Valmalenco

Valmalenco

Valmalenco Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco

La Valmalenco è circondata dalle più belle ed alte cime delle Alpi Retiche, come il Bernina, il Pizzo Zupò e il massiccio del Disgrazia.


Nel secolo scorso utilizzava le proprie risorse territoriali per attività agro-pastorali, con lo sfruttamento dei boschi e l'estrazione dell'ardesia e della pietra ollare, mentre in questi anni è impegnata nel potenziamento dell'offerta turistica.


Sono numerose le attività sportive e naturali che gli appassionati della neve e della montagna hanno la possibilità di vivere in questa valle: sci alpinismo ma anche snowboard, telemark, freeride, sci di fondo e ciaspolate, escursioni e momenti di relax nei rifugi, arrampicata, pesca sportiva e non mancano le passeggiate alla ricerca di funghi.


La Valmalenco offre due piste per gli amanti del pattinaggio sul ghiaccio: al centro sportivo Pradasc di Lanzada, velocemente raggiungibile da Chiesa Valmalenco, e la pista di pattinaggio presso il centro Sportivo di Caspoggio.


Da non perdere la cucina tradizionale della Valmalenco e della Valtellina e per chi ha piacere a fare un tuffo anche nella cultura da visitare è l'Ecomuseo della miniera della Bagnada.


Numerosi sono gli itinerari che si possono percorrere tra Spriana, Caspoggio, Chiesa Valmalenco e la frazione di Primolo, attraverso gli antichi borghi rurali - Braccia, Curada, a Caspoggio e Cà Rotte tra S. Giuseppe e Chiareggio - o l'antico borgo di Scilironi a Spriana.

Seguici sui nostri social