Coira e Via storica dello Spluga

Un percorso tutto da scoprire

Un percorso tutto da scoprire

Il percorso inizia da Coira, forse la più antica città svizzera e capitale del Cantone Grigioni. Da qui passa un ramo della Via Jakobi (Cammino di Santiago) che poi a Rorschasch, sul Lago di Costanza, si unisce al grande asse dello Jakobsweg franco-tedesco. Il percorso, pedonale e ciclabile, segue prima il Reno Anteriore e poi il Reno Posteriore. A Thusis confluisce nella Via Storica dello Spluga (Thusis - Chiavenna).


La Via storica dello Spluga è un sentiero escursionistico-culturale che da secoli unisce le località di Thusis e Chiavenna nelle Alpi centrali, così come i popoli grigionese, reto-romancio, walser e lombardo. La maggior parte della Via storica dello Spluga si snoda lungo mulattiere, di cui è stata in gran parte mantenuta o comunque ripristinata la struttura originaria. L'itinerario, oltre a propiziare l'incontro con la storia, consente di entrare in contatto con un singolare paesaggio montano e con la popolazione locale, la cui vita è stata segnata per generazioni dal traffico che ruotava attorno al passo.


La Via storica dello Spluga presenta una lunghezza totale di 65 km. Partendo da Thusis (720 m) toccando monumenti splendidi come la chiesa di S. Martino di Zillis , (patrimonio UNESCO), attraversa la famosa gola della Via Mala fino a Splügen (1457 m). Dal paese volge verso Sud, risalendo ai 2115 m del Passo dello Spluga, che costituisce il punto più alto del tragitto.


Da qui ha poi inizio la discesa lungo l'intera Val San Giacomo, lungo un tratto che, nella parte iniziale, coincide con l'affascinante e ardita strada romana nella Gola del Cardinello, fino ai 333 m di Chiavenna, punto "chiave" (Clavenna) della via di valico.

(fonte: www.ecomuseovallespluga.it



Tappe consigliate 5:

  • Chur-Thusis
  • Thusis-Andeer
  • Andeer-Splügen
  • Splügen- Isola
  • Isola-Chiavenna
Seguici sui nostri social