Guida ai prodotti tipici di Varese

Guida ai prodotti tipici di Varese da gustare

Guida ai prodotti tipici di Varese da gustare @wirechairs

Una guida ai prodotti tipici di Varese dedicata a chi vuole conoscere nuovi sapori.
Questi prodotti tipici legati al territorio faranno la felicità degli appassionati del turismo enogastronomico.

 

Lombardia, regione dalla sorprendente varietà geografica, che può offrire anche ad esperti gourmet un'ampia scelta di specialità.


Iniziamo questa guida ai prodotti tipici con il formaggio: la Formaggella del Luinese DOP prodotto dalle aziende agricole delle Comunità Montane. Tra i salumi vi consigliamo di provare il Lardo Lonzato Monterosa, il Salame Prealpino e il Violino di capra, uno speciale prosciutto di capre allevate allo stato semibrado, riconosciuto tra i Presidi Slow Food.


La terra regala ortaggi genuini e particolari, unici nel loro genere, come l'asparago di Cantello, bianco e con la punta leggermente rosata, o le pesche di Monate, sciroppate o trasformate in marmellate.


Per gli amanti dei primi piatti ci sono i ravioli di Sesto Calende, con sfoglia di pasta fresca ripiena di pesce persico, gamberi di fiume e menta selvatica, che racchiudono in sé tutti i profumi della zona.


Non possiamo concludere la guida senza un dessert. È difficile resistere al Dolce del Cardinale, tipico di Castiglione Olona o agli Amaretti, con il caffè. E per finire un sorso del conosciuto Amaretto di Saronno, con la sua ricetta a base di erbe e mandorle amare.


Da ricordare poi il Dolce Varese, ideale per una golosa merenda pomeridiana.


Visitare la Lombardia significa anche questo: turismo enogastronomico e tradizioni locali. Quante prelibatezze della nostra guida della provincia di Varese avete già assaggiato? 

Seguici sui nostri social