grossi massi detritici visibili sulla destra, quindi, con un tratto in diagonale, si avanza fino a raggiungere il passo di Porcile (2.290 m, 6h 15’ dalla partenza). Il passo, un’ampia insellatura posta fra i monti Valegino e Cadelle, mette in comunicazione la Valle di Tartano con Foppolo. Volgendo a sinistra si percorrono una trentina di metri circa per poi scendere decisi lungo il pendio, fino al punto in cui il sentiero continua a mezza costa in direzione di una baita. Si continua a scendere fino a un caratteristico pianoro dove è situata la graziosa baita delle Cadelle (2.057 m) e, poco distante, una solida stalla. Lo spiazzo, attraversato da un torrente, è racchiuso fra ripide scarpate e pietraie, mentre dappertutto si osservano muretti e cumuli di sassi ammucchiati allo scopo di estendere la superficie del pascolo. Si continua spostandosi sul fianco destro della valle, si prosegue lungo un ottimo sentiero che, con alcune serpentine, consente di perdere rapidamente quota. Superate due baite, alle relative quote di 1.860 e 1.826 metri, poco oltre si volge a sinistra e, attraversato il torrente, si va avanti fino a entrare in un bosco di pini e larici. Fuoriusciti dalIa pineta, in corrispondenza di un casolare, non rimane che seguire le indicazioni e, superata una baita, si percorre l’ottima mulattiera delimitata da muri di sassi. Si termina, con una breve salita, nei pressi della località Rovera (1.600 m), che si raggiunge dopo aver attraversato un ponte di legno. Ora non rimane che scendere a Foppolo, dove ovviamente non mancano tutti i principali servizi propri di un centro turistico. Per pernottare ci si può rivolgere ai vari alberghi di Foppolo.  
Dal Rifugio Cà San Marco a Foppolo

Bike-sharing, in città su due ruote

Milano in bicicletta
Milano in bicicletta

Tour organizzati e itinerari per conoscere Milano

Tanti modi per visitare la città e coglierne il “sapore”. Dai finestrini di un tram storico,  dal tetto di un autobus,  dal ponte di un barcone, le mille prospettive di Milano si affacciano generose.   City Sightseeing I cinque autobus rossi a due piani fanno ormai parte del panorama milanese e vengono sempre più apprezzati da chi vuole vedere Milano senza dover fare i conti con il ritmo frenetico della città. Il commento in 8 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, giapponese e russo, con cuffie auricolari monouso) permette di scoprire e visitare il Castello Sforzesco, la Basilica di Sant’Ambrogio, il Parco delle Basiliche, arrivare fino alla zona dei Navigli leonardeschi, dove è possibile partecipare ad una mini-crociera sui canali di Milano. Il giro in bus prosegue poi verso il Duomo per passare sotto la Madonnina e raggiungere quindi il Teatro alla Scala; il giro più lungo porta gli ospiti anche sulle strade dello shopping dove 2 km non-stop di vetrine attirano la clientela più esigente ed internazionale.  Il biglietto è valido 48 ore.Le linee A e B dispongono anche di un commentario per bambini, pieno di curiosità ed aneddoti interessanti, e accesso facilitato per persone diversamente abili. Gli itinerari (durata 90 minuti): Linea A: Castello – Cadorna – Cenacolo - Sant’Ambrogio – Solari/Tortona - Porta Ticinese/Navigli - Parco delle Basiliche – Sfoza - Duomo - Manzoni/Scala – Manin - Moscova - Castello. Linea B: Castello - Triennale - Arco della Pace - Garibaldi – Corso Como - Repubblica – Palazzo Lombardia – Stazione Centrale - Buenos Aires - Porta Venezia – S. Babila- Duomo - Manzoni/Scala – Brera - Castello. Linea C: Castello – Acquario – Garibaldi – Monumentale – Sempione – MICO Congress Centre – Fieramilanocity – Lotto/Montebianco – Lido – Ippodromo – Stadio San Siro – Lotto/Monterosa – Buonarroti – Pagano – Conciliazione – Parco