• Arte e Cultura
    • Lifestyle

Palazzeschi e dintorni

Quando
Da 10/04/2024
a 24/05/2024
Dove
Cremona

L’Associazione degli ex alunni del Liceo-ginnasio “D. Manin”, in collaborazione con la Delegazione cremonese AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica, riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione come Ente formatore ed erogatore di corsi di aggiornamento) in occasione del 50° anniversario della morte di Palazzeschi vuole ricordare questo autore di sicuro interesse, che si muove tra attenta considerazione della realtà e capacità, insieme, di alleggerire le sue opere, in prosa e in versi, specialmente quelle del primo periodo, con un’attenta ricerca di uno stile nuovo. Per questo, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, l’Associazione propone un ciclo di incontri culturali intitolato “Palazzeschi e dintorni”: ricchi ‘dintorni’ (luoghi e temperie culturale) che meritano, sia pure per assaggi, un attento sguardo: quello a Gadda nei suoi anni fiorentini e a Natalia Ginzburg, nella sua ‘immaginazione’ narrativa, diversa rispetto a quella di Palazzeschi. 

Con questa iniziativa gratuitamente aperta al pubblico ci si propone dunque di sollecitare una riflessione critica su Palazzeschi, ma anche su un più variegato panorama storico-culturale, rivolgendosi, in particolare, agli insegnanti per il loro aggiornamento e agli studenti liceali – soprattutto ai maturandi, che non sempre ‘incontrano’ in modo completo il Novecento nel loro percorso scolastico. Agli uni e agli altri, se iscritti e presenti al corso, sarà rilasciato un attestato di partecipazione valido per gli usi di legge. Tutti gli incontri, come sempre liberamente aperti anche a chiunque fosse interessato ai temi trattati, si terranno nella Sala Puerari del Museo Civico (via Ugolani Dati, 4), alle ore 17 precise dei giorni indicati. 

Ad aprire il ciclo, con uno sguardo ai ‘dintorni’, sarà Claudio Vela, (Università di Pavia - Cremona), che mercoledì 10 aprile terrà una relazione su “Gadda a Firenze”, dove lo scrittore milanese aveva  assiduamente frequentato per tutti gli anni Trenta il mondo degli intellettuali, tra il caffè delle "Giubbe Rosse" e le riviste "Solaria" e "Letteratura" di Carocci e Bonsanti con il loro circolo di amici scrittori stabilendo poi definitivamente a Firenze la sua residenza, mentre il fiorentino Palazzeschi, dopo aver operato lungamente nel contesto culturale della città natale,  si sarebbe invece trasferito a Roma a partire dal 1941.

A seguire, mercoledì 24 aprile Federico Francucci (Università di Pavia) presenterà “Palazzeschi romanziere: omini di fumo, sorelle, fratelli”: un percorso attraverso quasi quarant’anni di romanzi, da Perelà (la storia di un etereo uomo di fumo capitato nel nostro mondo) a Le sorelle Materassi (due anziane ricamatrici, la cui tranquillità è sconvolta dal nipote, orfano e da loro amorevolmente allevato per assecondare le cui impegnative esigenze si riducono in miseria). Nel finale del Codice di Perelà l’omino di fumo, beautiful stranger su questa terra, si sfila gli stivali che lo tenevano ancorato al suolo e attraverso la cappa di un camino ascende al cielo, a raggiungere «il popolo delle nuvole». Ma Aldo Palazzeschi, che nel romanzo nel 1911 aveva costruito uno dei più perfetti anti-eroi anarchici e alla lettera in-consistenti della nostra letteratura, non era fatto di fumo e rimase tra i vivi per più di sessant’anni ancora. Nei romanzi che seguirono Perelà, a partire dagli anni Venti, l’autore ha dovuto fare i conti, sul piano delle tecniche letterarie non meno che su quello esistenziale, con una difficile, desiderata ma anche molto temuta integrazione nella vita borghese, cercando di salvaguardare il nucleo della sua differenza, della sua inassimilabilità. Ne sono sortiti congegni narrativi strutturalmente “classici”, di impronta realistica, come Sorelle Materassi (1934) e I fratelli Cuccoli (1948), che mettono al centro le relazioni familiari, dunque uno dei cardini del modo di vita borghese, ma sempre dissestandole sottilmente dall’interno. 
 
