Complesso Monastico Polironiano

Complesso Monastico Polironiano, Chiese Mantova

Complesso Monastico Polironiano, Chiese Mantova IAT San Benedetto Po

Il complesso monastico Polironiano, fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa, si innalza  sull'isola che trova la sua dimensione tra il fiume Po e il fiume Lirone.


Fino al 1797, dopo la soppressione da parte di Napoleone Bonaparte, il monastero ebbe un ruolo di primo piano grazie all'impegno religioso, politico e culturale che profuse a beneficio del monachesimo. 


All'interno del complesso si possono visitare, e ammirarne la bellezza, i tre chiostri che ne fanno parte: chiostro dei Secolari, Chiostro di San Benedetto e il Chiostro di San Simeone dal quale si accede direttamente alla sala del Capitolo, uno dei luoghi più antichi e importanti del monastero in quanto centro direttivo del cenobio; all'interno è possibile ammirare i resti di tombe di abati del '500.


Proseguendo la visita si arriva al Refettorio monastico e nel piano sotterraneo si entra nelle suggestive Cantine cinquecentesche dove sono esposti esemplari di carri agricoli.


Il Museo Civico Polironiano di San Benedetto Po, uno dei maggiori musei etnografici d'Italia, presenta la parte materiale della cultura e della società rurale e anche gli aspetti immateriali legati alla magia, religione popolare, leggende locali e alle espressioni artistiche del mondo padano.


Infine si può ammirare la maestosa Chiesa Abbaziale, restaurata tra il 1540 e il 1545 mantenendo le sue antiche strutture romaniche e gotiche.

Seguici sui nostri social