Casa di Andrea Mantegna

Casa di Andrea Mantegna, Musei Mantova

Casa di Andrea Mantegna, Musei Mantova Provincia di Mantova

La Casa di Andrea Mantegna, oggi proprietà del Comune di Mantova, è un attivo centro d'arte che ospita mostre temporanee e attività di documentazione e ricerca, raccoglie e conserva inoltre documenti e testimonianze riguardanti l'evoluzione dell'arte mantovana nei secoli sia nelle stanze al piano terra sia al primo piano.


Casa Mantegna tuttavia è essa stessa un piccolo capolavoro di arte e architettura mantovana, risalente al 1476 e realizzata dall'artista in persona perché fosse la sua dimora. Su un terreno donatogli da Ludovico II Gonzaga, forse come riconoscimento per il bellissimo ritratto della dinastia dei Gonzaga che è la Camera Dipinta, Andrea Mantegna costruì questo palazzo su due piani espressione della sua genialità e della sua completezza come artista.


La Casa di Andrea Mantegna ha una pianta quasi quadrata con al centro un cortile circolare attorno al quale si dispongono gli ambienti, chiaramente ispirato alla struttura della domus romana. L'armonia delle proporzioni si esplica nel disegno geometrico perfetto, nelle forme del cerchio e del quadrato, del cilindro e del cubo, l'uno inscritto nell'altro.


La casa è soprattutto l'espressione dell'immagine che il Mantegna voleva tramandare di sé e nella scritta AB OLYMPO, posta su un architrave del cortile circolare, si può leggere tutta la fierezza dell'artista per questa sua opera, una sorta di suo autoritratto che conferma ancora una volta il mito dell'artista.

Seguici sui nostri social