Duomo di Milano

Duomo di Milano, Chiese Milano

Duomo di Milano, Chiese Milano

Il Duomo di Milano è il monumento simbolo della città di Milano e fu fondato secondo tradizione nel 1386 sull'area in cui sorgevano la basilica di Santa Tecla e la basilica di Santa Maria Maggiore.


Dedicato a Santa Maria Nascente fu segnato da una lunghissima vicenda costruttiva a cui parteciparono molti artisti e scultori nel corso dei secoli e deve la sua fama alle dimensioni eccezionali e alla sorprendente ricchezza della decorazione statuaria.


L'edificio fu realizzato in marmo bianco di Candoglia ed è costituito da un insieme di vette, guglie, vetrate e grandi portali che svettano su piazza Duomo in tutto il loro splendore.


L'interno del Duomo è solenne con maestose navate e altissimi pilastri, propri del gotico lombardo, e custodisce la cripta a cui si accede attraverso una scala di marmo, il Tesoro del Duomo e la Cappella di San Carlo.


Le Terrazze del Duomo a cui si accede tramite un comodo ascensore, meritano una visita a parte.


Passeggiare sui tetti è un'esperienza unica e consente di osservare il fitto ricamo di archi rampanti, pinnacoli e guglie e di contemplare il panorama della città che si apre davanti e che spazia sui palazzi circostanti, dalla Loggia dei Mercanti e Palazzo della Ragione alla Galleria Vittorio Emanuele fino a Palazzo Reale.


Nelle giornate più limpide lo sguardo può arrivare a spingersi fino a Novara, Como e Bergamo. Sulla guglia maggiore, a 108 metri di altezza, svetta la statua dorata della Madonnina, amatissima dai milanesi.


Durante le feste religiose le vetrate del Duomo vengono illuminate dall'interno con delle lampade a basso impatto ambientale rendendo così possibile ammirare dall'esterno le splendide immagini sacre disegnate.

Seguici sui nostri social