• Itinerari

Il rifugio Venini

Partenza/Arrivo
Da: Como
A: Rifugio Venini, Monte Galbiga, Lenno (CO)
Tipologia/Periodo
In moto
Primavera/Estate/Autunno/Inverno
Durata/Lunghezza
2h
47km
Dislivello
Salita: 1300m
Difficoltà
MEDIA

Benvenuti e bentornati amici e amiche bikers, oggi sono felice di proporvi questo nuovo itinerario con lo scopo di farvi scoprire per chi non lo conoscesse un luogo incantevole con un panorama mozzafiato: il rifugio Venini.

 

Un meraviglioso punto panoramico tra le vette del monte Gabiga e del monte di Tremezzo. Dal rifugio e dintorni si gode una vista panoramica d’eccezione sul lago di Como e di Lugano, sul Gruppo del Rosa, sulle montagne della Valchiavenna, il Monte Disgrazia in Valmasino, il Legnone e Legnoncino la Grigna, i Corni di Canzo, San Primo, il Sasso Gordona e il monte Generoso.

Collocato a 1.576 m di altitudine il rifugio Venini un tempo fu una caserma militare facente parte di un complesso sistema difensivo risalente alla Prima Guerra Mondiale la “linea difensiva Cadorna”, lungo la Linea si possono vedere ancora i ruderi delle postazioni militari di inizio 900.

Come arrivare al rifugio Venini? Quando sono andato a vedere dove si trovasse ho pensato: “è sopra Como è vicino”, ma mi sbagliavo. Per arrivarci dovremo percorrere la strada Regina, che si snoda sulla sponda occidentale del lago fino ad Argegno, prenderemo le indicazioni a sinistra per la Val d’Intelvi sino a San Fedele Intelvi e poi girare decisamente a destra verso Pigra. Qui inizia la parte più impegnativa dell’itinerario, una volta superato il piccolo centro abitato di Pigra andremo ad imboccare la “Strada Militare”. Si prosegue fino al rifugio Boffalora che si trova ad un’altitudine di 1250 mt.
La strada militare che va da Pigra al Rifugio Venini fu costruita a inizio del 1900 per portare i cannoni della linea Cadorna sul monte Galbiga. La linea Cadorna era un insieme di postazioni militari.

Oggi la strada è un percorso tra le montagne che parte dalla Valle d'Intelvi e arriva al Monte Galbiga passando da punti in cui si vedono tutte le Alpi fino al Monte Rosa.
In questi ultimi 5 Km. Dovremmo prestare particolare attenzione in quanto il fondo stradale oltre ad essere a schiena di mulo è parecchio sconnesso, inoltre manca il parapetto e la strada si restringe quindi procediamo con prudenza. Più avanti si incontra l'imponente Alpe di Lenno m.1495 ed in fine si raggiunge il Rifugio Venini m.1576, giunti in cima si apre un panorama meraviglioso.

(Ph: Giuseppe Di Patria)

Mostra cosa c'è nelle vicinanze: