Cattedrale di Como

Cattedrale di Como, Chiese Como

Cattedrale di Como, Chiese Como

La costruzione della Cattedrale di Como iniziò nel 1396 con il progetto di Lorenzo degli Spazzi, ma negli anni diversi artisti si susseguirono nel lavoro per la sua costruzione, dando vita a questo meraviglioso esempio del tardo gotico lombardo che si incontra qui con il rinascimentale.


La facciata della cattedrale è un trionfo di marmi lisci e di elementi decorativi che si combinano tra loro armonicamente: nelle lunette dei portali scene narrative dedicate a episodi della vita della Vergine, sopra la porta maggiore la Vergine affiancata da alcuni santi e altri santi e sante decorano l'esterno della cattedrale ospitati in nicchie cuspidate. Ancora, sotto il rosone, un giovane che rappresenta lo Spirito Santo posto in alto, tra cielo e terra.


Particolare è la Porta della Rana per la presenza di una rana scolpita sullo stipite sinistro di questa porta; inoltre, secondo i racconti popolari, l'acqua avrebbe raggiunto proprio questo punto durante le esondazioni del lago.


L'interno del Duomo di Como è adornato da arazzi cinque e seicenteschi, pitture e altre opere d'arte che ne confermano la sontuosità e la bellezza.

Seguici sui nostri social