Castello Bolognini

Castello Bolognini, Castelli Lodi

Castello Bolognini, Castelli Lodi

Il Castello Bolognini di Sant'Angelo Lodigiano, sorto nel XIII secolo, si trova sulle rive del fiume Lambro.


Il castello fu realizzato nel XIII secolo seguendo la struttura militare della Signoria di Milano, a pianta quadrilatera e torri angolari, e trasformato successivamente in dimora estiva da Regina della Scala, moglie di Bernabò Visconti, che nel 1383 fece costruire la torre Mastra.


Con il passaggio del potere del ducato di Milano dai Visconti agli Sforza, il feudo e il Castello furono donati nel 1452 a Bolognini, divenuto Conte in quell'occasione.


Nel 1933, la contessa moglie del Bolognini istituì, in ricordo del marito scomparso, la Fondazione Morando Bolognini, con l'obiettivo di ricerca e divulgazione in agricoltura, e destinò il Castello a Museo.


Al suo interno il Castello Bolognini ospita tre importanti musei. All'interno del Museo Morando Bolognini si possono ammirare mobili, quadri e vasellame del periodo compreso tra il ‘700 e il ‘900, oltre a lavori artigianali in ferro battuto. Di particolare interesse, la Biblioteca e l'Armeria.


Il Museo di Storia dell'Agricoltura ripercorre la storia dell'agricoltura in diverse epoche, dal neolitico all'età romana, medioevale, rinascimentale e moderna. Un'area speciale è dedicata all'agricoltura tradizionale lodigiana, con la ricostruzione di antiche botteghe artigiane.


Il Museo del Pane è allestito in cinque sale: nella prima sono mostrati i cereali; nella seconda sala sono illustrate le varie fasi del ciclo Grano-Farina-Pane, la terza sala raccoglie oltre 500 forme di pani delle regioni italiane e di molti paesi europei ed extraeuropei; nella quarta sala sono visibili le attrezzature per la produzione del pane e nell'ultima sala sono esposte le grida, ovvero le tasse e le disposizioni governative emesse nel XVIII e XIX secolo.


Inoltre il Castello Bolognini dispone di alcuni imponenti spazi espositivi per l'organizzazione di matrimoni, ma anche di convegni, riunioni e manifestazioni di vario genere.

Seguici sui nostri social