Nell’Oltrepò, i Borghi più Belli d’Italia

Borghi più belli d'Italia nell'Oltrepò Pavese

Borghi più belli d'Italia nell'Oltrepò Pavese @castellozava

Sapevate che l'Oltrepò Pavese non è solo famoso per i suoi vini? Qui le visite alle cantine si possono associare a un giro per borghi considerati tra i più Belli d'Italia.


Provare per credere, visitando Fortunago, una cittadina tranquilla che non colpisce per particolari tesori d'arte e architettura, ma per un'atmosfera raccolta, che restituisce tutto il fascino del passato.


Basta poco per innamorarsi di questo borgo: una passeggiata lungo i vialetti in porfido che s'inerpicano sulla collina, fiancheggiati dalle case con le facciate in pietra e i serramenti in legno in tinta naturale.


Un piccolo mondo antico che ricorda il gusto per il buon vivere, i ritmi rilassati e i sapori genuini. Tra questi, il salame di Varzi e i malfatti alle erbette, da accompagnare a un buon calice di vino rosso.


Non troppo lontano, ecco un altro borgo, Zavattarello, uno dei più antichi dell'Oltrepò.


Il nome rievoca i vecchi mestieri e deriva dal latino volgare savattarellum, che significa "luogo dove si producono le ciabatte".


Il borgo, ancora circondato in parte dalle antiche mura, colpisce per il castello in pietra con un ricetto fortificato da cui si gode un panorama mozzafiato sulle campagne circostanti.


Al suo interno, si visita un bel museo di arte contemporanea, aperto tutte le domeniche.


Il terzo gioiello, immerso nel verde, è infine Porana, una frazione di Pizzale, tutta raccolta intorno alla chiesa di San Crispino.


Un complesso architettonico affascinante, che comprende anche Villa Meroni, il parco e il giardino all'italiana.

Seguici sui nostri social