Sempione – Castello Per maggiori informazioni:Foro Bonaparte, 76,tel +39.02.867131e-mail: infomilano@city-sightseeing.it   Gran Tour Un percorso di circa tre ore e mezza che permette di conoscere la città attraverso le sue principali attrattive culturali. La formula comprende: - biglietti prenotati per il Cenacolo Vinciano- un'ora di tour a piedi del centro di Milano- visita al Duomo di Milano- ingresso al Teatro alla Scala ed al Museo del Teatro alla Scala- guida turistica professionista e auricolari per un migliore ascolto Si effettua da  martedì a domenica. Programma del mattino (commento in due lingue) h 09:30 Partenza da Milano, agenzia Zani Viaggi / Milan Visitor Centre - Largo Cairoli / Via Cusani, 18 (MM1 Cairoli).  Visita del Museo e del Teatro alla Scala. Tour a piedi attraverso la Galleria Vittorio Emanuele II e visita del Duomo. Tour panoramico della città in autobus con sosta per la visita al Castello Sforzesco. h 12.00 Trasferimento in bus alla Basilica di Santa Maria delle Grazie h 12.30 Visita al Cenacolo e all’ “Ultima Cena” di Leonardo da Vinci h 13.00 Ritorno a Largo Cairoli / Via Cusani, 18  Commento in lingua: Inglese e Spagnolo (martedì e venerdì); Inglese e Tedesco (mercoledì e sabato); Inglese e Portoghese (giovedì); Inglese e Italiano (domenica)  Programma del pomeriggio (commento in lingua inglese) h 14:30 Partenza da Milano, agenzia Zani Viaggi / Milan Visitor Centre - Largo Cairoli / Via Cusani, 18 (MM1 Cairoli).  Visita del Museo e del Teatro Alla Scala. Tour a piedi attraverso la Galleria Vittorio Emanuele II e visita del Duomo. Tour panoramico della città in autobus con sosta per la visita al Castello Sforzesco. h 17.00 Trasferimento in bus alla Basilica di Santa Maria delle Grazie h 17.30 Visita al "Cenacolo" di Leonardo da Vinci h 18.00 Ritorno a Largo Cairoli / Via Cusani, 18  Per maggiori informazioni e prenotazioniLargo Cairoli / via Cusani 18tel. +39.02.867.131  e-mail: escursioni@zaniviaggi.itwww.zaniviaggi.it   City Tour LookMi Un percorso di circa tre ore e mezza che permette di  conoscere la città attraverso le sue principali attrattive culturali. La formula comprende: -biglietti prenotati per il Cenacolo Vinciano-45 minuti di tour a piedi del centro di Milano-ingresso al Teatro alla Scala ed al museo del Teatro alla Scala-visita del Castello Sforzesco e alla Pietà Rondanini di Michelangelo.- guida turistica professionista Si effettua da martedì a domenica. Programma (commento in due lingue) h 9.30  Partenza da Milano, Piazza Duomo, di fronte a Passaggio Duomo Tour a piedi del centro attraverso la Galleria Vittorio Emanuele II e visita del Museo del Teatro alla Scala h 10.45 Tour panoramico della città in autobus attraverso Via Manzoni, Porta Nuova, Cimitero Monumentale.  Sosta al Castello Sforzesco e visita della Pietà Rondanini di Michelangelo. h 11.45 Trasferimento in bus alla Basilica di Santa Maria delle Grazie h 12.00 e 12.15  Visita al Cenacolo di Leonardo da Vinci h 12.45 ritorno in Piazza Duomo. Visita al Duomo individuale (biglietto incluso) Commento in lingua: inglese e tedesco ( martedì, giovedì e sabato), inglese e spagnolo (mercoledì, venerdì e domenica) Per maggiori informazioni e prenotazioni Piazza Castello 1 Tel +39 02 30089900info@autostradaleviaggi.itwww.autostradaleviaggi.it   Tram Storici Chi è alla ricerca di un’ idea insolita per festeggiare un compleanno, organizzare una conferenza stampa, trasportare un gruppo di ospiti o magari festeggiare le proprie nozze in maniera davvero originale, può noleggiare un tram storico. I tram storici sono vetture a carrello che risalgono agli anni ’20 e ’30 e rappresentano un pezzo di storia e della tradizione milanese. Per la loro bellezza e il loro fascino senza tempo sono