• Art et culture
    • Sites Unesco
    • Top Events

La civiltà delle palafitte

Quand
De 15/07/2021
à 04/09/2022
Villa Mirabello, Musei Civici
Piazza Motta 4, Varese
Contacts
+39 0332 255485
Site officiel

La mostra è un grande omaggio all’Isolino Virginia, il sito archeologico che festeggia quest’anno i dieci anni dal riconoscimento come patrimonio mondiale dell'Unesco: attraverso installazioni interattive e l'utilizzo di nuove tecnologie per rendere visibile l’ambiente subacqueo e coinvolgere i fruitori, verranno ricostruiti ambienti e stili di vita, permettendo di sperimentare la vita quotidiana di 7000 anni fa in questi luoghi.

Il progetto punta in tal modo alla valorizzazione di una ricchezza storico culturale presente nel nostro territorio, ai fini di un suo rilancio.

Il lavoro per l'allestimento della mostra procede, finalmente potete vedere il rendering di due sale riprogettate per una fruizione immediata e godibile dei tanti dati scientifici frutto del lavoro quasi ininterrotto di oltre 100 anni di studio.
 

Sala del paleoambiente
Presenterà l'ambiente che caratterizzava il territorio varesino nel corso del Neolitico, epoca dei primi insediamenti palafitticoli, e i suoi cambiamenti fino alla fine dell'età del Bronzo, cambiamenti spesso dovuti alle attività umane di coltivazione e taglio degli alberi.

La ricostruzione del paesaggio avviene grazie all'archeobotanica, che studia i resti di piante rinvenuti in contesti archeologici (semi, carboni, cariossidi), e I' individuazione del loro uso tecnologico, economico e alimentare da parte dell'uomo. La ricostruzione dell'ambiente antico (paleoambiente) utilizza anche i dati forniti dalla palinologia, scienza che studia i resti di pollini rinvenuti nei terreni dei siti archeologici.

Sala dell'aratro
Esporrà una ricostruzione di aratro dell'età del Bronzo e verranno illustrate le attività di sussistenza che permettevano la vita agli abitanti dell'epoca.

Il primo grande progresso per l'agricoltura nella preistoria è senza ombra di dubbio l'invenzione dell'aratro, testimoniato per la prima volta su un masso con incisioni in Valcamonica, dove sono rappresentati una scena di aratura ed un carro a quattro ruote. Il masso ("Gemmo 2") si data tra 2800 e 2400 a.e., nel pieno dell'età del Rame.

Le eccezionali condizioni di conservazione dei materiali organici che caratterizzano i siti palafitticoli hanno permesso il ritrovamento di un giogo di aratro a Fiavè (TN), datato all'età del Bronzo Medio, e di un aratro completo al Lavagnone (Desenzano del Garda, BS), datato tra 21 00m e 1850 a.e., quindi alla prima fase dell'età del Bronzo Antico. Insieme all'aratro rinvenuto a Walle, nella bassa Sassonia, quello del Lavagnone è l'aratro più antico e integro conservatosi fino ad oggi.


Horaires

Da martedì a domenica
9.30 - 12.30 | 14.00 - 18.00
Info: 0332.255485 - www.comune.varese.it


Attachments

Locandina dell'evento
M’amener ici: La civiltà delle palafitte

Lieux

Palais D'Este

  • Art et culture
Palais d’Este
312 mt

Golf Club Varese

Golf Club Varese offre des vues d'une beauté incomparable qui atteignent la chaîne du Monte Rosa, les Lacs Majeurs, Varèse et de Monate.
  • Golf
Golf Club Varese, Luvinate (VA)
5.26 km

Sacro Monte di Varese

Le Sacro Monte di Varese est inscrit au patrimoine mondial de l’Unesco
  • Tourisme religieux
Sacro Monte di Varese
5.43 km

De Varèse à Campo dei Fiori

  • Cyclotourisme
La Basilica di San Vittore a Varese
7.06 km

Les palafittes de l’arc Alpin

  • Sites Unesco
Palafitte Arco Alpino Isolino Virginia
8.14 km

Monte San Giorgio

  • Sites Unesco
Monte San Giorgio
12.24 km

Golf dei Laghi

Au Golf dei Laghi, on se laisse séduire par le paysage, par les trous déplacés, par les arbres centenaires qui délimitent le parcours.
  • Golf
Golf dei Laghi, Travedona Monate (VA)
12.53 km

Nécropoles de Caravate

Ensemble de quatorze sépultures des VIIIe et IXe siècles.
  • Art et culture
Nécropoles de Caravate
14.82 km