• Lifestyle
    • Arte e Cultura

Lecco in un weekend

Scopri Lecco in 48 ore, partendo dalle tracce di un romanzo senza tempo, i “Promessi Sposi”. Un racconto nel racconto

Senza un romanzo che la racconti, non c’è città. A Lecco la dimensione letteraria dei “Promessi Sposi”, il capolavoro di Alessandro Manzoni, è così intensa che si fatica a separare narrazione e realtà.

Accade tra le facciate colorate delle case del borgo di Pescarenico, in riva al fiume Adda, unico luogo indicato esplicitamente nel romanzo, o tra i manoscritti, i dipinti, le prime edizioni custodite a Villa Manzoni, dimora neoclassica dell’autore, il museo letterario più visitato in Lombardia. O, ancora, sul lago a bordo delle Lucie, le barche di una volta dedicate alla protagonista del grande affresco manzoniano. Per ogni luogo, l’eco di una storia. A ripercorrerla, ogni anno tra ottobre e novembre, un festival: “Lecco Città dei Promessi Sposi”. Un viaggio imperdibile, dall’Ottocento a oggi, tra scrittura e paesaggio. 

Teatro, danza e musica sinfonica. Per un concerto jazz o una pièce d’autore. La meta è il Teatro della Società. Basta solo la facciata dell’edificio inaugurato nel 1844 a tradire le intenzioni dell’architetto Giuseppe Bovara: erigere un piccolo Teatro alla Scala sul lago. 

Nel cabinet delle meraviglie. Anche per chi conosce bene la città, c’è sempre qualcosa da scoprire. Il Museo di Storia Naturale a Palazzo Belgiojoso è una vera curiosità. Oltre a ospitare un fossile di “Lariosauro”, unico dinosauro del Lago di Como, conserva l’originario rigore scientifico di fine ’800 nell’allestimento delle nove sale in cui si snoda l’esposizione. 

Arrampicarsi in quota. San Martino, Grigna, Resegone. In città le montagne si possono quasi toccare. Quello tra Lecco e l’alpinismo è un rapporto profondo, da provare in quota ma anche da scoprire in due musei. Nella Torre Viscontea, sui passi degli alpinisti locali, come i Ragni di Lecco, che dal 1946 scalano la Grignetta in maglione rosso. E a Palazzo delle Paure, nell’Osservatorio Alpinistico Lecchese, dove plastici, touch screen e persino una palestra d’arrampicata regalano un primo assaggio virtuale della montagna. Ovvero, vivere Lecco tra roccia e cielo. 

Adrenalina pura. Lecco offre anche questo: una gara per mettersi alla prova senza prendersi troppo sul serio. È la “Scigamatt”, la corsa a ostacoli che dal 2010 ogni settembre trasforma Lecco in un set di “Giochi senza frontiere”. Un percorso diverso per ogni edizione, dove misurarsi con 20 tonnellate di balle di fieno, reti, copertoni, acqua e fango. Corredo consigliato: spirito goliardico e gambe leggere.

Dai luoghi di Alessandro Manzoni al profilo fiero del monte Resegone, un teatro neoclassico e un cabinet delle meraviglie. Sono solo alcuni dei buoni motivi per amare Lecco.
 

Portami qui: Lecco in un weekend

Dello stesso tema

10 motivi per visitare Cremona

Maestri del “saper fare”, dal violino al torrone. Cremona offre cultura e gastronomia. Ecco 10 buoni motivi per visitarla
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Cremona

Corso Vercelli

Shopping in relax...a pochi passi dal centro
  • Lifestyle
Corso Vercelli

Antichi saperi: i pezzotti della Valtellina

  • Lifestyle
Prodotti artigianali valtellinesi

Un tram chiamato desiderio

Vi innamorerete di questo prestante mezzo di trasporto che vi porterà in giro per tutta la città
  • Lifestyle
Un tram chiamato desiderio

Bergamo Bassa

A Bergamo la visita parte dal basso, dai suoi borghi storici, per poi salire piano piano...
  • Lifestyle
Vie storiche e spazi verdi a Bergamo Bassa

La magia del Natale in Lombardia

  • Lifestyle
La magia del Natale in Lombardia

Via Scarpatetti Sondrio

Tra le vie dello storico quartiere si viaggia nel tempo alla scoperta della tradizione rurale valtellinese
  • Lifestyle
Le case di pietra di Sondrio

Guida ai negozi storici di Cremona

Il Pan di Cremona, il torrone, la Cotognata. Tour tra le pasticcerie storiche di Cremona, alla scoperta dei suoi dolci tesori
  • Lifestyle
Guida ai negozi storici di Cremona

Pavia in estate

Tra una gita in battello lungo il Ticino e passeggiate al fresco nelle oasi e parchi in città
  • Lifestyle
Gita al Giardino botanico alpino di Pietra Corva

Monza in un weekend

Dal Tesoro di Teodolinda all’ebbrezza dell’Autodromo. Scopri Monza in 48 ore: una città a doppia velocità. Con capolavori da record
  • Lifestyle
Monza in un weekend

Infopoint Fiera Milano

Venite a trovarci in Fiera per programmare la vostra indimenticabile esperienza in Lombardia
  • Lifestyle
Infopoint Fiera Milano Rho, per scoprire e vivere la Lombardia

Quartiere Brera

Il cuore artistico e l'anima boheme della città
  • Lifestyle
Quartiere Brera

In auto in Lombardia

Suggerimenti e itinerari per conoscere la regione percorrendola in auto
  • Lifestyle
In auto in Lombardia

Un weekend a 5 stelle in Lombardia

Centri benessere, piscine, boutique, campi da golf: serviti e riveriti per un soggiorno all'insegna del lusso
  • Lifestyle
Un weekend a 5 stelle in Lombardia

Como, le vie della seta

Capitale mondiale della seta, eccellenza del Made in Italy che si basa sulla maestria delle tessiture, stamperie e seterie lariane
  • Lifestyle
Como Vie della Seta

Zona Tortona

La "Cenerntola" della città, da zona industriale a regina d'arte, moda, design e..vita notturna
  • Lifestyle
Zona Tortona

Lombardia, Ciak! Si gira

Città, laghi e paesaggi protagonisti di grandi film. Grandi produzioni e film d’essai. Ciak! Si gira: per la Lombardia cinematografica
  • Lifestyle
Lombardia, Ciak! Si gira

ilPassaporto

A caccia di timbri per scoprire le destinazioni più belle della Lombardia
  • Lifestyle
Richiedi #ilPassaporto #inLombardia

Arte in tavola, maioliche lodigiane

Una tradizione millenaria tramandata dai Romani
  • Lifestyle
Maioliche di Lodi, artigianato lombardo

10 motivi per visitare Bergamo

La piazza più bella d’Europa, i maestri dell’arte. I laghi e le montagne. Scopri 10 buoni motivi per visitare Bergamo
  • Lifestyle
10 motivi per visitare Bergamo