Curiglia con Monteviasco

Curiglia con Monteviasco, Borghi Varese

Curiglia con Monteviasco, Borghi Varese Provincia di Varese

Curiglia con Monteviasco è un paese della zona più a nord della provincia di Varese, al confine con il Canton Ticino.


Il paese si trova aggrappato sul fianco di una collina, formato da quelli che un tempo erano due comuni, Curiglia e Monteviasco.


Per accedere al borgo in cima alla collina un tempo l'unica soluzione era percorrere la lunga scalinata di 1.400 gradini, oggi però esiste anche una funivia inaugurata nel 1989.


Il centro storico risale ai secoli XVI e XVII e presenta un'architettura tipica costituita da case in pietra, balconi in legno e tetti in beole tradizionali.


Anche la pavimentazione, detta "rizzata", è quella originale in sasso, rimasta intatta per circa 200 anni. Rilevante a livello storico culturale è il masso di Piero, un grande masso che prende il nome dalla località in cui è situato e che presenta numerose incisioni, figure, simboli e parole risalenti all'epoca pagana, poi sostituiti da croci fiorite quando nel X-XI secolo passò ad essere utilizzato per la pratica religiosa cristiana.


Da visitare la statua secentesca dedicata a San Carlo Borromeo e i due santuari: il Santuario della Serta di Monteviasco, posto al termine della lunga scalinata, ed il Santuario del Tronchedo di Curiglia, con il bellissimo affresco della Madonna del Latte. Sul territorio si trovano poi numerose cappelle votive.

Seguici sui nostri social