• Food & Wine
    • Active & Green
    • Borghi

Vendemmia in Lombardia

E' un periodo suggestivo per visitare i vigneti, partecipare insieme ai vignaioli alla raccolta dell'uva e alle prime fasi di lavorazione

Settembre è tempo di trasformazione. La natura saluta i colori sgargianti dalle verdi sfumature, per abbracciare i caldi colori dell'autunno che avanza. Le mandrie celebrano la fine dell'estate facendo ritorno in stalla dagli alpeggi in quota, e mentre noi cerchiamo di sconfiggere la nostalgia delle vacanze, ecco che cibi, sapori e mestieri ormai abbandonati, ci vengono in aiuto per trascorrere weekend felici a caccia di tradizioni antiche.

Quasi come a voler fermare il tempo e recuperare - dopo una settimana trascorsa a correre dietro agli impegni di lavoro e scuola – la gioia del "fare le cose con calma", proprio come le facevano i nostri nonni.

Le giornate hanno ancora il sapore dell'estate che tramonta dietro alle colline colme di grappoli ormai pesanti e la vendemmia ci aspetta per il solenne inizio dell'autunno. E' tempo di festa #inLombardia.

Qua e là, in quasi tutte le province della regione è tempo di raccogliere l'uva e pigiare a piedi scalzi, come si faceva un tempo, sorseggiando il nettare delle raccolte passate, lasciando scorrere i pensieri tra i filari, mentre i più piccoli si immedesimano in una vita fatta di cose semplici.

Grazie a Cantine Aperte in Vendemmia - un'iniziativa creata dal Movimento Turismo del Vino Lombardo l'Associazione che riunisce e tutela le cantine che credono nella crescente importanza dell'enoturismo - dall'8 settembre all'1 ottobre 2017 possiamo trasformarci tutti in viticoltori per un giorno. Basterà avere cestino, forbici e stivali di gomma prima… e piedi scalzi poi. Bambini compresi. 

Vendemmia in Lombardia: appuntamenti a calendario (foto @iviaggideirospi)

La vendemmia nelle diverse province di Lombardia si svolge tutte le domeniche di settembre fino al 1 ottobre.

Tutte le cantine che organizzano la raccolta e la pigiatura hanno un programma che si apre dalle ore 10 con la spiegazione di come si prepara il vino e la raccolta dei grappoli, e si conclude a metà pomeriggio al termine della pigiatura nei tinelli.

Durante la giornata per i novelli agricoltori è previsto anche la visita e il pranzo in cantina, fatto con menù semplici e caratterizzato dai sapori della tradizione del luogo. Un buon calice farà compagnia per tutta la giornata!

La vendemmia per i bambini

La vendemmia è una festa… e che festa sarebbe se non ci fosse il sorriso dei più piccoli accanto ai grandi? Se cercate una cantina che coinvolga anche i più piccoli della famiglia allora potete vistitare l'Azienda Agricola Bosco Longhino; il 10 e il 17 settembre sarà infatti possibile visititare l'zienda e scoprire il mondo del vino attraverso attività ideate proprio per i bambini.

Preparate quindi uno zainetto con il cambio d'abito per monelli scatenati e non fatevi cogliere dall'ansia delle macchie sui vestiti. Lasciate loro liberi di sporcarsi e il loro sorriso basterà a ripagarvi di qualche lavatrice in più.

Cosa indossare e cosa portare per la vendemmia

Adulti e bambini sono invitati a indossare un abbigliamento comodo, sportivo e che – se avete voglia di immergere i piedi per fare il mosto – sia facilmente lavabile. Munitevi di copricapo in caso di giornate particolarmente calde, macchina fotografica per immortalare i sorrisi di tutta la famiglia e indossate calzature comode: scarpe da ginnastica o da trekking leggero.

Prestate attenzione agli stivali di gomma che, soprattutto in caso di terreno scivoloso, rendono meno sicuro il camminare su e giù per i filari.  

In caso di giornate più fresche, felpa e kway sono da tenere a portata di mano, così come uno snack veloce per spezzare il ritmo a metà mattina per i bimbi più piccoli. Munitevi anche di una scatolina dove i più piccoli potranno raccogliere e conservare i tesori di questa giornata.

Cestino e forbici per il taglio dei grappoli vengono solitamente forniti direttamente dalle cantine, ma vi preghiamo di verificare con l'azienda agricola che avete scelto per la vostra vendemmia.

Dove andare per la vendemmia in Lombardia

Se abitate a Milano e volete trascorrere una piacevole serata all'insegna del gusto, la Sagra dell'Uva di San Colombano al Lambro fa proprio al caso vostro. In questa zona sarà possibile visitare due cantine: la cantina Nettare dei Santi e la cantina Pietrasanta.

Cantine aperte in vendemmia a Pavia e provincia

La cantina Montenato Griffini, durante le ultime 3 domeniche del mese di settembre accoglie i bambini con un programma ricco di eventi; si passerà dalla storia del vino, alla venedemmia vera e propria fino alla raccolta finale. Il pranzo è compreso nella quota di iscrizione (15€).

Per informazioni contattare l'Azienda al seguente indirizzo e-mail info@montenatogriffini.com

Da non perdere anche le visite presso la cantina Piccolo Bocco dei Quaroni e l'Azienda Agricola Bosco Longhino.

