• Borghi
    • Arte e Cultura

Le Meraviglie Sacre di Canzo

Un filo che si tende tra borgo e montagna, tra sampietrini, ciottoli di vecchie mulattiere e sassi levigati dalla Ravella.

Dove
Chiesa di Santo Stefano
Via Chiesa 38, Canzo (CO)

Iniziamo il nostro cammino visitando la Basilica di Santo Stefano, detta anche Gésa granda, in centro al paese.

 

La Gésa Grande: la Basilica di Santo Stefano

Il Cardinale Pozzobonomelli consacrando la chiesa nel 1752 rimase sorpreso dalla sua magnificenza titolandola “Basilica”. Questo termine passo poi di generazione in generazione fino al giorno d’oggi.

Una cappella dedicata a Santo Stefano esisteva già a Canzo sul finire del 1200, nel 1697 il parroco Pellizzoni iniziò la raccolta dei fondi da investire in una più grande costruzione: intervennero le nobili famiglie dei Tentorio, produttori di pezzi di lana richieste in tutto il contado milanese, dei Masciadri, dei Meda, dei Pellizzoni, dei Della Torre e dei Sacchi. La prima pietra venne posata nel 1728 e l’opera fu costruita in stile barocco, con un’unica navata, ricca ed elegante, con marmi e dorature. La facciata è caratterizzata da un bellissimo portale con decorazioni in pietra; le entrate laterali sono fiancheggiate da semicolonne corinzie. Le due nicchie, a metà altezza, contengono le statue dei Santi Stefano e Miro, particolarmente devoti a Canzo: San Miro, in particolare, è il beato di Canzo che, soprattutto, i Paredi sentono come un parente, essendo Miro Paredi, nato al Secondo Alpe.

La basilica ha all’interno quattro altari laterali oltre all’altare maggiore posto all’estremità della costruzione. Nelle nicchie degli altari laterali sono disposte le statue dedicata alla Vergine Maria, a Sant’Antonio Abate e a San Bernardo realizzate dallo scultore Elia Vincenzo Bussi, che lavorò attivamente anche nel Duomo di Milano. Il quarto altare è dedicato a Gesù Crocifisso e il Crocifisso ligneo, splendidamente scolpito, dipinto e dotato di capelli veri (esempio di arte spagnola) contenuto è quello ammirato dal cardinale Borromeo nella sua visita pastorale del 1779 e definito dalle parole: “Habet ecclesia crocifixum valde magnum sculptum” (la chiesa ha un crocifisso scolpito molto grande). La volta dell’altare maggiore è consacrata con affreschi della Trinità e la gloria di Santo Stefano e è circondata da vele raffiguranti i quattro evangelisti. L’organo è un pregiato Serassi di Bergamo a 1510 canne risalente al 1828, alla sua tastiera sedettero maestri come Spinelli, Bassi, Tagliavini e Parodi.

 

Il tesoro in Gèsa Granda: la "tasca" di San Carlo Borromeo

Nel cuore della Parrocchia di Canzo, c'è una "tasca" intrisa di storia, un prezioso scrigno legato al grande San Carlo Borromeo, vescovo di Milano. Questo tesoro è stato riportato alla luce un decennio fa da un giovane sacerdote milanese, don Cristian Pina, il cui impegno ha riguardato anche il restauro dell'urna di San Miro. Grazie al suo meticoloso lavoro, le reliquie di San Carlo Borromeo sono tornate alla luce, collegando Canzo a uno dei più grandi vescovi della storia della Chiesa. Quattro preziose reliquie, tra cui un cilicio, una camicia indossata dal vescovo e la misteriosa "tasca" contenente una pergamena del '600.

La "tasca" di San Carlo Borromeo è una storia che va raccontata. Essa testimonia la grandezza del vescovo non solo nella dottrina e nell'apostolato, ma soprattutto nella carità e nella devozione. Durante la terribile peste del 1576, San Carlo si immerse tra gli appestati, riempiendo la sua "tasca" di soldi per i poveri e ricevendo lettere e testamenti dai benestanti. Questo gesto di amore e sacrificio ha reso la "tasca" non solo una reliquia, ma un simbolo della grandezza di San Carlo Borromeo.

