Orto Botanico Lorenzo Rota

Orto Botanico Lorenzo Rota, Giardini Bergamo

Orto Botanico Lorenzo Rota, Giardini Bergamo @elena_guarneri

L' Orto Botanico Lorenzo Rota è un'istituzione municipale inaugurata nel 1972 dovuta all'opera meritoria dei due principali promotori, l'ingegnere capo del Servizio Giardini Luciano Malanchini e Guido Isnenghi, agrotecnico attento conoscitore della flora locale e dotato di una spiccata sensibilità estetica.


Entrambi contribuirono alla promozione dell'Associazione Internazionale Giardini Botanici Alpini (A.I.G.B.A.) che ebbe sede per diversi anni presso l'Orto Botanico di Bergamo.


In un piccolo spazio di 1.750 metri quadrati vivono oltre 900 specie botaniche differenti che comprendono endemismi orobici, nonché diverse specie di piante carnivore (tra tutte la Drosera carnivora), piante acquatiche e piante officinali, in un insieme sapientemente assortito.


Si è portato avanti, con successo, il tentativo di recuperare e reintrodurre una felce quasi del tutto scomparsa, la Osmunda regalis, una volta presente nella Valcalepio e lungo le sponde del fiume Adda.


Oltre ad essere ameno luogo di incontro, svolge attività didattica diretta ai bambini e conferenze per gli amanti della natura.

Seguici sui nostri social