Venerdì 3 maggio sarà Luca Stefanelli, (Università di Pavia) a proporre La ‘Passeggiata’ con Palazzeschi: tra flâneurs, nuovi media, schegge di modernità. A partire dalla poesia di Palazzeschi “La passeggiata”, pubblicata nella raccolta L'incendiario (1905-1909), il relatore si propone di esplorare una serie di temi e di questioni centrali nell’estetica moderna, sia in campo letterario sia nell’arte, nella musica, nel cinema. In particolare Stefanelli parlerà della valorizzazione del ‘non-senso’, dell’errore, del caso,  che riceve un impulso significativo anche dalle nuove tecnologie audiovisive di registrazione-riproduzione, secondo l’acuta lettura di uno dei più interessanti teorici contemporanei dei media, Fiedrich Kittler: il lapsus; l’impiego dell’’oggetto trovata’ (objet trouvé, Duchamp) nelle arti visive e del rumore in campo musicale (a partire perlomeno dai ‘suoni della natura’ di Mahler); la poetica delle ‘intermittenze del cuore’ in Proust (“l’universo nella tazza da tè”) o l’Odissea formato ventiquattrore di Joyce. In tutti questi casi, citati a puro titolo di esempio, viene meno la capacità (o meglio la volontà) dell’individuo di porsi come organizzatore-demiurgo del senso, mentre si afferma il principio della flânerie (Baudelaire, Benjamin, Walser): la passeggiata vagabonda che non si assoggetta a percorsi preordinati e a una ragione egemone, e si lascia invece andare alla deriva, esponendosi al disordine, all’imprevisto, all’insignificante.  

Chiuderà il ciclo Giorgio Panizza, (Università di Pavia, Cremona) che, venerdì 24 maggio analizzerà "Un'altra immaginazione: Natalia Ginzburg narratrice". Il relatore si concentrerà sul percorso della Ginzburg fino a Lessico famigliare: da La strada che va in città a È stato così, da Tutti i nostri ieri a Le voci della sera, passando per Le piccole virtù. Un percorso in cui la scrittrice mette a frutto una fortissima vocazione a inventare storie, a tessere romanzi, come quelli che portano i lettori in un'altra realtà, che si traduce in una sensibilissima attenzione alle persone e ai drammi delle loro normalità. Dalla fantasia alla memoria, costruita e vera, Ginzburg sviluppa una magistrale capacità di gestire i tempi del racconto.

Portami qui: Palazzeschi e dintorni

Luoghi

Parco al Po

  • Parchi
Parco al Po
8 mt

Torrazzo di Cremona

Situato accanto al Duomo di Cremona, è il simbolo della città. E' il più alto campanile in muratura d'Europa, 112 metri
  • Arte e Cultura
Torrazzo di Cremona, Monumenti Cremona
8 mt

Casa Stradivari

In corso Garibaldi 57 un frammento di storia della liuteria cremonese
  • Arte e Cultura
Casa Stradivari
8 mt

Saper fare liutario cremonese

Cinque secoli di esperienza: Da Stradivari a oggi. A Cremona, l’antica tradizione del Saper fare liutario è Patrimonio Immateriale Unesco
  • Siti Unesco
Saper fare liutario cremonese
96 mt

Cripta di Sant'Omobono

  • Arte e Cultura
Cripta di Sant'Omobono
151 mt

Palazzo del Comune

Di fronte alla Cattedrale sorge il duecentesco Palazzo del Comune
  • Arte e Cultura
Palazzo del Comune
152 mt

Da Cremona a Casalmaggiore

Danzando sulle anse del Po. Tra filari di salici, pioppi e cascine. Sul tracciato di una ciclabile che in futuro porterà fino al mare
  • Cicloturismo
Da Cremona a Casalmaggiore
166 mt

Il Torrazzo e il Museo Verticale

  • Arte e Cultura
Il Torrazzo e il Museo Verticale
195 mt

Il Battistero di San Giovanni

Il Battistero di San Giovanni completa la Piazza del Comune
  • Arte e Cultura
Il Battistero di San Giovanni
202 mt