 

La Gésa da San Mirett: la Chiesa di San Francesco

Dopo aver lasciato la piazza, attraversiamo intricati vicoli e viuzze, superando infine l'antico ponticello sul torrente Ravella, per giungere nella suggestiva piazza San Francesco. Qui sorge l'omonima chiesa, fondata negli ultimi decenni del 1330 come parte di un complesso conventuale. Originariamente dedicata alla Vergine, la chiesa divenne successivamente devota a San Miro, anche se la data esatta di tale consacrazione non è nota. Tuttavia, si ha conferma che tale dedica risale sicuramente a un periodo precedente al 1532, anno in cui un atto di donazione menziona esplicitamente la Gésa da San Mirett.
Verso il 1778, la presenza dei frati Minori conventuali a Canzo non fu più registrata, e il privilegio del Perdono d'Assisi, l'indulgenza concessa, passò alla Basilica di Santo Stefano. Il convento, a quel punto, fu trasformato prima in un Ospedale Civile e successivamente, dopo la Grande Guerra, in una casa di riposo per anziani, fino al 1979. Nel frattempo, la chiesa cambiò la sua intitolazione, assumendo il nome di San Francesco.

 

Ul Lazzarett: l’oratorio di San Michele

Continuiamo il nostro percorso e, giunti all'inizio del Senterún per la Val Pesora, ci troviamo di fronte a un ampio prato sovrastato dal piccolo oratorio dedicato a San Michele, noto anche come il Lazzaretto. Durante l'epidemia di peste del 1836, questo luogo fu testimone di sofferenza e sepoltura per coloro che furono colpiti dalla crudezza della malattia.

 

La Gésa da San Mir: l’Eremo di San Miro

Continuando la nostra passeggiata e oltrepassando la località Gajum, prendiamo il Sentiero Geologico per raggiungere l'Eremo di San Miro al Monte: santo legato all'elemento dell'acqua, al quale i residenti di Canzo si rivolgono per invocare la pioggia durante periodi di siccità. Nato a Canzo nel 1336 con il nome di Miro Paredi, San Miro ha condotto una vita di meditazione e altruismo in una grotta di fronte alla chiesa sul versante sinistro della Val Ravella, sotto i Corni di Canzo. Secondo la tradizione, è stato lui a far sorgere una fonte, l'acqua di San Miro.

Il piccolo convento adiacente alla chiesa ha ospitato i frati del Convento di San Francesco in paese, i quali garantivano il supporto per le attività dell'eremo. Sul ripido pendio dall'altro lato del torrente, si possono ancora osservare i muretti a secco che sostenevano i terrazzamenti noti come “Giardini di Fraà”, dove i frati coltivavano verdure per il proprio sostentamento. Questi religiosi rimasero nel luogo fino alla fine del Settecento. Successivamente, con la chiusura del convento di San Francesco, abbandonarono il sito di culto.

Nel corso dei decenni successivi si è proceduto prima al mantenimento e poi al restauro dell'intero complesso. Questo lavoro ha portato al completo restauro della chiesetta nel 2005, preservando così questo importante patrimonio storico fino ai nostri giorni.

Portami qui: Le Meraviglie Sacre di Canzo

Luoghi

Teatro Sociale di Canzo

  • Arte e Cultura
Facciata laterale del Teatro Sociale di Canzo.
203 mt

I Sentieri storici di Canzo

  • Active & Green
Ampia vista su Canzo percorrendo la Budreghera.
335 mt

Filanda Verza alias Fondazione Fiume

  • Arte e Cultura
L'esterno della vecchia Filanda Verza con il camino ancora intatto.
535 mt

La Cascata della Vallategna

Confine naturale tra Brianza e Vallassina
  • Active & Green
Cascata
742 mt

Il parco del Segrino

Un'oasi di pace e tranquillità vicino a Lecco e Milano.
  • Active & Green
Il parco del Segrino
1.5 km

Lago Segrino

Il rivo del rispetto, dal celtico Sĕgā-rīnŏ-s tra Canzo, Eupilio e Longone al Segrino.
  • Active & Green
Le pendici del Monte Scioscia a destra e quelle del Cornizzolo a sinistra discendono nel Lago Segrino.
1.54 km

Il Cornizzolo e la Dorsale del Triangolo Lariano

  • Active & Green
cornizzolo panorama
2.49 km

I Funghi di Rezzago

Le stranezze del Triangolo Lariano per una passeggiata ad un'ora da Milano
  • Montagne
fungo rezzago
2.65 km

Lago del Segrino

Lago brianteo, fra i bacini più puliti in Europa, immerso nel verde del Parco del Segrino
  • Laghi
Lago del Segrino
2.65 km

Santuario della Madonna di San Calogero

  • Arte e Cultura
Santuario
2.83 km

Proserpio, incorniciato dai monti

  • Borghi
Proserpio visto da lontano.
3.19 km

Chiesa di San Gregorio a Caslino d'Erba

  • Arte e Cultura
Chiesetta
3.55 km

Muro di Sormano in bici

La pista ciclabile più dura al mondo
  • Cicloturismo
Muro di Sormano in bici
3.62 km

