Museo della Seta

Museo della Seta, Musei Como

Museo della Seta, Musei Como

Como, Città della Seta, non poteva non avere un museo tutto dedicato a questo prezioso materiale che ha fatto la fortuna della bellissima località lacustre.


Apre così nel 1990 il Museo della Seta, vero e proprio monumento all'attività dell'industria serica comasca, in particolare quella svolta dalla fine del XIX secolo alla metà del XX.


In una superficie espositiva di circa 1.000 mq si sviluppa un suggestivo percorso espositivo che conduce il visitatore attraverso la storia e le tappe della produzione della seta e attraverso la storia. Le varie fasi della lavorazione sono riprodotte fedelmente, dall'allevamento del baco alla stamperia. Da sottolineare che tutti i reperti esposti sono originali e funzionanti.


Tra le perle del Museo della Seta vi sono anche splendidi manufatti tessili da ammirare nella loro perfezione e oggetti legati alla Via della Seta, come ad esempio la raccolta di etichette per i pacchi di matasse d'importazione giapponese e cinese risalenti all'inizio del 1900.


Queste etichette portano con loro testimonianze dei luoghi remoti in cui sono state stampate, con immagini a colori di animali, paesaggi o persone. Una forma d'arte orientale giunta fino alle rive del Lago di Como.


Poiché il Museo della Seta ha un'impostazione didattica, molte sono le attività proposte sia alle scuole che ad adulti e famiglie: laboratori, percorsi formativi, mostre, seminari, itinerari tematici ed altri eventi, per vivere il museo in modo attivo e coinvolgente.


Una full immersion nel mondo della seta visto sotto tutti i suoi aspetti, con uno sguardo anche verso luoghi lontani, per avvicinarsi ad un'attività così profondamente legata a Como e al suo territorio.

Seguici sui nostri social