• Art et culture
    • Top Events

Raffaello. L'invenzione del divino pittore

Custodi del mito in Lombardia. A cura di Roberta D’Adda

Quand
De 02/10/2020
à 19/02/2021
Museo di Santa Giulia
Via dei Musei, 81, Brescia
Contacts
030 2400640
Site officiel

Un omaggio a Raffaello nella città che custodisce due capolavori del maestro di Urbino: il Redentore (1506 circa) e l’Angelo (1500-1501). Oltre cento opere, tra incisioni e oggetti d’arte, tratte da invenzioni raffaellesche prodotte in Italia e in Europa dall’inizio del Cinquecento alla metà dell’Ottocento; il racconto di un’epoca e la costruzione di un mito, a partire dalle collezioni civiche bresciane che raccolgono più di seicento fogli d’après.

Raffaello. L’invenzione del divino pittore, progetto di Fondazione Brescia Musei, è un percorso che mostra come vennero divulgati il linguaggio e le invenzioni del genio urbinate fino alla graduale individuazione di quelle opere raffaellesche che, via via, andarono a determinare l’idea moderna del pittore.

Il progetto si completa grazie a una serie di attività didattiche, laboratori e visite guidate per tutti i pubblici, oltre all’experience show InVece di Raffaello, realizzato da CamerAnebbia per avvicinare il linguaggio dell’incisione alla sensibilità contemporanea, proponendo un’esperienza immersiva e interattiva: con un touchscreen e comandi intuitivi è possibile navigare attraverso le incisioni esposte, apprezzandone i dettagli e meravigliandosi per gli inediti effetti tridimensionali. La sezione digitale comprende anche un videomapping che, nei primi tre giorni di apertura della mostra, animerà la facciata della Pinacoteca Tosio Martinengo.

Il pubblico è invitato a completare la visita a Brescia sia presso la Pinacoteca Tosio Martinengo, custode di due capolavori di Raffaello, sia presso Palazzo Tosio, dove si formò la collezione e che oggi è sede dell’Ateneo di Brescia – Accademia di Scienze Lettere e Ari, che presenta per l’occasione una serie di stampe raffaellesche di grande formato, opera di Giovanni Ottaviani e Giovanni Volpato. Un percorso di scoperta e valorizzazione che coinvolge così l’intera città: il biglietto della mostra consente l’accesso gratuito alla Pinacoteca Tosio Martinengo.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale attraverso la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese ha selezionato la mostra Raffaello. L’invenzione del divino pittore tra i progetti espositivi che intende promuovere presso le proprie sedi all’estero. Pertanto, a partire dalla fine di gennaio 2021, la mostra compirà una tournée che toccherà, nell’ordine, Zagabria, Tirana e Sarajevo.


Horaires

Da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 18.00
Chiuso tutti i lunedì

PER INFORMAZIONI
Tel. 030 2977833 – 834
Email santagiulia@bresciamusei.com
Sito web www.bresciamusei.com

INGRESSO
Intero € 8,00
Ridotto (gruppi e convenzioni) € 6,00
Ridotto (14-18, over 65, universitari) € 4,50
Ridotto (scuole, 6-13, universitari min.10) € 3,00

Il percorso si completa con i capolavori raffaelleschi custoditi in Pinacoteca Tosio Martinengo e con la visita a Palazzo Tosio con la mostra dossier “Dopo che si sono stampate a Roma le Loggie del Vaticano, tutto ha cambiato gusto” a cura di Roberta D’Adda (3 ottobre – 13 dicembre 2020).

MODALITÀ DI ACCESSO
L’accesso alla mostra avviene su base libera in relazione dell’orario di arrivo e nel limite della capienza consentita dalle normative Covid vigenti.
Il biglietto di accesso alla mostra dà diritto all’ingresso in Pinacoteca Tosio Martinengo, fino al 10 gennaio, direttamente presso la biglietteria.


Attachments

Scheda della mostra
Palinsesto delle iniziative dedicate a Raffaello

Other links

Facebook
Instagram
M’amener ici: Raffaello. L'invenzione del divino pittore

Lieux

CROCI FUNERARIE D’ORO LONGOBARDE

  • Art et culture
CROCI FUNERARIE D’ORO LONGOBARDE
19 mt

MEDAGLIONE AUREOGRAFICO CON TRIPLICE RITRATTO 230-250 d.C.

  • Art et culture
MEDAGLIONE AUREOGRAFICO CON TRIPLICE RITRATTO 230-250 d.C.
19 mt

Anfore da trasporto I sec. a. C.– IV sec. d. C.

  • Art et culture
Anfore da trasporto I sec. a. C.– IV sec. d. C.
19 mt

Église de San Salvatore

Una delle testimonianze più importanti e meglio conservate di architettura religiosa alto-medievale
  • Art et culture
Église de San Salvatore
19 mt

Ensemble San Salvatore Santa Giulia et Capitolium

  • Sites Unesco
Ensemble San Salvatore-Santa Giulia et Capitolium
54 mt

Place Tebaldo Brusato

  • Art et culture
Place Tebaldo Brusato
190 mt

Place du Forum

  • Art et culture
Place du Forum
227 mt

Le sanctuaire républicain

  • Art et culture
Le sanctuaire républicain
234 mt

Le Capitolium et le Forum Romain

  • Art et culture
Brixia - Parco archeologico di Brescia
234 mt

Basilique Romaine

  • Art et culture
Basilique Romaine
268 mt

Nicolò Tartaglia

  • Art et culture
Nicolò Tartaglia
283 mt

Palais Martinengo

  • Art et culture
Palais Martinengo
295 mt

Le Marché aux Grains ou Granarolo

  • Art et culture
Le Marché aux Grains ou Granarolo
369 mt

Arnaldo da Brescia

  • Art et culture
Arnaldo da Brescia
373 mt

Place Arnaldo

  • Art et culture
Place Arnaldo
373 mt

Biblioteca Queriniana et le palais de l’Évêché

  • Art et culture
Biblioteca Queriniana et le palais de l’Évêché
453 mt

Musée des Armes "Luigi Marzoli"

  • Art et culture
Musée des Armes "Luigi Marzoli"
456 mt

Le château de Brescia

  • Art et culture
Le château de Brescia
459 mt

Le Palazzo del Broletto

  • Art et culture
Le Palazzo del Broletto
537 mt

SAN GIORGIO E IL DRAGO

  • Art et culture
SAN GIORGIO E IL DRAGO
546 mt