Riserva Naturale Sasso Malascarpa

  • Active & Green
Riserva Naturale Sasso Malascarpa
3.64 km

Caglio

  • Borghi
Caglio
3.72 km

Basilica di San Pietro al Monte

Basilica di San Pietro al Monte: una passeggiata verso un tesoro nel bosco
  • Turismo religioso
san pietro al monte
3.9 km

Eupilio

Località dal nome di origine letteraria alla pendici del Monte Cornizzolo tra il Lago Segrino e quello di Pusiano
  • Active & Green
Eupilio
4.03 km

Longone al Segrino

A spasso nel tempo sulle sponde del lago
  • Active & Green
Longone al Segrino
4.1 km

Pusiano

A spasso nel tempo sulle sponde del Lago di Pusiano
  • Active & Green
Pusiano
4.18 km

Parco del Roccolo a Cesana Brianza

  • Active & Green
Parco del Roccolo a Cesana Brianza
4.3 km

Eventi

La Giubiana da Canz

Cappella di San Rocco
Via Sombico, Canzo (CO)
30/01/2025
  • Arte e Cultura
I
319 mt

Sui sentieri di Davide

Parco di Davide
Via Sasso del Numero, 12, Castelmarte (CO)
02/06/2024
  • Top Events
Sui sentieri di Davide
3.27 km

Isola dei Cipressi sul Lago di Pusiano

Imbarcadero
01/06/2024
  • Arte e Cultura
Isola dei Cipressi sul Lago di Pusiano
5.53 km

Eventi Città di Erba 2024

03/05/2024 - 21/09/2024
  • Top Events
Eventi Città di Erba 2024
5.7 km

Io sono il Buon Pastore

Teatro Excelsior
via Diaz 5 22036 Erba (CO)
05/06/2024 - 06/06/2024
  • Arte e Cultura
Io sono il Buon Pastore
5.94 km

Le regie di Lunanzio

Teatro Licinium
via Crotto Rosa 22036 Erba (CO)
31/05/2024
  • Arte e Cultura
Le regie di Lunanzio
6.09 km

Letture animate in biblioteca

Sala bambini della biblioteca
Via Fatebenefratelli, 6, Valmadrera, 23868
28/05/2024
  • Scuola
Letture animate in biblioteca
6.61 km

Nameless Festival 2024

"La Poncia"
Via per la Poncia, Annone di Brianza (LC)
14/06/2024 - 16/06/2024
  • Lifestyle
Nameless Festival - in Lombardia
6.63 km

Nameless music festival 2024

Nameless
Via per la Poncia
14/06/2024 - 16/06/2024
  • Musica e spettacolo
Nameless music festival 2024
6.63 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
23/06/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
30/06/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
28/07/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
22/09/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
29/09/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
27/10/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

Piazzale del Mercato
Via Molini, Valmadrera (LC)
26/05/2024 - 24/11/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Mercatino delle pulci e dell'antiquariato

piazzale del Mercato
Via Molini, 23868, Valmadrera, LC
24/11/2024
  • Lifestyle
Mercatino delle pulci e dell'antiquariato
6.78 km

Camminata rinfrescante alla cascata del Cenghen

ritrovo in Piazza della Costituzione Repubblicana, 1
Piazza della Costituzione Repubblicana, 1, 23821, Abbadia Lariana, LC
13/07/2024
  • Active & Green
Camminata rinfrescante alla cascata del Cenghen
6.83 km

Camminata rinfrescante alla cascata del Cenghen: il gioiello delle Grigne

Piazza della Costituzione Repubblicana, 1
16/08/2024
  • Active & Green
Camminata rinfrescante alla cascata del Cenghen: il gioiello delle Grigne
6.83 km

Prima tappa del sentiero del Viandante

Piazza della Costituzione Repubblicana, 1
25/08/2024
  • Active & Green
Prima tappa del sentiero del Viandante
6.83 km

Attività

Visita guidata al Monte San Primo

  • Active & Green
Visita guidata al Monte San Primo
242 mt

Spagiria: dalla Pianta all'Oleolito

  • Lifestyle
Spagiria: dalla Pianta all'Oleolito
1.01 km

Le stagioni della fattoria nel Triangolo Lariano

  • Active & Green
Le stagioni della fattoria nel Triangolo Lariano
1.58 km

Bee Happy

  • Active & Green
Bee Happy
1.58 km

Laboratorio di ceramica creativa

  • Arte e Cultura
Laboratorio di ceramica creativa
1.67 km

Attività per i bambini nel bosco: a caccia di insetti!

