Basilica di Santa Maria Maggiore

Basilica di Santa Maria Maggiore, Chiese Bergamo

Basilica di Santa Maria Maggiore, Chiese Bergamo

La Basilica di Santa Maria Maggiore sorge sulla Piazza del Duomo, nel cuore della storica Città Alta di Bergamo.


L'esterno della basilica, costruita nella seconda metà del XII secolo, è caratterizzato dall'aspetto tipicamente romanico, mentre al suo interno le decorazioni richiamano lo stile barocco.


La chiesa fu voluta dai cittadini bergamaschi, come voto affinché la Madonna ponesse fine a un lungo periodo di siccità.


La Basilica di Santa Maria Maggiore vanta la peculiarità di possedere due facciate e non disponendo di un ingresso centrale, perché confinante con il palazzo vescovile, è possibile accedere al suo interno attraverso tre porte.


L'ingresso più sontuoso si trova sul fianco sinistro della costruzione, la porta dei Leoni Rossi, mentre gli altri due sono la porta dei Leoni Bianchi e la Porta della Fontana, quest'ultima ad opera di Pietro Isobello.


La chiesa sorge sui resti di un'altra più piccola, già dedicata alla Madonna e delle cinque absidi originarie oggi se ne possono osservare due, quella centrale e quella a sud-ovest.


La componente muraria testimonia l'edificazione della basilica in tempi diversi. La parte orientale e quella della prima fascia inferiore è caratterizzata da blocchi grandi, regolari e ben squadrati, mentre il resto dell'edificio presenta blocchi più piccoli e irregolari. Il colore della pietra arenaria impiegata va dal più morbido giallo ambrato al grigio pietroso.

Seguici sui nostri social