• Food & Wine
    • Arte e Cultura
    • Wellness

Strada vino e sapori Oltrepò Pavese

Strada del vino e dei sapori dell'Oltrepò Pavese: fra i percorsi enogastronomici in Lombardia un itinerario fra i più piacevoli ed accoglienti, sia per gli amanti della tavola che per chi sa apprezzare antiche tradizioni genuine e paesaggi rilassanti da godere ad ogni ora.

Il viaggio lungo la Strada può cominciare da Voghera, capitale ideale di questa terra feconda che si estende dalla parte a sud del Po (sotto Pavia) per scendere giù fino alla Liguria, lambendo ad est anche il Piemonte.

Dalla pianura alla collina quindi, con dolci saliscendi dal clima spesso mite e ventilato. L'ideale per la coltivazione della vite (estesa per una superficie di ben 16000 ettari). Tra i vini da provare assolutamente l'Oltrepò Metodo Classico DOCG, il Cruasè e l'Oltrepò Pavese DOC nelle sue varie declinazioni (Bonarda, Barbera, Sangue di Giuda e Pinot Nero, per il quale è la prima realtà italiana in termini di estensione).

Dove degustarli? Sicuramente a Casteggio, famosa per le cantine e dove poter visitare anche la Collegiata di San Pietro Martire. In questo centro ogni anno a settembre c'è OltreVini, importante manifestazione che coniuga vino e sapori della terra.

Questa Strada è facilmente raggiungibile da Milano così come da Genova e può contare su alcuni dei borghi più belli d'Italia. Per citarne alcuni, ecco Broni con la sua storia medievale impressa per le vie, Stradella dove poter visitare il museo interamente dedicato alla fisarmonica (la musica è un'altra delle passioni di questa zona) e poi, più a sud, Zavattarello con il suo castello in pietra a dominare sulla placida campagna circostante, Fortunago e Varzi, famosa per il suo salame, ottimo per un aperitivo accompagnato da un buon calice di vino.

Altre bellezze e opportunità da sfruttare durante il cammino lungo la Strada? I castelli, appunto, che ricordano la storia feudale e segnano il territorio tanto quanto le dolci colline: Nazzano, Montalto Pavese e Oramala, per citarne alcuni.

Per chi cerca benessere e relax ecco invece gli stabilimenti termali: Salice Terme su tutti, con le sue acque benefiche, che sono un vero toccasana anche per chi vuol staccare la spina qualche giorno.

La Strada del vino e dei sapori dell'Oltrepò Pavese nel suo complesso comprende 78 comuni su circa 60 km: un condensato di sapori e genuinità. Alcuni prodotti tipici oltre a quelli già citati? Il cotechino, la coppa, la Formaggella di Menconico e i grissini dolci. A tavola regnano gli agnolotti e si può gustare anche il risotto coi peperoni e la polenta di mosto. La soddisfazione di vista e palato è assicurata!

Dello stesso tema

Risotto al Rosmarino di Montevecchia

Un piatto tipico della cucina brianzola
  • Food & Wine
La ricetta del risotto al rosmarino di Montevecchia

Mangiare sul Lago d'Iseo

Tra pesce e buon vino
  • Food & Wine
Sardine essiccate: gustale con la polenta

Dove mangiare kosher a Milano

La cucina ebraica è una tavola dai mille sapori e senza confini perché frutto di innumerevoli contaminazioni
  • Food & Wine
Dove mangiare Kosher a Milano, qualche idea

Bresaola

Uno dei prodotti simbolo della Valtellina, ottenuto attraverso il metodo di conservazione della carne mediante salatura ed essiccamento.
  • Food & Wine
Bresaola

Vini della Valtellina

L'estrema varietà dei territori lombardi si riflette in un'ampissima gamma di vini rossi e bianchi assolutamente pregiati e famosi in tutto il mondo
  • Food & Wine
I vini valtellinesi da scoprire e degustare

In e-bike tra i vigneti

Nuove emozioni per scoprire le tradizioni più antiche
  • Food & Wine
In e-bike tra i vigneti

Mangiare nel Varesotto

Radici contadine nelle osterie della tradizione
  • Food & Wine
Dove mangiare nel Varesotto: i migliori ristoranti in provincia di Varese

Valtellina, una storia d’uva e di roccia

Alla scoperta di un fantastico percorso fra enogastronomia e natura
  • Food & Wine
Valtellina, una storia d’uva e di roccia - teglioturismo.com

Il dolce autunno lombardo

Arrivano i primi freddi e con loro il desiderio di trascorrere tranquilli pomeriggi casalinghi, riscaldati da un dolce che ci riporti i sapori tradizionali della nostra infanzia in Lombardia
  • Food & Wine
Il dolce autunno lombardo

Pane di San Siro

I San Sirini: dolce tipico della festa del patrono di Pavia
  • Food & Wine
Pane di San Siro

Caviale di Brescia

Una sorpresa in Pianura Padana
  • Food & Wine
Caviale di Brescia, una sorpresa in Pianura Padana

8 sagre estive da non perdere

In giro per sagre alla scoperta di una regione ricca di tradizioni e tutta da... gustare!
  • Food & Wine
Sagra di San Giovanni - Ossuccio - Isola Comacina

Ricette della tradizione cremonese

Gustose novità dal Museo della Civiltà Contadina “Cambonino”
  • Food & Wine
Ricette della tradizione cremonese

Antipasti della tradizione lombarda

Riportiamo in tavola la cultura gastronomica lombarda tradizionale, a partire dagli antipasti 
  • Food & Wine
Antipasti della tradizione lombarda

Grana Padano

Tipico formaggio italiano DOP a pasta dura
  • Food & Wine
Grana Padano, prodotti tipici Lombardia

A caccia di tartufi, i diamanti della tavola lombarda

Dal più pregiato, il tartufo bianco, al nero estivo o Scorzone, al marzuolo, alla Trifola nera e il nero uncinato: anche in Lombardia si trovano tartufi prelibati, apprezzati nei ristoranti di tutto il mondo
  • Food & Wine
A caccia di tartufi, i diamanti della tavola lombarda

A Milano Food City con Trenord

  • Food & Wine
A Milano Food City con Trenord

Ricetta trippa alla milanese

E' un secondo piatto a base di carne ed è l'ideale per gli amanti degli antichi sapori
  • Food & Wine
Ricetta trippa alla milanese, come si fa?

Le creste scalvine

  • Food & Wine
Creste scalvine

Guida ai prodotti tipici di Mantova

Mantova in tavola: prodotti gastronomici tipici e ricette tramandate da generazioni
  • Food & Wine
Guida ai prodotti tipici di Mantova, il sapore della tradizione