• Food & Wine
    • Active & Green
    • Borghi

Vendemmia in Lombardia

E' un periodo suggestivo per visitare i vigneti, partecipare insieme ai vignaioli alla raccolta dell'uva e alle prime fasi di lavorazione

Settembre è tempo di trasformazione. La natura saluta i colori sgargianti dalle verdi sfumature, per abbracciare i caldi colori dell'autunno che avanza. Le mandrie celebrano la fine dell'estate facendo ritorno in stalla dagli alpeggi in quota, e mentre noi cerchiamo di sconfiggere la nostalgia delle vacanze, ecco che cibi, sapori e mestieri ormai abbandonati, ci vengono in aiuto per trascorrere weekend felici a caccia di tradizioni antiche.

Quasi come a voler fermare il tempo e recuperare - dopo una settimana trascorsa a correre dietro agli impegni di lavoro e scuola – la gioia del "fare le cose con calma", proprio come le facevano i nostri nonni.

Le giornate hanno ancora il sapore dell'estate che tramonta dietro alle colline colme di grappoli ormai pesanti e la vendemmia ci aspetta per il solenne inizio dell'autunno. E' tempo di festa #inLombardia.

Qua e là, in quasi tutte le province della regione è tempo di raccogliere l'uva e pigiare a piedi scalzi, come si faceva un tempo, sorseggiando il nettare delle raccolte passate, lasciando scorrere i pensieri tra i filari, mentre i più piccoli si immedesimano in una vita fatta di cose semplici.

Grazie a Cantine Aperte in Vendemmia - un'iniziativa creata dal Movimento Turismo del Vino Lombardo l'Associazione che riunisce e tutela le cantine che credono nella crescente importanza dell'enoturismo - dall'8 settembre all'1 ottobre 2017 possiamo trasformarci tutti in viticoltori per un giorno. Basterà avere cestino, forbici e stivali di gomma prima… e piedi scalzi poi. Bambini compresi. 

Vendemmia in Lombardia: appuntamenti a calendario (foto @iviaggideirospi)

La vendemmia nelle diverse province di Lombardia si svolge tutte le domeniche di settembre fino al 1 ottobre.

Tutte le cantine che organizzano la raccolta e la pigiatura hanno un programma che si apre dalle ore 10 con la spiegazione di come si prepara il vino e la raccolta dei grappoli, e si conclude a metà pomeriggio al termine della pigiatura nei tinelli.

Durante la giornata per i novelli agricoltori è previsto anche la visita e il pranzo in cantina, fatto con menù semplici e caratterizzato dai sapori della tradizione del luogo. Un buon calice farà compagnia per tutta la giornata!

La vendemmia per i bambini

La vendemmia è una festa… e che festa sarebbe se non ci fosse il sorriso dei più piccoli accanto ai grandi? Se cercate una cantina che coinvolga anche i più piccoli della famiglia allora potete vistitare l'Azienda Agricola Bosco Longhino; il 10 e il 17 settembre sarà infatti possibile visititare l'zienda e scoprire il mondo del vino attraverso attività ideate proprio per i bambini.

Preparate quindi uno zainetto con il cambio d'abito per monelli scatenati e non fatevi cogliere dall'ansia delle macchie sui vestiti. Lasciate loro liberi di sporcarsi e il loro sorriso basterà a ripagarvi di qualche lavatrice in più.

Cosa indossare e cosa portare per la vendemmia

Adulti e bambini sono invitati a indossare un abbigliamento comodo, sportivo e che – se avete voglia di immergere i piedi per fare il mosto – sia facilmente lavabile. Munitevi di copricapo in caso di giornate particolarmente calde, macchina fotografica per immortalare i sorrisi di tutta la famiglia e indossate calzature comode: scarpe da ginnastica o da trekking leggero.

Prestate attenzione agli stivali di gomma che, soprattutto in caso di terreno scivoloso, rendono meno sicuro il camminare su e giù per i filari.  

In caso di giornate più fresche, felpa e kway sono da tenere a portata di mano, così come uno snack veloce per spezzare il ritmo a metà mattina per i bimbi più piccoli. Munitevi anche di una scatolina dove i più piccoli potranno raccogliere e conservare i tesori di questa giornata.

Cestino e forbici per il taglio dei grappoli vengono solitamente forniti direttamente dalle cantine, ma vi preghiamo di verificare con l'azienda agricola che avete scelto per la vostra vendemmia.

Dove andare per la vendemmia in Lombardia

Se abitate a Milano e volete trascorrere una piacevole serata all'insegna del gusto, la Sagra dell'Uva di San Colombano al Lambro fa proprio al caso vostro. In questa zona sarà possibile visitare due cantine: la cantina Nettare dei Santi e la cantina Pietrasanta.

Cantine aperte in vendemmia a Pavia e provincia

La cantina Montenato Griffini, durante le ultime 3 domeniche del mese di settembre accoglie i bambini con un programma ricco di eventi; si passerà dalla storia del vino, alla venedemmia vera e propria fino alla raccolta finale. Il pranzo è compreso nella quota di iscrizione (15€).

Per informazioni contattare l'Azienda al seguente indirizzo e-mail info@montenatogriffini.com

Da non perdere anche le visite presso la cantina Piccolo Bocco dei Quaroni e l'Azienda Agricola Bosco Longhino.

Cantine aperte in vendemmia in Franciacorta

La cantina La Guarda a Castrezzone di Muscoline sul Garda, i giorni 10 e 17 settembre accoglie adulti e piccini con attività di laboratorio. Nel prezzo (15€ per gli adulti e 10 € per i bambini) è compresa una piccola merenda.
Per info e prenotazioni: www.laguarda.com

Cantine aperte in vendemmia a Lecco e provincia

Se volete trascorrere una piacevole serata in relax tra i filari del Parco del Curone a ritmo di musica dal vivo, la Cascina Galbusera Nera è il posto che fa per voi. Dalle 16.30 si iniziano le attività all'aperto e di visita alla cantina per poi trasformare l'uva da grappolo a vino.

