• Arte e Cultura
    • Food & Wine
    • Active & Green

Un gita a Lodi per scoprire cosa c’è dietro al latte che arriva sulle nostre tavole

Alessia Canella, founder del blog Style Shouts, ha visitato l’Azienda Agricola Baronchelli per conoscere da vicino il ciclo di vita delle vacche e toccare con mano la genuinità dei prodotti

 

Le mucche o più correttamente le vacche, sono animali meravigliosi che necessitano di molte attenzioni per poter produrre latte e formaggi di qualità. In pochi sanno che esistono degli allevamenti che rispettano il loro ciclo naturale di vita, degli ambienti puliti, circondati da pascoli e dove vengono curate con amore. Uno di questi è l’Azienda Agricola Baronchelli, nelle campagne lodigiane. 

 

Qual è il ciclo di vita della vacca?
Visitare l’Azienda Agricola Baronchelli vi permetterà di aprire gli occhi e capire in maniera chiara tutto quello che c’è dietro la nascita e la crescita dei bovini. 
Le razze maggiormente impiegate negli allevamenti per la produzione del latte sono la Frisona, la Bruna Alpina e la Jersey. La vita del bovino inizia dal parto che, nella maggior parte dei casi, nasce in maniera naturale, in altri invece necessita dell’intervento umano. Dalle prime ore il vitello inizia ad alimentarsi col colostro, il primo latte della vacca, ricco di proteine fondamentali per lo sviluppo. Fino ai 2/3 mesi il vitello si alimenta solo di latte, ma già dalla seconda settimana di vita inizia a mangiare cereali e fieno. 
Dopo quattro mesi inizia anche per il vitellino lo svezzamento, che comincia ad essere a tutti gli effetti un erbivoro. Da qui la manza dovrà trascorrere altri 9 mesi prima di essere pronta a riprodursi. Nel momento in cui la manza è gravida viene separata dalle altre per trascorrere in serenità la sua gestazione. Gli ultimi due mesi li trascorre invece al pascolo, proprio perché presso l’Azienda Agricola Baronchelli il rispetto dei ritmi di vita dei propri animali sono fondamentali.

 

Vacche felici fanno formaggi buoni 
Il modo in cui le mucche vengono trattate incide sul loro benessere e di conseguenza sull’eccellenza dei prodotti finali. La cura e l’amore che ricevono le vacche presso l’Azienda Agricola Baronchelli fanno sì che latte, yogurt e formaggi siano tutti alimenti di elevata qualità.
Le cose “fatte bene” e con la passione dei contadini di un tempo contribuiscono a realizzare prodotti sani e genuini, ma anche più buoni. Far visita a queste realtà può aiutare a fare scelte alimentari più consapevoli e salutari.

 

La scuola del latte
L’Azienda Agricola Baronchelli organizza numerose attività didattiche per bambini e ragazzi. Intere giornate da trascorrere in fattoria durante le quali viene spiegato ai più piccoli la vita delle mucche e il processo che permette di portare il latte sulle nostre tavole. Non mancano poi momenti di assaggio dei prodotti tipici dell’azienda agricola e la cagliata individuale del formaggio.
L’obiettivo è quello di “riavvicinare" i più giovani all’agricoltura, accompagnarli in esperienze sensoriali significative, coinvolgerli in attività pratiche attraverso cui sperimentare ed esercitare il proprio saper fare, sviluppare il senso critico.


Informazioni utili

Azienda Agricola Baronchelli: aziendaagricolabaronchelli.com
 

Dello stesso tema

Musei del Lodigiano

Collezioni naturalistiche e scientifiche, musei e raccolte archeologiche e d’arte
  • Arte e Cultura
Musei del Lodigiano

Musei Milano

Una lista di musei che consigliamo di visitare, dalle pitture alle statue, dalla tecnologia alla natura
  • Arte e Cultura
Musei Milano, Lombardia da visitare

Naso all’insù per le vie di Milano

Gironzoliamo per la città osservando targhe ed iscrizioni
  • Arte e Cultura
Naso all’insù per le vie di Milano

Lo spettacolo arriva a casa

Musica, teatro e cabaret sui pianerottoli di casa
  • Arte e Cultura
Lo spettacolo arriva a casa

Castelli Lodi

La storia di un passato glorioso tra i castelli e le fortezze del lodigiano
  • Arte e Cultura
Castelli Lodi, Lombardia da visitare

Varese è primavera

Il primo sole sui laghi e i musei da non perdere
  • Arte e Cultura
Villa Della Porta Bozzolo

Lomellina, che scoperta...

  • Arte e Cultura
Lomellina

Bernardino Campi a Pizzighettone

Affreschi della chiesa di San Bassiano a Pizzighettone
  • Arte e Cultura
Bernardino Campi a Pizzighettone

Cosa fare a Mantova

Alla scoperta delle meraviglie di Mantova e dintorni
  • Arte e Cultura
Cosa fare a Mantova

7 castelli in Lombardia da visitare una volta nella vita

Dal Lago di Garda alla Valtellina, passando da Milano. Tra mura merlate, torrioni e logge porticate
  • Arte e Cultura
Castello Sforzesco a Milano

Perdersi tra le valli e i piccoli borghi del basso varesotto

  • Arte e Cultura
basso_varesotto

Itinerario rinascimentale-barocco nel Lodigiano

Scopri il rinascimento e il barocco nel territorio lodigiano
  • Arte e Cultura
Itinerario rinascimentale-barocco nel Lodigiano

Un tour virtuale alla Pinacoteca di Brera

A35 Brebemi consiglia un tour virtuale fra le bellezze della Pinacoteca di Brera di Milano.
  • Arte e Cultura
Un tour virtuale alla Pinacoteca di Brera

La Brianza lecchese

  • Arte e Cultura
La Brianza lecchese

Alla scoperta dei comuni del'Alto Lago di Como

  • Arte e Cultura
Alla scoperta dell'Alto Lago di Como: Griante

I colori della natura tra campi coltivati, cascine e fortificazioni antiche.

  • Arte e Cultura
I colori della natura tra campi coltivati, cascine e fortificazioni antiche.

I re Magi e la Basilica di Sant’Eustorgio

  • Arte e Cultura
I re Magi e la Basilica di Sant’Eustorgio

Teatri Milano

La Scala, il Piccolo, il Nazionale, l'Arcimboldi...la Milano teatrale
  • Arte e Cultura
Teatri Milano, Lombardia da visitare

Castelli Sondrio

In montagna tra castelli e roccaforti che sfidano le vette della Valtellina
  • Arte e Cultura
Castelli Sondrio, Lombardia da visitare

Monza e Brianza in 8 Musei

Dal Tesoro del Duomo al MEMB, sono tanti i musei dove scoprire la storia, l'arte e la cultura locali
  • Arte e Cultura
Monza musei