  • Active & Green
Attività per i bambini nel bosco: a caccia di insetti!
1.67 km

Visita guidata nell'orto dei semi antichi, con pranzo

  • Food & Wine
Visita guidata nell'orto dei semi antichi, con pranzo
2.08 km

Dal chicco alla farina

  • Arte e Cultura
Dal chicco alla farina
2.22 km

Visita guidata del caseificio dell'Alpe di Megna con degustazione

  • Food & Wine
Visita guidata del caseificio dell'Alpe di Megna con degustazione
2.38 km

Picnic nei pascoli dell'Alpe di Megna

  • Active & Green
Picnic nei pascoli dell'Alpe di Megna
2.38 km

ESPERIENZA CULINARIA DELLA TRADIZIONE LARIANA

  • Top Events
ESPERIENZA CULINARIA DELLA TRADIZIONE LARIANA
2.41 km

A passeggio lungo il torrente con asinelli e pony

  • Active & Green
A passeggio lungo il torrente con asinelli e pony
2.5 km

Degustazione di salumi e formaggi a km 0

  • Food & Wine
Degustazione di salumi e formaggi a km 0
3.36 km

Un'esperienza di caseificazione per bambini

  • Food & Wine
Un'esperienza di caseificazione per bambini
3.36 km

9 Camminate per 9 xilografie

  • Active & Green
9 Camminate per 9 xilografie
3.39 km

Visita guidata sul Monte Megna

  • Active & Green
Visita guidata sul Monte Megna
3.46 km

Illustrare con il Monoprinting

  • Arte e Cultura
Illustrare con il Monoprinting
3.5 km

Arte Tipografica Collettiva

  • Arte e Cultura
Arte Tipografica Collettiva
3.64 km

Scopriamo insieme il mondo delle api

  • Laghi
Scopriamo insieme il mondo delle api
3.77 km

L'antico mestiere del casaro, tradizioni del Triangolo Lariano

  • Food & Wine
L'antico mestiere del casaro, tradizioni del Triangolo Lariano
4.74 km

Dove dormire

WONDERFUL COMO di LUCA SORMANI (SUB 1)

Canzo
WONDERFUL COMO di LUCA SORMANI (SUB 1)
62 mt

MY PLACE IN CANZO di ALEXA IONEL ALIDOR

Canzo
MY PLACE IN CANZO di ALEXA IONEL ALIDOR
86 mt

CANZO

Canzo
CANZO
152 mt

LA CORTE BRIANZOLA di CALVI GIANLUCA

Canzo
LA CORTE BRIANZOLA di CALVI GIANLUCA
222 mt

CASA VACANZE DI CAIMI MARIAGRAZIA

CANZO
CASA VACANZE DI CAIMI MARIAGRAZIA
315 mt

CANZO TORRE DI RIGAMONTI MAURO

CANZO
CANZO TORRE DI RIGAMONTI MAURO
335 mt

BELLA ALDA DI MILLSON TIMOTHY ALAN (SUB 7)

CANZO
BELLA ALDA DI MILLSON TIMOTHY ALAN (SUB 7)
335 mt

IL NOCE di Ghillioni Antonino (SUB 702)

CANZO
IL NOCE di Ghillioni Antonino (SUB 702)
354 mt

VILLA NASTI

CANZO
VILLA NASTI
399 mt

APPARTAMENTO MAGLIO Casa vacanze di Saldarini Lorenzo

Canzo
APPARTAMENTO MAGLIO Casa vacanze di Saldarini Lorenzo
592 mt

L'AIRONE CENERINO DI DALLA VALLE MARIA ANGELA

CANZO
L'AIRONE CENERINO DI DALLA VALLE MARIA ANGELA
699 mt

VOLTA

Canzo
VOLTA
768 mt

VILLA OASI di 3CR S.A.S. DI 3C INIZIATIVE S.R.L.

CANZO
VILLA OASI di 3CR S.A.S. DI 3C INIZIATIVE S.R.L.
800 mt

CASA SERENA DI BINDA ANNAROSA

ASSO
CASA SERENA DI BINDA ANNAROSA
826 mt

CASA OLTOLINA DI MAURI LORENA

Asso
CASA OLTOLINA DI MAURI LORENA
884 mt

IL MULINO DI VALERIA di De Sousa Nascimento Aurea Valeria

Canzo
IL MULINO DI VALERIA di De Sousa Nascimento Aurea Valeria
985 mt

Villino La Cascata di Redaelli Elena

ASSO
Villino La Cascata di Redaelli Elena
1.03 km

SORGENTE

Canzo
SORGENTE
1.08 km

LA PERLA DEL SEGRINO di FRIGERIO ROBERTA

Canzo
LA PERLA DEL SEGRINO di FRIGERIO ROBERTA
1.13 km

LOCAZIONE TURISTICA DI RAPPA MAURO

Asso
LOCAZIONE TURISTICA DI RAPPA MAURO
1.14 km