considerati dei veri e propri gioielli della scuderia ATM. Queste vetture in parte rivisitate nei loro arredi interni vengono proposte ai privati e aziende per tour personalizzati. Tram storico 1503Tram storico 609 Tram generico, modello K35 Tram storico 1723Tram dotati di prese elettricheTraMito esclusivo per bambini I tram possono essere resi ancora più originali dall’allestimento a bordo di un catering che può essere o un semplice aperitivo o una cena a buffet. Inoltre, gli ambienti sono versatili per accogliere diverse tipologie di eventi e di animazione (musica dal vivo, mimi, prestigiatori, animatori, ecc…). Informazioni e prenotazioni:Affitto tram storiciATM Servizi Diversificati – unità Servizi TuristiciVia Ricasoli 1 – 20121 MilanoTelefono +39.02.48039532/9526e.mail: tramstorici@atm.it   ATMosfera Una cena con il Tram Ristorante ATMosfera permette di vivere un’esperienza unica sul locale più esclusivo che si muove in città! Immaginate di unire la magia e la bellezza che vi pervadono quando attraversate Milano di sera, l'incanto e l'emozione di sedere sui sedili "senza tempo" di un’antica vettura “a carrelli” e il piacere di assaporare dell'ottimo cibo e sorseggiare del buon vino. Tutto questo grazie ad ATMosfera1 e ATMosfera2, i Tram Ristorante ATM che consentono di gustare una cena esclusiva in un ambiente particolare dove classe, raffinatezza ed eleganza vi accompagneranno alla scoperta dell'affascinante Milano sia di giorno sia di notte. Un'atmosfera coloniale in stile Orient Express farà da contorno a un pranzo alternativo, a una cena romantica, a un incontro d'affari dove poter gustare piatti particolari della tradizione. I Menù proposti su entrambi i tram sono realizzati da chef di fama internazionale e ripropongono piatti della tradizione milanese e non. Sono disponibili tre tipologie di Menù: di Carne, di Pesce, e Vegetariano. I piatti sono realizzati con materie prime di grande qualità e da chef che lavorano con passione e grande professionalità per coniugare la massima garanzia qualitativa con il gusto e il piacere della tavola. Informazioni e prenotazioni: Per tutti i clienti - Numero Verde ATM 800.80.81.81 o alla mail atmosfera@atm.itPer la prenotazione in esclusiva dell'intero tram  +39.02.4803 9524                   e-mail: atmosfera@atm.it   Navigare sui Navigli di Leonardo È possibile navigare da qualche ora fino a un´intera giornata ammirando paesaggi inediti, per poi partire in bici o in carrozza alla scoperta di sentieri naturalistici e storici, senza dimenticare di ristorarsi con piatti tipici come risotti, formaggi o il famoso salame e sorseggiando vini locali. Attraversare i Navigli è davvero un modo per scoprire le tradizioni e le bellezze artistiche del territorio ma soprattutto per immergersi in una natura a tratti ancora incontaminata. La nuova stagione della navigazione sui Navigli prevede: - Itinerario delle Conche - Itinerario delle Delizie LINEA DELLE CONCHEPercorso storico culturale dei Navigli Milanesi, che offre al visitatore la possibilità di immergersi negli antichi luoghi solcati dai barconi che rifornivano di svariati beni la vecchia Milano. La partenza è situata in Alzaia Naviglio Grande 4. Si Naviga tutti i venerdì sabati, domeniche e festivi fino alla fine di Settembre, con pausa estiva dal 12 al 19 Agosto. Gli orari sono:Venerdì: 15.00 - 16.05 - 17.10 - 18.15Sabati, domeniche e festivi: 10.15 - 11.20 - 12.25 - 15.00 - 16.05 - 17.10 - 18.15 Le tariffe sono:Adulti € 12Under 10 anni € 10Under 4 anni gratuiti se accompagnati da 1 adulto pagante Tariffe Famiglie:per le prime 2 corse del venerdì e sabato pomeriggio e sabato tutte le corse della mattina: tariffa promozionale famiglie 2 adulti e 1 bimbo 4-10 anni € 25 + € 6 ogni bimbo 