Taleggio

Taleggio, prodotti tipici Lombardia

Taleggio, prodotti tipici Lombardia Nadia

Le origini del termine Taleggio arrivano da molto lontano. L'ipotesi più accreditata è quella che lo fa derivare dal latino Tilietulum, che indica un piccolo albero di tiglio, che cresce spontaneamente nella vallata. Da questa nel corso del tempo si sarebbe trasformata in Tiletlum, per diventare in seguito Tilleggio e infine l'attuale Taleggio. 


Il Taleggio è un formaggio di origine lombarda a Denominazione d'Origine Protetta (DOP), appartenente alla categoria degli stracchini. Il nome deriva dall'omonima valle dell'alto bergamasco dove è nato (Val Taleggio).


È un formaggio grasso, a pasta cruda, prodotto con latte vaccino intero, dal sapore dolce e burroso, che assume note piccanti solo quando è maturo. Ha una lievissima vena acidula, leggermente aromatica, alle volte con retrogusto tartufato; l'odore è caratteristico.


In cucina, ha molteplici impieghi: come ingrediente, nella preparazione di primi piatti, di secondi e di insalate ed è perfetto accompagnato dalla polenta. Viene servito a temperatura ambiente per esaltarne sapore ed aroma e si conserva in frigorifero avvolto in un telo umido o in una carta che gli consenta di respirare.  

Seguici sui nostri social