Mura venete Bergamo

Mura Venete di Bergamo: Patrimonio Unesco

Mura Venete di Bergamo: Patrimonio Unesco @igbergamo

Fare una passeggiata romantica sotto la luna in compagnia della persona giusta, in un luogo super romantico...sì! Ma dove?


Abbiamo in mente un luogo che proprio nel 2017 è entrato a far parte della lista dei Patrimoni dell'Umanità Unesco, rafforzando il primato della Lombardia nella penisola italiana.


Si tratta delle Mura Venete di Bergamo: la città alta è infatti circondata da imponenti opere murarie e bastioni che risalgono al XVI secolo, quando Bergamo era territorio della Repubblica di Venezia.


Le luci dei lampioni si infrangono su quest'opera imponente e dall'alto potrete ammirare tutto il panorama della città bassa.


Le mura si estendono per più di 6 km, con un'altezza che in alcuni punti raggiunge i 50 m e durante il fine settimana il perimetro interno diventa una grande isola pedonale.


L'emozione di accedere da una delle 4 porte monumentali alla città alta racchiusa da questa cinta è unica. L'accesso più suggestivo avviene da quella più a sud, detta Porta San Giacomo. Dalla Porta San Lorenzo, posta a nord, passò invece Garibaldi quando nel 1859 annesse Bergamo al Regno Piemontese.

Seguici sui nostri social