Cantine aperte in vendemmia in Franciacorta

La cantina La Guarda a Castrezzone di Muscoline sul Garda, i giorni 10 e 17 settembre accoglie adulti e piccini con attività di laboratorio. Nel prezzo (15€ per gli adulti e 10 € per i bambini) è compresa una piccola merenda.
Per info e prenotazioni: www.laguarda.com

Cantine aperte in vendemmia a Lecco e provincia

Se volete trascorrere una piacevole serata in relax tra i filari del Parco del Curone a ritmo di musica dal vivo, la Cascina Galbusera Nera è il posto che fa per voi. Dalle 16.30 si iniziano le attività all'aperto e di visita alla cantina per poi trasformare l'uva da grappolo a vino.

Cantine aperte in vendemmia a Varese e provincia

Domenica 24 settembre e domenica 1 ottobre presso la Cascina Piano di Angera potrete conoscere la storia della vendemmia e i vostri bambini potranno divertirsi attraverso laboratori e attività, accompagnati da una ricca merenda.
Info e prenotazioni: www.cascinapiano.it

Cantine aperte in vendemmia a Mantova e provincia

Domenica 24 settembre l'Azienda Agricola Bertagna aderisce all'iniziativa Cantine Aperte; dalle 10 alle 16.30 potrete raccogliere e pigiare l'uva, anche in compagnia dei vostri bimbi.

La Fattoria Colombara Gozzi aderisce invece all'iniziativa Cantine Junior e sarà ben contenta di accogliere i più piccoli per fargli conoscere il mondo del vino.

Autore: Alessandra Granata de I Viaggi dei Rospi

Dello stesso tema

Guida ai prodotti tipici di Cremona

Salumi e formaggi caratterizzano la gastronomia cremonese
  • Food & Wine
Guida ai prodotti tipici di Cremona, souvenir gourmet

Lecco tra cultura e sapori

Lecco? Impossibile perdersi, grazie a un landmark fuori scala: il campanile della Basilica di San Nicolò.
  • Food & Wine
Lecco cultura e sapori

Mangiare sul Lago d'Iseo

Tra pesce e buon vino
  • Food & Wine
Sardine essiccate: gustale con la polenta

Strada del Vino e Sapori del Garda

Da Limone a Peschiera, nell’entroterra della sponda lombarda. In viaggio sulla strada del vino e dei sapori del Lago di Garda
  • Food & Wine
Strada del Vino e Sapori del Garda

Prodotti tipici Lombardia

La Lombardia è anche un viaggio gastronomico di gusti e sapori tutti da scoprire
  • Food & Wine
Prodotti tipici Lombardia, tutti da provare

I formaggi della Lombardia

È proprio dalla Lombardia che provengono alcuni dei formaggi italiani più famosi in tutto il mondo
  • Food & Wine
I formaggi della Lombardia

Milano, capitale del gusto

Dalla metropoli ai campi arati, dai grattacieli alle cascine. Milano ospita mille culture, la terra intorno regala mille sapori
  • Food & Wine
Milano, capitale del gusto

Mangiare a Como

Ecco alcuni suggerimenti di dove mangiare a Como
  • Food & Wine
3 mondi di sapori, 5 ristoranti tipici dove mangiare a Como

Guida ai prodotti tipici di Mantova

Mantova oltre per la sua ricchezza storica, è famosa anche per i numerosi prodotti gastronomici tipici e ricette tramandate da generazioni
  • Food & Wine
Guida ai prodotti tipici di Mantova, il sapore della tradizione

La zucca mantovana

Dalla buccia ai semi, la zucca è un vero “jolly” in cucina
  • Food & Wine
La zucca mantovana, prodotti tipici lombardi

Dove fare colazione a Brescia

Chi ben comincia è a metà dell’opera. È per questo che iniziare la giornata con un’ottima colazione è d’obbligo
  • Food & Wine
Dove fare colazione a Brescia, suggerimenti

Bergamo, caccia ai sapori

Valli di straordinaria bellezza, come la città che le guarda dalle mura. Vini, formaggi, pasta. I sapori di Bergamo e dintorni
  • Food & Wine
Bergamo, caccia ai sapori

Cassoeula in Brianza

Piatto tipico lombardo di origine contadina
  • Food & Wine
Storia e varianti della Cassoeula: un piatto povero… ma ricco

Guida dei ristoranti di Bergamo

La cucina bergamasca si è sempre contraddistinta per il suo repertorio di piatti robusti e saporiti
  • Food & Wine
Guida dei ristoranti di Bergamo, scopriamoli

Ricetta polenta e bruscitt

Piatto tipico della Lombardia a base di polenta e striscette di manzo cotte in umido
  • Food & Wine
Ricetta polenta e bruscitt: specialità di Busto Arsizio

Dove mangiare in Valtellina

La cucina valtellinese e' ricca di sapori antichi, di un gusto forte, ma allo stesso tempo delicato, che presenta cibi in grado di soddisfare i palati piu' raffinati
  • Food & Wine
I migliori 4 ristoranti dove mangiare in Valtellina

Mangiare in Lombardia

La Lombardia dà sfoggio della sua eccellenza con i sapori unici e quelli tradizionali di ogni singolo territorio, ma è anche cucina internazionale
  • Food & Wine
Suggerimenti per mangiare in Lombardia: ristoranti, cucina internazionale e piatti tipici

Ricetta Zuppa alla Pavese

La zuppa alla pavese, sapore di piatti antichi, quelli che nascevano dai pochi ingredienti a disposizione
  • Food & Wine
Zuppa Pavese, la zuppa che conquistò il Re

Ricetta cotoletta alla milanese

Il suo segreto? Cotoletta, panatura e...frittura in padella con il burro spumeggiante
  • Food & Wine
Ricetta cotoletta alla milanese, provatela

ATMosfera

Una cena in giro per Milano, a bordo di un tram. ATMosfera è il ristorante su rotaia, in partenza ogni sera da Piazza Castello.
  • Food & Wine
ATMosfera