La Cattedrale di Cremona

  • Arte e Cultura
La Cattedrale di Cremona
203 mt

Cattedrale e Torrazzo

Un orologio astronomico, pitture di pregio, una vista stupenda sulla città. La Cattedrale e il Torrazzo sono i simboli di Cremona
  • Arte e Cultura
Cattedrale e Torrazzo
212 mt

Museo Diocesano

Prezioso patrimonio di arte e fede!
  • Arte e Cultura
Museo Diocesano
214 mt

Museo del Violino

Da Stradivari a oggi. Il Museo del Violino custodisce 5 secoli di storia della liuteria. E un avveniristico teatro
  • Arte e Cultura
Museo del Violino
227 mt

Palazzo Mina Bolzesi

  • Arte e Cultura
Palazzo Mina Bolzesi
270 mt

Pietra tombale di A. Stradivari

  • Arte e Cultura
Pietra tombale di A. Stradivari
277 mt

La Magnolia di Cremona

In un centrale parco con vista sul Torrazzo, una bellissima Magnolia impreziosisce il paesaggio urbano.
  • Active & Green
La Magnolia di Cremona
282 mt

Teatro Ponchielli

Opera, concerti, prosa, danza e molto altro in un gioiello neoclassico nel cuore di Cremona, il Teatro Ponchielli firmato Canonica
  • Arte e Cultura
Teatro Ponchielli
313 mt

Teatro Amilcare Ponchielli

Opera, concerti, prosa, danza e molto altro in un gioiello neoclassico nel cuore di Cremona, il Teatro Ponchielli firmato Canonica
  • Arte e Cultura
Teatro Amilcare Ponchielli
318 mt

Palazzo Silva Persichelli

  • Arte e Cultura
Palazzo Silva Persichelli
337 mt

Palazzo Roncadelli Pallavicino Ariguzzi

  • Arte e Cultura
Palazzo Roncadelli Pallavicino Ariguzzi
417 mt

Eventi

Concerto CAI

Chiesa del quartiere  Maristella
Cremona
25/05/2024
  • Musica e spettacolo
Concerto CAI

Matroneo sud, Cantoria e Cripta

Cattedrale, Cremona
19/05/2024 - 26/05/2024
  • Arte e Cultura
Matroneo sud, Cantoria e Cripta

Palazzo Comunale Art Week

Cremona
17/05/2024 - 26/05/2024
  • Lifestyle
Palazzo Comunale Art Week

CremonaJazz

Museo del Violino
Piazza Marconi, 5, Cremona
02/05/2024 - 31/05/2024
  • Arte e Cultura
CremonaJazz

XXII Trofeo Stradivari

Centro sportivo Stradivari
Cremona
08/06/2024 - 09/06/2024
  • Sport
XXII Trofeo Stradivari

Tanta robba festival

Parco Lungo Po Europa
04/07/2024 - 06/07/2024
  • Lifestyle
Tanta robba festival

Maratonina di Cremona

Cremona
20/10/2024
  • Active & Green
Maratonina di Cremona

Cremona Art Week

18/05/2024 - 26/05/2024
  • Arte e Cultura
Cremona Art Week
8 mt

Musica & solidarietà

Cascina Marasco
Via Marasco, 6, Cremona
07/06/2024 - 08/06/2024
  • Lifestyle
Musica & solidarietà
8 mt

Tandem

23/03/2024 - 09/06/2024
  • Arte e Cultura
Tandem
8 mt

Concorso città di Cremona

Museo del Violino
03/06/2024 - 09/06/2024
  • Arte e Cultura
Concorso città di Cremona
8 mt

Omaggio ad Alfonsina Strada

Cremona
20/02/2024 - 17/06/2024
  • Lifestyle
Omaggio ad Alfonsina Strada
8 mt

XII Torneo mondiale di Microfiabe

Museo della Civiltà Contadina - Cascina "Il Cambonino Vecchio", Cremona
08/01/2024 - 30/06/2024
  • Lifestyle
XII Torneo mondiale di Microfiabe
8 mt

Microfestival 2024

Varie location
Cremona
25/02/2024 - 10/08/2024
  • Lifestyle
Microfestival 2024
8 mt

