Immersioni

Immersioni nei laghi in Lombardia

Immersioni nei laghi in Lombardia

I laghi lombardi nascondono nei loro fondali molte ricchezze da esplorare e offrono suggestivi scenari in tutte le stagioni dell'anno.


I fondali del Lago di Garda custodiscono autentici tesori da scoprire come navi da guerra affondate e vecchie imbarcazioni che risalgono all'epoca del dominio veneziano.


Nella profondità delle sue acque, durante un'immersione si scoprono anche gioielli naturali e d'arte come la grande quantità di pesci persici, lucci e bottatrici, oppure le insenature di Tempesta, le ripide pareti di Calcarolle, e ancora la statua del Cristo Silente a 15 m di profondità.


Il Lago Maggiore rappresenta un vero e proprio paradiso naturale dove è possibile praticare innumerevoli sport d'acqua tra i quali le immersioni subacquee.


La sponda lombarda offre belle ed interessanti immersioni su alcune pareti che sprofondano quasi verticalmente con scenari entusiasmanti. Numerose sono le strutture che offrono corsi di immersione rivolti a sportivi di tutti i livelli.


La conformazione del Lago d'Iseo, molto diversificata, offre vari spunti per immersioni di qualsiasi livello.


Nelle sue acque è interessante ammirare le pareti di Punta Corno con i loro gradoni pieni di storia oppure le vecchie Cave di Pilzone con le pareti lisce che scendono dolcemente, poi ancora la Strada Romana, che dall'isola di San Paolo sale verso Monte Isola e le pareti dell'Isola di Loreto.


Anche sul Lago di Como si può provare l'emozione di un'immersione. A Colico, nei pressi della Baia di Piona e nell'area dei Montecchi, è nato Progetto Cousteau, un parco subacqueo tematico con boe di segnalazione per immergersi in sicurezza, piattaforme, palestre e soprattutto Casa Cousteau, installazione subacquea unica al mondo nella forma e nel genere che offre un eccezionale punto di osservazione.

Seguici sui nostri social