4-10 anni aggiunto. Biglietti e PrenotazioneSi possono acquistare a bordo sul momento se ci sono posti disponibili. Per prenotare con anticipo è necessario acquistarli on line oppure in una rivendita Autostradale Viaggi: Piazza Castello 1 Passaggio Duomo 2 Terminal Bus Lampugnano Aeroporto Orio al Serio (zona arrivi) Aeroporto Malpensa terminal 1 e 2 (zona arrivi) Aeroporto Linate (zona arrivi). LINEA DELLE DELIZIE Itinerari con navigazione lungo il Naviglio Grande nel tratto esterno a Milano che va da Cassinetta di Lugagnano a Castelletto di Cuggiono, un´area di estrema bellezza grazie alle affascinanti ville di Robecco Sul Naviglio e Cassinetta di Lugagnano risalenti al XV e XVI secolo, lo storico borgo di Boffalora Sopra Ticino, l´imponente Canonica di Bernate Ticino e la scenografica scalinata di Villa Clerici a Castelletto di Cuggiono. Orari: tutte le domeniche fino a Settembre.Orari di partenza: 15:00 - 16:05 - 17:10 - 18:15 Tariffe Ordinarie:Adulti € 12Ridotto under 10 anni € 10Under 4 anni gratuiti se accompagnati da 1 adulto pagante Tariffe Famiglie: valida solo per le corse delle ore 15.00 e 16:05 per due adulti, un bimbo dai 4 ai 10 anni, € 25 più € 6 ogni altro bimbo dai 4 ai 10 anni. BigliettiSi possono acquistare a bordo sul momento se ci sono posti disponibili. Per prenotare con anticipo è necessario acquistarli in una rivendita Autostradale Viaggi: Piazza Castello 1 Passaggio Duomo 2 Terminal Bus Lampugnano Aeroporto Orio al Serio (zona arrivi) Aeroporto Malpensa terminal 1 e 2 (zona arrivi) Aeroporto Linate (zona arrivi) PrenotazioneSi prenota acquistando il biglietto on-line o in rivendita Autostradale Viaggi, o telefonicamente al numero 02 94921177. Prenotazioni: Navigli Lombardi s.c.a.r.l.www.naviglilombardi.itTel + 39 02 33227336 Navigare in Lombardia www.navigareinlombardia.it/ Tel. +39.02.92273118 ITINERARI TEMATICI A MILANO ArteMilano della moda, del design, della finanza e anche dell'arte, grazie al suo inestimabile patrimonio di luoghi di culto, celebri architetture e capolavori ospitati in tantissimi musei. Qui presentiamo una selezione dei percorsi più suggestivi. CreativitàMille sono le ragioni che fanno di Milano un punto di riferimento per i creativi: qui nascono le accademie del buon gusto e della sperimentazione, lavorano spesso i migliori stilisti e designer internazionali e si svolgono eventi annuali che richiamano pubblico da tutto il mondo, garantendo una vetrina ai talenti emergenti. CulturaA Milano sono tanti gli spunti per fare delle passeggiate all'insegna della cultura: si può camminare fra gli antichi chiostri delle università milanesi, fra le più prestigiose d'Italia, oppure scoprire i luoghi milanesi frequentati dai grandi personaggi della musica e della letteratura, o ancora visitare musei ed edifici storici meno noti, ma testimoni di una Milano in continua trasformazione. EnogastronomiaAndiamo alla scoperta del rapporto fra Milano e il cibo: i musei, i luoghi storici e le istituzioni connesse al cibo, le botteghe storiche, le cascine che ancora oggi testimoniano la tradizione agricola della città. Shopping e tempo liberoMilano e lo shopping, un binomio famoso in tutto il mondo. Ma la città offre molte altre occasioni per il tempo libero: spazi dedicati ai bambini, aree e strutture per lo sport, parchi dove passeggiare in bicicletta alla scoperta della Milano agricola o con il naso all'insù ad ammirare i moderni grattacieli. StoriaUna selezione di itinerari che tocca i momenti storici più significativi della città. Capitale dell'Impero Romano d'Occidente, luogo di richiamo di grandi artisti come Leonardo da Vinci, Milano ha sviluppato ed esteso i propri orizzonti, fino a diventare un centro economico di richiamo internazionale.