Museo Diocesano Lodi

Museo Diocesano, Musei Lodi

Museo Diocesano, Musei Lodi TurismoLodi

Il Museo Diocesano di Lodi ha sede presso il Palazzo Vescovile, nel centro storico della città.


Il patrimonio artistico del museo raggruppa preziosi oggetti liturgici, tessuti, dipinti, affreschi e sculture provenienti dalla Cattedrale e da varie parrocchie del territorio lodigiano.


Al Museo Diocesano si accede percorrendo lo scalone al termine della navata laterale destra della Cattedrale.


Arrivati in quella che un tempo era la cappella privata del Vescovo, si può ammirare la decorazione floreale delle volte con stucchi dorati e finte architetture in stile rococò, e nelle vetrine che arredano lo spazio si trovano oggetti liturgici in legno e metallo.


Alcune testimonianze dell'epoca romana rinvenute nella Cattedrale il secolo scorso sono esposte nella prima sala. Interessante una parte del pavimento della Cattedrale realizzato in cocciopesto nel XII secolo.


Nella seconda sala è conservata una scultura lignea della fine del XV secolo, oltre a dipinti di Alberto Piazza, realizzati per la Cattedrale e affreschi attribuiti a Callisto Piazza.


Ammirevoli sono le otto miniature provenienti dall'Abbazia Olivetana di Villanova del Sillaro e attribuite a Francesco Binasco che si trovano allestite nella terza sala.


Nella quarta sala si trovano le preziose opere che costituivano il tesoro della Cattedrale o di San Bassiano: il prezioso tabernacolo o ostensorio Pallavicino, la mantovana Pallavicino e il baldacchino Pallavicino.


Altre sale del museo espongono dipinti e sculture contemporanee aventi soggetti sacri, tra le quali vi sono opere di artisti lodigiani e donate al Museo Diocesano in seguito a mostre o donazioni dirette degli stessi artisti.

Seguici sui nostri social