10 buoni motivi per visitare Pavia

10 buoni motivi per visitare Pavia, cose da non perdere

Vi diamo 10 buoni motivi per visitare Pavia.

Grandi monumenti o natura incontaminata, ce n'è per tutti i gusti. Se ancora non sapete se vale la pena partire, sfogliate la gallery con i nostri 10 buoni motivi per visitare Pavia e poi vediamo se avrete ancora dubbi.


Con circa 80mila ettari interamente coltivati a risaie, questa provincia è la più estesa area di produzione di riso italiana e la potrete scoprire al ritmo lento di passeggiate (o pedalate) lungo i numerosi percorsi che la attraversano, come la Via Francigena.


Chi sceglie il turismo religioso troverà opere magnifiche nel capoluogo: il Duomo quattrocentesco con le reliquie delle Sante Spine di Cristo, o la Certosa con la sua preziosa facciata.


Da non perdere anche la Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro che conobbe il massimo splendore sotto il re longobardo Liutprando, quando accolse le reliquie di Sant'Agostino acquistate dai Saraceni in Sardegna. Esse sono conservate in uno scrigno argenteo dell'epoca di Liutprando, posto sotto l'Arca, capolavoro marmoreo scolpito nel 1362 con scene della vita del Santo.


Simbolo della città è il ponte coperto che sormonta il fiume Ticino, dove troviamo anche una targa dedicata al 50° anniversario della morte di Albert Einstein, cha ha vissuto qui per un periodo.


Il polo universitario tra i più antichi d'Europa e un grande numero di musei faranno la felicità degli appassionati di cultura: visitate il Museo di Storia Naturale, della Tecnica elettrica, di Mineralogia oppure l'Orto Botanico.


A Vigevano troverete anche una particolare esposizione di scarpe di tutte le epoche, dalle calzature storiche alle moderne tacco 12.


Percorrete le strade dei sapori dell'Oltrepò per andare a scovare le più rinomate cantine. Assaggiate i prodotti locali: dalla Bonarda al Barbera al Riesling profumato, dal Moscato alla Malvasia, dal Cabernet al Pinot Nero. Ovviamente non dimenticate di accompagnare il tutto con dei salumi tipici, magari proprio il salame DOP di Varzi.


Per qualche serata più glamour prenotate il vostro posto al Teatro Fraschini, splendida cornice settecentesca che ha visto recitare anche Vittorio Gassman e Dario Fo.


Siamo sicuri che questi 10 buoni motivi valgono la gita nel Pavese e che probabilmente, ne scoprirete molti altri.

Seguici sui nostri social