Cantine aperte in vendemmia a Varese e provincia

Domenica 24 settembre e domenica 1 ottobre presso la Cascina Piano di Angera potrete conoscere la storia della vendemmia e i vostri bambini potranno divertirsi attraverso laboratori e attività, accompagnati da una ricca merenda.
Info e prenotazioni: www.cascinapiano.it

Cantine aperte in vendemmia a Mantova e provincia

Domenica 24 settembre l'Azienda Agricola Bertagna aderisce all'iniziativa Cantine Aperte; dalle 10 alle 16.30 potrete raccogliere e pigiare l'uva, anche in compagnia dei vostri bimbi.

La Fattoria Colombara Gozzi aderisce invece all'iniziativa Cantine Junior e sarà ben contenta di accogliere i più piccoli per fargli conoscere il mondo del vino.

Autore: Alessandra Granata de I Viaggi dei Rospi

Dello stesso tema

Un po’ di Valtellina in tavola: gli sciatt

  • Food & Wine
Un po’ di Valtellina in tavola: gli sciatt

Tortionata

Entrata a far parte di diritto del Consorzio di Tutela dei Prodotti Tipici Lodigiani
  • Food & Wine
Tortionata

Sapori tra Monza e Brianza

Il pesto di aglio orsino, l'asparago rosa di Mezzago, la patata bianca di Oreno: scopri i sapori tipici di Monza e Brianza.
  • Food & Wine
Sapori tra Monza e Brianza

Strada vino e sapori Oltrepò Pavese

L'Oltrepo Pavese è da sempre riconosciuto per i suoi vini e la maggior parte di chi ha avuto il piacere di recarsi in questa parte della provincia di Pavia, ne ricorderà soprattutto le sue colline e le distese di filari di vite
  • Food & Wine
Strada vino e sapori Oltrepò Pavese: fra storia, gusto e tradizioni

Strada del Vino e Sapori del Garda

Da Limone a Peschiera, nell’entroterra della sponda lombarda. In viaggio sulla strada del vino e dei sapori del Lago di Garda
  • Food & Wine
Strada del Vino e Sapori del Garda

Guida ai prodotti tipici di Mantova

Mantova in tavola: prodotti gastronomici tipici e ricette tramandate da generazioni
  • Food & Wine
Guida ai prodotti tipici di Mantova, il sapore della tradizione

In e-bike tra i vigneti

Nuove emozioni per scoprire le tradizioni più antiche
  • Food & Wine
In e-bike tra i vigneti

Strada vino e sapori Valli Varesine

Si estende nella parte settentrionale della Provincia di Varese, a nord della città capoluogo fino al confine con il territorio Svizzero offrendo la possibilità di conoscere le produzioni tipiche e di scoprire le bellezze del paesaggio delle valli e dei laghi
  • Food & Wine
Alla scoperta della Strada vino e sapori Valli Varesine

Il Franciacorta

Un'antica arte che si unisce, in perfetto connubio, con le tecnologie più moderne e la maestria dei viticoltori del territorio
  • Food & Wine
Il Franciacorta, successo internazionale

In viaggio sul Treno dei Sapori

Itinerari a scelta tra Brescia e Pisogne. Comfort e tecnologia per godersi la Franciacorta e il Lago d'Iseo dal Treno dei Sapori
  • Food & Wine
In viaggio sul Treno dei Sapori

Weekend per cantine in 7 tappe

7 imperdibili mete in Lombardia da scoprire con un calice di vino in mano
  • Food & Wine
Weekend per cantine in 7 tappe

I formaggi lodigiani

Curiosità e caratteristiche dei formaggi da gustare a Lodi e nei dintorni
  • Food & Wine
Formaggi lodigiani

Teglio, la casa del pizzocchero

Teglio, in Valtellina, è la casa del pizzocchero. E dei comprensori sciistici, con piste facili adatte anche ai più piccoli sciatori
  • Food & Wine
Pizzoccheri, Valtellina

Dove mangiare in Valtellina

La cucina valtellinese e' ricca di sapori antichi, di un gusto forte, ma allo stesso tempo delicato, che presenta cibi in grado di soddisfare i palati piu' raffinati
  • Food & Wine
I migliori 4 ristoranti dove mangiare in Valtellina

Guida ai prodotti tipici di Cremona

Salumi e formaggi caratterizzano la gastronomia cremonese
  • Food & Wine
Guida ai prodotti tipici di Cremona, souvenir gourmet

Limoni del Garda

Splendidi giardini-serra arrichiscono la sponda bresciana del lago, fatti muraglie e bianchi pilastri che si arrampicano nella montagna, in totale armonia con l'ambiente
  • Food & Wine
Limoni del Garda, prodotti tipici lombardi

8 sagre estive da non perdere

In giro per sagre alla scoperta di una regione ricca di tradizioni e tutta da... gustare!
  • Food & Wine
Sagra di San Giovanni - Ossuccio - Isola Comacina

Strada vino e sapori Valtellina

Una strada panoramica tra i vigneti terrazzati
  • Food & Wine
Strada vino e sapori Valtellina, percorriamola insieme

Sapori e prodotti del Garda

Il Lago di Garda è un luogo ideale per buongustai e amanti del vino
  • Food & Wine
Scopri i sapori e i prodotti tipici del Lago di Garda

Oltrepò Pavese, le vie del gusto

Un’atmosfera rilassata e ben trentasei vini Doc. Una cucina tradizionale che affonda le radici nella storia.
  • Food & Wine
Salame di Varzi