Castello Sforzesco Vigevano

Castello Sforzesco, Castelli Pavia

Castello Sforzesco, Castelli Pavia

Il Castello Sforzesco di Vigevano è uno dei più grandi complessi architettonici d'Europa, sorge nella parte alta della città, sulle mura risalenti all'età comunale.


Fu costruito come fortificazione militare ma anche come residenza. Il primo nucleo del castello risale ai secoli tra il VII ed il X, ovvero l'età longobarda.


La trasformazione in residenza signorile avvenne nel 1345 ad opera di Luchino Visconti, poi passò agli Sforza sotto Ludovico il Moro che lo fece riedificare affidando i lavori a grandi artisti tra cui Bramante e forse Leonardo.


Una volta estinta questa dinastia, il castello di Vigevano passò agli spagnoli dando inizio alla sua decadenza, fino alla sua ristrutturazione cominciata nel Settecento.


L'edificio centrale è composto da tre corpi di fabbrica disposti a forma di ferro di cavallo intorno ad un cortile. Sul lato orientale è situata la scuderia di Ludovico il Moro, esiste anche una seconda scuderia, fatta realizzare da Galeazzo Maria Sforza nel 1473 ed utilizzata oggi per ospitare mostre temporanee al piano terra ed il Museo Internazionale della Calzatura al primo piano.


Sul retro del castello si trova il Giardino delle Dame con l'elegante Loggia delle Dame, riservata un tempo alla duchessa Beatrice D'Este.

Seguici sui nostri social