Fatboy Slim

Piazza del Comune, Cremona
05/09/2024
  • Lifestyle
Fatboy Slim
8 mt

Elio e le Storie tese al Tanta Robba Festival

Cremona
06/09/2024
  • Lifestyle
Elio e le Storie tese al Tanta Robba Festival
8 mt

Cielo di notte

23/03/2024 - 22/09/2024
  • Musica e spettacolo
Cielo di notte
8 mt

XVII concorso triennale internazionale di liuteria Antonio Stradivari

06/09/2024 - 13/10/2024
  • Lifestyle
XVII concorso triennale internazionale di liuteria Antonio Stradivari
8 mt

Le strade del gusto, della bellezza e del gioco

P.zza Stradivari
Cremona
03/03/2024 - 01/12/2024
  • Lifestyle
Le strade del gusto, della bellezza e del gioco
8 mt

Stauffer rende omaggio a Cremona

Museo del Violino
Piazza Marconi 5, Cremona
28/05/2024 - 30/05/2024
  • Arte e Cultura
Stauffer rende omaggio a Cremona
228 mt

Attività

Ti racconto Cremona

  • Arte e Cultura
Ti racconto Cremona
157 mt

Cremona e Codogno

  • Borghi
Cremona e Codogno
173 mt

Passeggiate Cremonesi 2024

  • Arte e Cultura
Passeggiate Cremonesi 2024
205 mt

Cremona, passeggiata archeologica

  • Arte e Cultura
Cremona, passeggiata archeologica
207 mt

Visita Cremona con la Welcome Card

  • Arte e Cultura
Visita Cremona con la Welcome Card
207 mt

Visita la bottega di liuteria

  • Arte e Cultura
Visita la bottega di liuteria
207 mt

Le Mura e la storia della città

  • Cicloturismo
Le Mura e la storia della città
609 mt

A Cremona con (la) classe

  • Siti Unesco
A Cremona con (la) classe
622 mt

Cremona e le sue piazze

  • Arte e Cultura
Cremona e le sue piazze
1.14 km

Cremona, la città dei violini

  • Arte e Cultura
Cremona, la città dei violini
5.13 km

Tutta la nostra dolcezza in un Tour

  • Food & Wine
Tutta la nostra dolcezza in un Tour
12.3 km

Dove dormire

HOTEL IMPERO

Cremona
HOTEL IMPERO
58 mt

LA PIAZZETTA

CREMONA
LA PIAZZETTA
97 mt

HOTEL DUOMO

Cremona
HOTEL DUOMO
124 mt

A CASA DI ALDA

Cremona
A CASA DI ALDA
126 mt

STRADA DEL LIUTAIO

Cremona
STRADA DEL LIUTAIO
148 mt

LA VISTA

Cremona
LA VISTA
191 mt

LOCANDA DEL CENTRALE

CREMONA
LOCANDA DEL CENTRALE
225 mt

APPARTAMENTO TI AMO

Cremona
APPARTAMENTO TI AMO
251 mt

APPARTAMENTO GLORIA

Cremona
APPARTAMENTO GLORIA
251 mt

MY HOUSE APARTMENTS

Cremona
MY HOUSE APARTMENTS
262 mt

PAOLO ALDO CALETTI

CREMONA
PAOLO ALDO CALETTI
276 mt

CASA DEGLI ARTISTI

Cremona
CASA DEGLI ARTISTI
276 mt

3T HOUSE

Cremona
3T HOUSE
276 mt

PORTA MARZIA RESIDENCE P2

CREMONA
PORTA MARZIA RESIDENCE P2
280 mt

I LIUTAI - P2

Cremona
I LIUTAI - P2
281 mt

I LIUTAI - PT

Cremona
I LIUTAI - PT
281 mt

I LIUTAI - P1

Cremona
I LIUTAI - P1
281 mt

CASA FRIDA

CREMONA
CASA FRIDA
284 mt

CIVICO 2 - OPERETTA MARINA

Cremona
CIVICO 2 - OPERETTA MARINA
297 mt

CASA DI NOSTRA SIGNORA

Cremona
CASA DI NOSTRA SIGNORA
312 mt